Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > Per favore rispondetemi non so più cosa pensare o fare
Segna Forum Come Letti

   

Per favore rispondetemi non so più cosa pensare o fare

francesca8686
 

Il 12 maggio sono andata dall'oculista perchè cominciava a sfocarmi la vista se fissavo troppo a lungo, mi ha controllato e gli occhi erano apposto!
quando mi ha messo il collirio per ingrandire la pupilla ho cominciato ad avvertire fastidio e senso di svenimento, però non sono svenuta ma stavo veramente male.
Poi mi diagnostica un 'ipermetropia +1in ambedue gli occhi.

il problema è questo, vedo ancora sfocato, son già passati due giorni, e vedo certamente meglio di prima ma mi si sfocano le lettere se ci vado troppo vicino, mentre prima ci vedevo benissimo.
domandi avrei un atro appuntamento da diverso oculista per visita senza collirio,ma mi spiegate come farò a vedere decentemente???
mi ha fatto male il collirio? perchè continuo a vedere sfocato se mi avvicino mentre prima no? mi ha peggiorato la vista? rispondetemi, non so più come comportarmi, sono già tre giorni che non mangio dall'ansia, che mi dite? grazie

ps: 'oculista non è stato molto gentile quando ho detto che mi bruciavano troppo gli occhi

MIGLIOR COMMENTO
Ortottista
Il collirio è stato messo una sola volta o 3 volte?? Se ha diagnosticato ipermetropia suppongo abbia usato un colliro cicloplegico (cioè che blocca l'accomodazione che nei bambini e nei soggetti giovani può mascherare un ipermetropia). Il cicloplegico a differenza del nomrale collirio midriatico che serve solo per l'esame del fondo oculare può avere un effetto piu lungo di qualche ora, e puo durare anche 2-3 giorni. Se da vicino vedi male probabilmente la tua acocmodazione è ancora "bloccata" Oggi credo andrà molto meglio!
Flavia
__________________
"Se tu sei veramente un Medico sappi che quando curi gli occhi dietro gli occhi c'è la mente e dietro la mente c'è l'anima e che per curare gli occhi devi capire l'anima" (Socrate)
ORTOTTISTA ASSISTENTE DI OFTALMOLOGIA
Leggi altri commenti
Fry82
 

Ciao, scusa ma non ho capito una cosa: in questi due giorni stai portando gli occhiali che ti ha prescritto l'oculista o stai ancora leggendo ad occhio nudo?
Se non stai usando nè lenti nè occhiali non puoi vedere meglio di prima, il collirio che ti ha messo il Dottore serve solo a lui per verificare bene l'interno dell'occhio durante la visita, non ha effetti sulla tua vista, se non momentanei perchè te la sfuoca molto a distanza di qualche ora...
Se sono passati già due giorni ormai l'effetto del collirio è passato e tu sei tornata alla tua condizione iniziale...

Fry82
 

Cosa vul dire che adesso ci vedi meglio di prima ma ti si sfuocano le lettere se le guardi da troppo vicino mentre prima ci vedevi benissimo? Non sei andata dall'oculista perchè vedevi male? Scusa ma non ho capito la sequenza dei fatti...

francesca8686
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Fry82 Visualizza Messaggio
Cosa vul dire che adesso ci vedi meglio di prima ma ti si sfuocano le lettere se le guardi da troppo vicino mentre prima ci vedevi benissimo? Non sei andata dall'oculista perchè vedevi male? Scusa ma non ho capito la sequenza dei fatti...


si in effetti mi sono spiegata male sorry

per due mesi ho avvertito dolore all'occhio sinistro nelle letture, tv e pc.. con conseguente gonfiore e bruciore, in più se mi sforzavo mi si appannava la vista, in pratica questo mi succede nell'occhio sinsitro mentre quello destro no. poi una successiva sensibilità alla luce del sole in entrambi occhi. (prima della visita)
però per leggere da vicino non ho mai avuto problemi, non sono miope...
avevo il problema che poi mi si appannava e mi venivano fitte in testa in zona sinistra... questo all'oculista giel'ho spiegato, aggiungo che mi lacrima anche quando sto fuori, mentre con il destro non succede,
mi ha diagnosticato l'ipermetropia, ma non è che è errata la diagnosi? non capisco, perchè dopo avermi messo il collirio, e nonostante siano passati due giorni ancora vedo offuscato se tento di leggere etichette di scrittura piccola e grande mentre prima le vedevo? (leggere da vicino)
mi spiego ora? non ho avuto problemi nel leggere, è che dopo un pò mi si appannava la vista specie dell'occhio sinistro, questo era il motivo dellla mia visita,più la sensibiltà alla luce.
il collirio è ancora in circolo? perchè continuo a vedere così? ok, prima vedevo seriamente male ed era normale, son passati due giorni, e oggi mi sono avvicinata allo specchio e la mia immagine si appanna all'improvviso, così pure per le lettere sia grandi che piccole se le guardo da vicino..
mi rendo conto che non è facile da spiegare, spero di essere capita

no niente occhiali, per quelli ho l'appuntamento domani mi spiegate come farò a leggere le lettere se ho ancora l effetto del collirio?

francesca8686
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Ortottista Visualizza Messaggio
Il collirio è stato messo una sola volta o 3 volte?? Se ha diagnosticato ipermetropia suppongo abbia usato un colliro cicloplegico (cioè che blocca l'accomodazione che nei bambini e nei soggetti giovani può mascherare un ipermetropia). Il cicloplegico a differenza del nomrale collirio midriatico che serve solo per l'esame del fondo oculare può avere un effetto piu lungo di qualche ora, e puo durare anche 2-3 giorni. Se da vicino vedi male probabilmente la tua acocmodazione è ancora "bloccata" Oggi credo andrà molto meglio!
Flavia
tre volte, quindi dura tre giorni l'effetto? come farò domani dall'oculista che mi deve visitare senza collirio per la precrizione degli occhiali? non ci vedo bene,non è che falsa i valori ottici?
quindi è normale che ancora sono in questo stato ? se il problema persiste?
perdona le domande , ma è stato traumatizzante, so che ci sono problemi peggiori ma vogliate capirmi, grazie per la disposizione

Ortottista
 

Il cicloplegico viene messo 3 volte ogni 15 minuti prima della visita e purtroppo ha un effetto di un paio di giorni. Per la prescrizione degli occhiali dovresti aspettare che l'effetto svanisca completamente. Sta stai tranquilla che non persiste ma andrà diminuendo, gia oggi sicuramente va meglio di ieri! Se hai altre domande chiedi pure, ma stai tranquilla!!!
In bocca la lupo
Flavia

__________________
"Se tu sei veramente un Medico sappi che quando curi gli occhi dietro gli occhi c'è la mente e dietro la mente c'è l'anima e che per curare gli occhi devi capire l'anima" (Socrate)
ORTOTTISTA ASSISTENTE DI OFTALMOLOGIA
francesca8686
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Ortottista Visualizza Messaggio
Il cicloplegico viene messo 3 volte ogni 15 minuti prima della visita e purtroppo ha un effetto di un paio di giorni. Per la prescrizione degli occhiali dovresti aspettare che l'effetto svanisca completamente. Sta stai tranquilla che non persiste ma andrà diminuendo, gia oggi sicuramente va meglio di ieri! Se hai altre domande chiedi pure, ma stai tranquilla!!!
In bocca la lupo
Flavia


grazie! è stato lo stesso oculista a mettermi l'appuntamento per il sabato, cioè domani, per quanto riguarda il collirio ricordo che me l'ha messo due volte in pochi minuti e la terza volta dopo 15 minuti... non proprio tre volte in 15 minuti ma bensì due volte nel giro di pochi minuti e la terza come ho già spiegato poco sopra,è normale? boh....

comunque questo effetto è dovuto al collirio o all'accomodamento?
visto che sei un'esperta potresti spiegarmi l'aspetto tecnico , se così si può chiamare?

aggiungo che le pupille si sono ristrette notevolmente ma ancora sono in dimensioni anomale, cioè non normali

grazie dell'attenzione, in materia di oculista sono ignorante e si vede...

francesca8686
 

nessuno risponde più?

Fry82
 

E' sicuramente l'effetto del collirio... cmq essere ipermetrope significa vederci male da vicino mentre essere miope il contario (vederci male da lontano)... mi pare che tu abbia confuso le due cose.
In bocca al lupo!

Ortottista
 

Generalmente il cicloplegico va messo ogni mezz'ora per 3 volte prima di effettuare la visita, o ogni 15 minuti ma ogni oculista poi gestisce come meglio crede ( a volte per esempio ho visto mettere cicloplegico e midriatico insieme uan sola volta per ottenere una leggera cicloplegia). I disturbo che hai è dovuto al blocco dell'accomodazione provocato dal collirio. L'accomodazione è un processo attraverso il quale il cristallino varia la sua curvatura per mettere a fuoco oggetti vicini e lontani. A riposo il cristallino mette a fuoco oggetti lontani, per vedere da vicino invece accomoda cioè aumenta la sua curvatura, ecco perche bloccando l'accomodazione da vicino non si vede bene.L'accomodazione nei giovani e nei bambini è molto spiccata, e può mascherare un ipermetropia. Un soggetto ipermetrope giovane può sopperire con l'accomodazione, per questo si provoca cicloplegia, per effettuare una corretta diagnosi. L'accomodazione tende a diminuire con l'età perciò dopo una certa età si diventa presbiti...! Generalmente le pupille ritornano alla loro dimensione naturale prima che svanisca completamente l'effetto del colliro.
Flavia

__________________
"Se tu sei veramente un Medico sappi che quando curi gli occhi dietro gli occhi c'è la mente e dietro la mente c'è l'anima e che per curare gli occhi devi capire l'anima" (Socrate)
ORTOTTISTA ASSISTENTE DI OFTALMOLOGIA
francesca8686
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Fry82 Visualizza Messaggio
E' sicuramente l'effetto del collirio... cmq essere ipermetrope significa vederci male da vicino mentre essere miope il contario (vederci male da lontano)... mi pare che tu abbia confuso le due cose.
In bocca al lupo!
Da vicino ci vedo benissimo, per questo mi chiedo se non abbia sbagliato diagnosi... il mio problema è che sia da vicino che lontano e pur vedendo benissimo dopo un pò si affattica la vista, specialmente nell'occhio sinistro.Quindi non è ipermetrofia?
Perchè dopo avermi messo il collirio mi diagnostica ciò?
Non ci capisco più niente, comunque ribadisco, da vicino ci vedo, ora vedo ancora sfocato per effetto collirio che sembra non voler più passare.

Citazione:
Originariamente Inviato da Ortottista Visualizza Messaggio
Generalmente il cicloplegico va messo ogni mezz'ora per 3 volte prima di effettuare la visita, o ogni 15 minuti ma ogni oculista poi gestisce come meglio crede ( a volte per esempio ho visto mettere cicloplegico e midriatico insieme uan sola volta per ottenere una leggera cicloplegia). I disturbo che hai è dovuto al blocco dell'accomodazione provocato dal collirio. L'accomodazione è un processo attraverso il quale il cristallino varia la sua curvatura per mettere a fuoco oggetti vicini e lontani. A riposo il cristallino mette a fuoco oggetti lontani, per vedere da vicino invece accomoda cioè aumenta la sua curvatura, ecco perche bloccando l'accomodazione da vicino non si vede bene.L'accomodazione nei giovani e nei bambini è molto spiccata, e può mascherare un ipermetropia. Un soggetto ipermetrope giovane può sopperire con l'accomodazione, per questo si provoca cicloplegia, per effettuare una corretta diagnosi. L'accomodazione tende a diminuire con l'età perciò dopo una certa età si diventa presbiti...! Generalmente le pupille ritornano alla loro dimensione naturale prima che svanisca completamente l'effetto del colliro.
Flavia
Ciao, che intendi con ipermetropia mascherata? Nel senso che esce fuori? Sennò era smascherare... non mascherare ?
Comunque ho capito, quindi non devo fare altro che aspettare?
Se io ho sempre veduto da vicino potrebbe essere sbagliata la diagnosi?
Perchè continuano a dirmi che non vederci da vicino è ipermetrofia? ma io da vicino ci vedo(prima del collirio ovviamente)
Sono ansiosa, non è che ci sono controindicazioni per chi non soffre di nessun disturbo visivo? Diagnosi sbagliata potrebbe essere? E se mi ha bloccato l'accomodamento?
Sono sempre più sconsolata

francesca8686
 

ma qualche dottore non può tranquillizzarmi?

Ortottista
 

L’ipermetropia può essere latente cioè compensata dall’accomodazione e che si evidenzia solo con un esame in cicloplegia che blocca appunto l'acocmodazione. Spesso i bimbi e i giovani riescono con l'accomodazione a sopperire ad un ipermetropia lieve. L’uso continuo dell’accomodazione nell’ipermetrope può determinare vari sintomi dovuti ad affaticamento del muscolo impiegato per questa funzione.Non è sbagliata la diagnosi. I sintomi dell'ipermetropia sono sintomi da affaticamento visivo, cefalea, annebbiamento visivo ecc. L'accomodazione non si blocca per sempre...tranquilla, ripeto devi solo aspettare che svansica l'effetto a volte capita che duri un po in piu ma non è un problema. Difficilmente si sbaglia diagnosi in cicloplegia, anche perche poi dovrai fare la prova delle lenti al tabellone e li dirai se ci vedi o no con la correzione!! Ti assicuro che puo istare tarnquilla....ti parlo da ortottista e da ipermetrope che di cicloplegico non ne può piu!
Flavia

__________________
"Se tu sei veramente un Medico sappi che quando curi gli occhi dietro gli occhi c'è la mente e dietro la mente c'è l'anima e che per curare gli occhi devi capire l'anima" (Socrate)
ORTOTTISTA ASSISTENTE DI OFTALMOLOGIA
francesca8686
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Ortottista Visualizza Messaggio
L’ipermetropia può essere latente cioè compensata dall’accomodazione e che si evidenzia solo con un esame in cicloplegia che blocca appunto l'acocmodazione. Spesso i bimbi e i giovani riescono con l'accomodazione a sopperire ad un ipermetropia lieve. L’uso continuo dell’accomodazione nell’ipermetrope può determinare vari sintomi dovuti ad affaticamento del muscolo impiegato per questa funzione.Non è sbagliata la diagnosi. I sintomi dell'ipermetropia sono sintomi da affaticamento visivo, cefalea, annebbiamento visivo ecc. L'accomodazione non si blocca per sempre...tranquilla, ripeto devi solo aspettare che svansica l'effetto a volte capita che duri un po in piu ma non è un problema. Difficilmente si sbaglia diagnosi in cicloplegia, anche perche poi dovrai fare la prova delle lenti al tabellone e li dirai se ci vedi o no con la correzione!! Ti assicuro che puo istare tarnquilla....ti parlo da ortottista e da ipermetrope che di cicloplegico non ne può piu!
Flavia
Beh a 'sto punto non mi resta che stare tranquilla, grazie dell'infinita pazienza , non è da molti !
domani ho la visita e visto che ho ancora il fatidico effetto pensi che può compromettere la diagnosi? vado o non vado? solo questo volevo chiedere sperando di non darti un ultimatum di scocciatura
non sapevo che eri un'Ortottista, ma avevo notato la tua preparazione in materia.

ps: si possono dare reputazioni positive?
grazie infinite ancora

francesca

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Giacomo Sanfelici

Dr. Giacomo Sanfelici
Nome:
Giacomo Sanfelici
Comune:
Pietra Ligure
Provincia:
SV
Azienda:
Ambulatorio Medico Chirurgico Vìsus
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr. Sanfelici, cos'è la cataratta secondaria e perché insorge?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 05:16 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X