Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > sublussazione del cristallino
Segna Forum Come Letti

   

sublussazione del cristallino

pctsalus
 

Ecco la mia tegola del mese di agosto appena trascorso:
Nel bel mezzo di una calda mattinata di agosto di quest'anno, ho appreso da una sinistra telefonata che mio figlio, di 27 anni, era al pronto soccorso dell'ospedale della mia città in attesa di essere ricoverato per un colpo ricevuto all'occhio destro da una di quelle corde elastiche utilizzate per ancorare oggetti al portabagagli delle autovetture.

Le conseguenze del suddetto infortunio si sono manifestate in tutta la loro gravità nel giro di pochi giorni, quando é stata diognosticata una cataratta da trauma con sublussazione del cristallino. Ho cercato, con le sole mie forze, un centro oculistico che potesse restituire a mio figlio la totale funzionalità dell'occhio, ma la mia inesperienza indiretta in merito e quella delle persone che conosco, non mi hanno aiutato molto. Mi sono rivolto ad Internet ed ho trovato un ottimo centro, ma a quanto pare mio figlio non potrà avere restituita la completa funzionalità dell'occhio, ma soltanto una parte di essa.

Mio figlio dovrà subire un intervento di microchirurgia oculistica che prevede la sostituzione del cristallino con uno del tipo, secondo un gergo fotografico, a fuoco fisso che lo renderà ipermetrope. Per correggere l'inevitabile alterazione dovrà imparare ad utilizzare un paio di occhiali con una lente, quella destra, in grado di aiutarlo a guardare gli oggetti posti a distanza ravvicinata.

Ho letto che esistono cristallini artificiali di avanguardia come quelli multifocali, accomodativi, a basse aberrazioni, a protezione della retina, ma nessuno di essi può risolvere al 100% l'infortunio che mio figlio ha subito, perché pare che un cristallino cosiddetto accomodativo può funzionare bene solamente se viene applicato a tutti e due gli ochhi. Dovendo intervenire su un occhio solamente, non é applicabile.

Mi chiedo: allora mio figlio sarebbe stato meno sfortunato se avesse subito il trauma in tutti e due gli occhi?
La risposta mi lascia perplesso e da profano non riesco a credere che debba finire così. Una funzionalità così disallienata dei due occhi, sempre secondo il mio modo profano di capire il fenomeno, nel tempo potrebbe provocare alterazioni anche nell'occhio buono.

Esiste una via d'uscita che gli restituisca una buopna funzionalità simmetrica degli occhi, intervenendo nell'occhio infortunato?

Chiedo scusa per questo mio lungo post d'approccio; spero tanto di ricevere un'indicazione. Grazie anticipate ed un caro saluto a tutti.

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Antonio Pascotto
Gentile pctsalus,

In genere preferiamo applicare cristallini multifocali in entrambi gli occhi perché se ne potenzia l'efficacia, sia da lontano che da vicino ma, nel caso di Suo figlio, il cristallino del secondo occhio è quello NATURALE e, in tali condizioni, non mi risulta che sia controindicata l'applicazione delle cosiddette IOL premium. In esperienze personali, i pazienti hanno manifestato di gradire molto la possibilità di vedere bene a tutte le distanze. Ciò che deve sapere, è che tali cristallini danno una relativa riduzione della sensibilità al contrasto e c'è la possibilità di percepire, specie nei primi tempi, degli aloni intorno alle fonti luminose. Insomma, facendo un confronto con l'occhio sano, Suo figlio potrà sempre notare la differenza in termini di qualità visiva.

Cosa scegliere? Si tratta di una questione soggettiva. Io, dal mio canto, mi sento di consigliarLe la scelta di un cristallino multifocale, ma non è sbagliato pensarla diversamente.

In bocca al lupo!
__________________
Centro Oculistico Pascotto
Tel. 081 554 2792
Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Giacomo Sanfelici

Dr. Giacomo Sanfelici
Nome:
Giacomo Sanfelici
Comune:
Pietra Ligure
Provincia:
SV
Azienda:
Ambulatorio Medico Chirurgico Vìsus
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr. Sanfelici, quali sono le cose da sapere sull'intervento di cataratta?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 12:43 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X