Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > Ho prenotato la PRK giovedì 24 marzo
Segna Forum Come Letti

   

Ho prenotato la PRK giovedì 24 marzo

LianaCherubin
 

Salve a tutti, mi chiamo Liana e ho 26 anni...
Dopo 2 anni di indecisioni ho prenotato la PRK presso il New Medical Centre a Padova con il dott. Roberto Cian, che mi segue fin quando ero piccola...
Ho una miopia abbastanza elevata, -9,75 OS e -8,50 OD.... Il dottore mi ha detto che riuscirà a farmi recuperare il 90% da un occhio e l'80% da un'altro...
In cuor mio speravo di riuscire a recuperare al 100%, ma già così sarebbe un bel passo avanti!
Ma i risultati che a previsto lui sono definitivi oppure dopo l'operazione potrei recuperare di più o meno??
E poi, stando 8 ore al giorno e più al PC, quando sarebbe consigliato rientrare al lavoro?

Grazie mille a tutti...

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Antonio Pascotto
Citazione:
Originariamente Inviato da LianaCherubin Visualizza Messaggio
Salve a tutti, mi chiamo Liana e ho 26 anni...
Dopo 2 anni di indecisioni ho prenotato la PRK presso il New Medical Centre a Padova con il dott. Roberto Cian, che mi segue fin quando ero piccola...
Ho una miopia abbastanza elevata, -9,75 OS e -8,50 OD.... Il dottore mi ha detto che riuscirà a farmi recuperare il 90% da un occhio e l'80% da un'altro...
In cuor mio speravo di riuscire a recuperare al 100%, ma già così sarebbe un bel passo avanti!
Ma i risultati che a previsto lui sono definitivi oppure dopo l'operazione potrei recuperare di più o meno??
E poi, stando 8 ore al giorno e più al PC, quando sarebbe consigliato rientrare al lavoro?

Grazie mille a tutti...
In bocca al lupo, Liana! Lei sarà molto contenta. Il dottor Cian Le avrà, suppongo, illustrato anche la possibilità di impiantare le lenti fachiche per la soluzione completa del problema ma, come asserisce Lei, "già così sarà un bel passo avanti!"

Facendo la PRK, il recupero è un po' lentino... non credo che riuscirà ad usare il computer con disinvoltura prima che siano trascorsi 15 giorni dal'intervento. Ci tenga aggiornati: gli interventi in diretta sul forum pare che portino bene...

Ecco alcuni link:
http://www.forumsalute.it/community/...matismo_1.html
http://www.forumsalute.it/community/...a_lasik_1.html
__________________
Centro Oculistico Pascotto
Tel. 081 554 2792
Leggi altri commenti
eccoilnonno
 

Ma in questi 2 anni di indecisioni, ti hanno fatto presente i rischi dell'operazione e quale sarà il risultato finale? Mettere a fuoco senza occhiali e avere una qualità del visus ottima sono due cose differenti. Hai avuto modo di parlare con persone che si sono operate?

Dr. Antonio Pascotto
 

Citazione:
Originariamente Inviato da eccoilnonno Visualizza Messaggio
Ma in questi 2 anni di indecisioni, ti hanno fatto presente i rischi dell'operazione e quale sarà il risultato finale? Mettere a fuoco senza occhiali e avere una qualità del visus ottima sono due cose differenti. Hai avuto modo di parlare con persone che si sono operate?
Eccoilnonno,

Tutti i giorni su questo forum parliamo dei rischi e dei vantaggi dell'operazione ed accogliamo le testimonianze e le impressioni, positive e negative, di coloro che si sottopongono a questo delicato intervento. La ringraziamo per il monito ma, ha avuto modo di leggere i commenti delle centinaia di persone che si sono operate di PRK negli ultimi anni prima di scrivere la Sua rispettabile opinione?

L'intervento di PRK non è una passeggiata e noi lo ripetiamo di continuo ai nostri utenti, ma non metta in dubbio la qualità del visus post-operatoria: con gli attuali trattamenti personalizzati, la maggioranza dei pazienti ci riferisce, dopo l'intervento, di vedere meglio rispetto a quanto vedessero prima indossando gli occhiali o le lenti a contatto.

Buona fortuna anche a Lei!

__________________
Centro Oculistico Pascotto
Tel. 081 554 2792
siravoduilio
 

Quello che deve capire è il riferimento al fatto che la MAGGIORANZA DEI PAZIENTI OPERATI dice di vedere meglio di prima con gli occhiali!!!

Un caro saluto
Prof.Duilio Siravo
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
Cell.:3385710585

eccoilnonno
 

A me manca -10 e -11
Ho letto alcuni post, e ho incontrato alcune persone che si sono operate. Quando mi sono informato circa l'operazione qualche anno fa, l'oculista mi ha chiesto che lavoro facessi.
"lo stampatore" dissi io - "e allora lasci stare".
Quello che bisogna capire è che la qualità del visus senza occhiali è comunque senza pari; io porto le lenti a contatto per guidare e per andare in giro, e vedo molto meglio che con gli occhiali. Ma quando sono davanti al computer o leggo un libro preferisco gli occhiali (che sono comunque meno forti di quel che dovrebbero essere). Quando lavoro tolgo gli occhiali all'occorrenza, e non mi serve neanche il lentino. Senza gli occhiali io leggo la bibbia incisa sulla capocchia di uno spillo. Questo per me è il vedere bene, al di là della messa a fuoco.

Come è noto, l'operazione è solo cosmetica, non guarisce dalla miopia ma si occupa della soppressione del sintomo.
La mia miopia è stabile, e lo è da quando ho capito che non dovevo più aggiornare le lenti dopo la visita dall'oculista.
Ora, sulla scorta di questa considerazione, cosa succede quando sul mio occhio viene sagomata una lente con la correzione giusta?
Correggetemi se sbaglio, ma io credo che una lente che mi fa vedere perfettamente da lontano sia una correzione eccessiva se sto a 30 cm dal monitor o da un libro o se guardo cose ancora pù vicine. Per cui potrebbe accadere lo stesso meccanismo di compensazione per il quale quando metto gli occhiali piu forti divento più miope.

E fin qui abbiamo parlato di dettagli, non abbiamo toccato le complicanze che vanno dal fastidioso (tipo la lacrimazione) a quelle che ti trasformano in un grande invalido. Che per rarissime che siano, sono comunque troppe per un intervento cosmetico.

"Quello che deve capire è il riferimento al fatto che la MAGGIORANZA DEI PAZIENTI OPERATI dice di vedere meglio di prima con gli occhiali!!!"
Lungi da me l'idea di confutare questa affermazione del prof. Siravo.
Però io vorrei delle statistiche, diciamo così, più sugose: Il vero termometro è "quanti medici si sottopongono a questo intervento?"

cordiali saluti

Dr. Antonio Pascotto
 

Eccoilnonno,

Le statistiche internazionali, dichiarano che il 95,6% dei pazienti operati di chirurgia refrattiva è soddisfatto dell'intervento. Essendo questo un sito rivolto alla popolazione generica, si preferisce una terminologia ed un'esposizione semplice e diretta. Per i più cavillosi, i dati statistici possono essere oggi trovati liberamente su PubMed, senza misteri.

Medici che si sottopongono a quest'intervento? Gliene posso presentare diverse decine e, dal punto di vista statistico, in proporzione, si sottopongono all'intervento più i medici che la popolazione generale, ammesso poi che questo possa essere, come dice Lei, "il vero termometro"!

Sempre statisticamente, Lei rappresenta di certo una rara eccezione: è difficile incontrare persone felici delle proprie 11 diottrie di miopia!

Chi si contenta gode. Quando avrò bisogno di qualcuno che mi possa leggere la Bibbia che sta incisa sulla capocchia di uno spillo, mi consenta di rivolgermi a Lei. Che me ne faccio dei microscopi...

__________________
Centro Oculistico Pascotto
Tel. 081 554 2792
siravoduilio
 

Carissimo,
in pratica scherzando Antonio ha espresso molto bene il concetto!!
Comunque io dico sempre ai miei pazienti che la DETERMINAZIONE e la MOTIVAZIONE ad operarsi devono essere la conditio sine qua non!!!
Se uno è indeciso ......aspetti pure...e sono sicuro che presto potrà decidersi per cercare di rendere la propria vita migliore....ammesso che lo volglia...ed ammesso che non giudichi già la sua tale!!!
Un caro saluto
Prof.Duilio Siravo

siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
Cell.:3385710585

LianaCherubin
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Pascotto Visualizza Messaggio
In bocca al lupo, Liana! Lei sarà molto contenta. Il dottor Cian Le avrà, suppongo, illustrato anche la possibilità di impiantare le lenti fachiche per la soluzione completa del problema ma, come asserisce Lei, "già così sarà un bel passo avanti!"

Facendo la PRK, il recupero è un po' lentino... non credo che riuscirà ad usare il computer con disinvoltura prima che siano trascorsi 15 giorni dal'intervento. Ci tenga aggiornati: gli interventi in diretta sul forum pare che portino bene...

Ecco alcuni link:
http://www.forumsalute.it/community/...matismo_1.html
http://www.forumsalute.it/community/...a_lasik_1.html


Grazie mille per la sua cortese risposta!
Sì, il dott Cian mi ha illustrato la possibilità delle lenti fachiche, mi ha detto cmq che sarebbe un'operazione più invasiva...
Mah, se io un giorno volessi correggere del tutto la miopia, dopo una PRK potrei cmq mettere le lenti fachiche?
Con una situazione come la mia, lei mi avrebbe consigliato questo sistema piuttosto che una PRK?

Grazie e buona domenica, vi terrò super aggiornati, sono mesi che leggo questo forum, e devo dire che ho trovato risposta a molti miei dubbi...

LianaCherubin
 

Citazione:
Originariamente Inviato da eccoilnonno Visualizza Messaggio
Ma in questi 2 anni di indecisioni, ti hanno fatto presente i rischi dell'operazione e quale sarà il risultato finale? Mettere a fuoco senza occhiali e avere una qualità del visus ottima sono due cose differenti. Hai avuto modo di parlare con persone che si sono operate?
Ciao, certo che ho parlato con persone che hanno già fatto l'operazione, e tutte si ritengono molto molto soddisfatte... credimi che non è una decisione che ho preso alla leggera, ci ho strapensato....
I rischi dell'operazione mi sono stati fatti presenti e anche il risultato finale... non capisco questo tuo accanimento sinceramente...

Buona domenica

siravoduilio
 

BUONA DOMENICA!!!
Un caro saluto
Prof.Duilio Siravo
siravo@supereva.it

http://drsiravoduilio.beepworld.it
Cell.:3385710585

LianaCherubin
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Pascotto Visualizza Messaggio
Eccoilnonno,

Le statistiche internazionali, dichiarano che il 95,6% dei pazienti operati di chirurgia refrattiva è soddisfatto dell'intervento. Essendo questo un sito rivolto alla popolazione generica, si preferisce una terminologia ed un'esposizione semplice e diretta. Per i più cavillosi, i dati statistici possono essere oggi trovati liberamente su PubMed, senza misteri.

Medici che si sottopongono a quest'intervento? Gliene posso presentare diverse decine e, dal punto di vista statistico, in proporzione, si sottopongono all'intervento più i medici che la popolazione generale, ammesso poi che questo possa essere, come dice Lei, "il vero termometro"!

Sempre statisticamente, Lei rappresenta di certo una rara eccezione: è difficile incontrare persone felici delle proprie 11 diottrie di miopia!

Chi si contenta gode. Quando avrò bisogno di qualcuno che mi possa leggere la Bibbia che sta incisa sulla capocchia di uno spillo, mi consenta di rivolgermi a Lei. Che me ne faccio dei microscopi...

Io sinceramente con le mie quasi -10 diottrie mi sento proprio "un'handicappata" nel senso che per svolgere le attività senza occhiali (piscina, immersioni.. ect ect) sono impedita, senza occhiali dopo un pò mi vengono nausea, capogiri... Non è una bella vita, insomma! La prima cosa che faccio alla mattina appena sveglia è mettermi gli occhiali, e alla sera prima di dormire toglierli... Il fatto di farmi operare per me non è assolutamente un capriccio o un'esigenza estetica, a me non interessa niente avere gli occhiali, anzi, senza di loro non mi piaccio neanche (fisicamente intendo!)! Ma vorrei migliorare la mia qualità di vita, che obbiettivamente e sinceramente parlando non è la vita che ho intenzione di continuare...
Non mi interessa raggiungere i 10/10 (anche se sarebbe bellissimo), penso che quel giorno che andrò al mare, in spiaggia, non avrò addosso gli occhiali e vedrò il mondo per me sarà un'emozione indescrivibile... un'emozione che chi non ha di questi problemi fa fatica a capire!

siravoduilio
 

PROPRIO COSI'........CREDO NON SI POTEVA SPIEGARE MEGLIO!!
Un caro saluto
Prof.Duilio Siravo
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
Cell.:3385710585

LianaCherubin
 

Scusi prof duilio, posso porre anche a lei la domanda che ho fatto al suo collega? Con una situazione come la mia, se fossi stata una sua paziente mi avrebbe consigliato le lenti fachiche piuttosto che una PRK?
Grazie mille x la sua disponibilità

siravoduilio
 

Si credo proprio di sì!!
Un caro saluto
Prof.Duilio Siravo
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
Cell.:3385710585

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Marco Alberti

Dr. Marco Alberti
Nome:
Marco Alberti
Comune:
Milano
Provincia:
MI
Azienda:
Centro Medico Italiano
Professione:
Oculista, Direttore Sanitario del Centro Medico Italiano
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr. Alberti, è vero che le lenti a contatto multifocali sono una soluzione contro la presbiopia?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 14:44 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X