Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > Ritocco con femtolaser dopo prk
Segna Forum Come Letti

   

Ritocco con femtolaser dopo prk

bubi2
 

Salve a tutti,
Dieci anni fa ho fatto una prk con il prof. Capobianco.
Avevo una fortissima miopia: -6 al sinistro, -8 al destro.
Tutto condito con qualche grado di astigmatismo.
Il chirurgo mi ha avvertito che avrei potuto non riacquistare tutto ma che avrei ridotto tantissimo il mio difetto visivo.
Dopo la prk devo ammettere che ho passato un mesetto non facile, vedevo sfuocato, aloni in fonti luminose e mi pareva di non aver avuto miglioramenti.
Poi con il tempo la situazione é migliorata tantissimo e il risultato é stato di: 10/10 sul sinistro e 9/10 sul destro, anche se in entrambi gli occhi é rimasto un -0,75 di astigmatismo.
Mi sono fatta fare delle lenti per la guida e per leggere in lontananza!
Mercoledì scorso ho effettuato una visita di controllo anche perché negli ultimi due anni ho notato un peggioramento.
Lo stesso dott. Capobianco mi ha detto che la miopia é rimasta invariata, mentre l'astigmatismo é un pó peggiorato, dovuto forse anche dall'etá ( 37 anni ad aprile).
Mi ha proposto un ritocco con femtolaser che io ho accettato visto il buon risultato ottenuto 10 anni fa.
Lo effettuerò il 15 del prossimo mese.
Mi é stato detto che il recupero sará veloce, ma da quanto ho letto non sempre é cosí? Qualcuno mi ha detto che ho avuto fortuna e che la sto sfidando per la seconda volta....un occhio giá operato é piú a rischio?
Il medico non mi ha prescritto nessun medicamento da fare prima dell'intervento, ma io mi sono dimenticata di avvertire che sto assumendo parlodel tutte le sere per un problema di prolattina, questo medicinale puó influire sull'operazione? Devo sospenderlo?
So che sono tutte domande che avrei dovuto giá fare, ma vengono sempre dopo....in piú a dirla tutta mi sta prendendo un pó di fifa

MIGLIOR COMMENTO
bubi2
Dimenticavo che qualche anno prima della PRK mi é stato fatto il laser sulla retina per chiudere un piccolo foro....dopo la Prk gli assistenti mi hanno detto che avevo una sorta i "ponticello" e mi hanno detto di prendere azyr.
In questi anni non ho avuto problemi, ma non ho effettuato visite e nell'ultima non se n'é proprio parlato, nonostante loro abbiano tutta la mia cartella clinica quindi dovrebbe esserci descritto anche questo problema.
Non mi é venuto proprio in mente di chiedere se hanno fatto controlli anche su questo disturbo.
É un controllo che fanno di norma?
Per questo ho deciso di riparlare con il medico in modo da chiedergli anche del parlodel.
Speriamo bene!
Leggi altri commenti
siravoduilio
 

E' chiaro che una biomicroscopia retinica debba essere fatta!!
semeioticastrument

bubi2
 

Grazie mille per la risposta!
Ho fiducia nel dottore e durante la visita sono stati utilizzati moltissimi strumenti, ma non saprei quali poiché ero intenta a seguire le istruzioni.
La cartella clinica la custodiscono loro per questo non posso sapere gli esami e i risultati.
Ho chiamato la clinica e spero di poter riparlare con il dottore in modo da chiarire il dubbio e non stare in ansia.
Approfitto della sua gentilezza per porle alcune domande: é rischioso effettuare un nuovo intervento su un occhio giá operato? Con la prk ho avuto un recupero lentissimo e problemi di bagliori notturni, succederà anche con la intralasik? Sto seguendo una cura con parlodel poiché ho un problema di eccesso di prolattina, posso continuare la cura? Ho la passione per la corsa, uno sport cosi faticoso puó mettere a rischio il mio occhio operato anche dopo un mese dall'operazione (vorrei poter fare una maratona )?
Ho sentito pareri molto discordanti sul mio dottore, visto che lei é toscano, mi puó rassicurare?
Mi scuso per le tante domande, ma vorrei poter arrivare all'intervento tranquilla.

siravoduilio
 

1)Non è rischioso
2)l'intralasik dà recuperi più veloci e con meno problemi
3)si
4)certo dopop un mese
Mi contatti pure quando vuole!!

bubi2
 

Grazie di nuovo! Oggi provvederò a ricontattare il medico per il discorso della biomicroscopia retinica, magari l'hanno giá fatta, ma non voglio lasciare niente al caso.
Ma con patologie retiniche si puó comunque effettuare l'intralasik?
Non so l'entità del problema e lo chiederò oggi ( ricordo solo che mi hanno dato azyr e fatto fare l'esame amler) ma giá prima della prk mi avevano fatto il laser per richiudere un piccolo foro.

siravoduilio
 

Aspettiamo la visita e poi ci informi!!
Buona Notte

bubi2
 

Ho preso appuntamento per una nuova visita lunedì prossimo, in modo da poter parlare direttamente con il professore.
Spero di poter effettuare l'intralasik ma in tutta sicurezza.
Vi terrò aggiornatissimi!

siravoduilio
 

Ok
Buona notte

bubi2
 

Riflessione prima della visita!
Oltre a tutte quelle domande che non ho fatto la volta scorsa adesso mi preme sapere come sta realmente la mia retina.
All'epoca non ho dato peso, oltretutto é stato un collaboratore a parlare di azyr e test di amler ( a me quel test non riesce, mi fa venire il mal di testa e non capisco se le vedo bene o male....perché all'inizio mi pare di veder tutto normale e dopo mi fa effetto quadro 3D) e non ha parlato di macula ma mi ha detto che era un pó come se il mio occhio fosse vecchio
Avendo avuto una forte miopia la mia retina di certo non credo che sia splendida, in piú prima della prk me l'hanno pure rattoppata da un'altro oculista perché avevo un buchino ( cosí mi é stato spiegato).
Con molta probabilità ho anche corpi vitrei ( si chiamano cosí?!?) ma ci sto facendo caso solo ora perché mi sono informata sennó avrei dato la cosa per scontata.
Se avessi un problema alla macula anche gli occhiali graduati non dovrebbero permettermi di vedere bene giusto?
Se avessi davvero un problema alla macula la intralasik sarebbe da escludere?
Spero che lunedì tutto si chiarisca!

siravoduilio
 

"Se avessi un problema alla macula anche gli occhiali graduati non dovrebbero permettermi di vedere bene giusto?"

-Giusto

"Se avessi davvero un problema alla macula la intralasik sarebbe da escludere?"

A seconda del danno maculare,non dovrebbe essere nemmeno consigliato l'interventO!!

bubi2
 

Grazie ancora una volta! Mi faccio mille domande perché purtroppo i miei occhi sono sempre stati il mio punto debole e non nego di essere un pó in apprensione per l'operazione anche se mi rendo conto che giá la prk mi ha dato una qualità di vita migliore.
Sono piú tranquilla perché con i miei occhialetti riesco a vedere piuttosto bene e nitido.
Posso sapere indicativamente le patologie alla retina su cui non dovrebbe essere consigliato l'intervento?

bubi2
 

Perfetto, almeno so se devo evitare o meno.
Non voglio mettere in dubbio l'operato del mio medico ma sa, fidarsi é bene....
Avrei una ulteriore domanda e mi scuso se "tartasso" ma come avrà capito sono davvero ignorante su questo argomento nonostante ci convivi da una vita!
Visto che anni prima mi era stato fatto laser sulla retina per un foro la prk andava evitata?

siravoduilio
 

NON C'E' NESSUN CORRELATO!!
E' POSSIBILISSIMO FARLA ...ED ORA.....
BUONA GIORNATA

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Marco Alberti

Dr. Marco Alberti
Nome:
Marco Alberti
Comune:
Milano
Provincia:
MI
Azienda:
Centro Medico Italiano
Professione:
Oculista, Direttore Sanitario del Centro Medico Italiano
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr. Alberti, è vero che le lenti a contatto multifocali sono una soluzione contro la presbiopia?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 12:15 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X