Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > Confronto fra la LASIK con laser a femtosecondi e la LASIK con microcheratomo
Segna Forum Come Letti

   

Confronto fra la LASIK con laser a femtosecondi e la LASIK con microcheratomo

Dr. Antonio Pascotto
 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Confronto fra la Lasik effettuata con laser a femtosecondi e la LASIK effettuata con microcheratomo meccanico: prevedibilità dello spessore del flap, della biomeccanica corneale e delle aberrazioni ottiche

Comparaison entre le Lasik au laser femtoseconde et le Lasik au microkératome mécanique: prédictibilité des découpes, biomécanique cornéenne et aberrations optiques

F.-X. Kouassia, M. Blaizeaua, C. Buestela, C. Schweitzera, A. Gallois, J. Colina, D. Touboula

J Fr Ophtalmol 2012;35:2-8

Scopo: confrontare la prevedibilità dei risultati relativi allo spessore del flap, alle aberrazioni ottiche di ordine elevato e alle proprietà biomeccaniche della cornea in pazienti sottoposti a Lasik con microcheratomo meccanico tradizionale versus pazienti trattati con FemtoLasik.

Sede dello studio: Dipartimento di Oftalmologia, CHU Pellegrin, Bordeaux, Francia.

Pazienti e metodi: studio retrospettivo effettuato in pazienti miopi sottoposti a Lasik in cui il flap corneale è stato ottenuto o con microcheratomo meccanico tradizionale (gruppo MK) o con laser a femtosecondi (gruppo FS). Prima e dopo l’intervento sono stati valutati in ciascun gruppo i seguenti parametri: la refrazione, lo spessore corneale centrale, l’isteresi corneale, il fattore di resistenza corneale e le aberrazioni ottiche di alto ordine. Lo spessore corneale centrale è stato misurato con l’OCT-Visante® (Carl-Zeiss, Meditec), i parametri biomeccanici con l’ORA® (Reichert) e le aberrazioni ottiche con l’aberrometro Wave Scan® (AMO).

Risultati: nel gruppo MK sono stati inclusi 44 occhi di 22 pazienti e nel gruppo FS 62 occhi di 31 pazienti. Il valore medio della migliore acuità visiva preoperatoria corretta era pari a 0,95 nei due gruppi. Le aberrazioni ottiche di alto ordine sono risultate aumentate indipendentemente dalla tecnica usata. I parametri biomeccanici sono risultati ridotti in entrambi i gruppi indipendentemente dalla tecnica usata per eseguire il taglio del lembo corneale.

Conclusioni: la tecnica di taglio del lembo corneale usata nella Lasik non ha influenzato in maniera significativa l’entità delle aberrazioni ottiche di alto ordine e le modificazioni biomeccaniche misurate tramite ORA®.

Recensione: è noto che la qualità della visione dopo intervento di Lasik dipende in larga parte dalle aberrazioni di ordine elevato che spesso risultano eccessive in conseguenza delle variazioni del profilo corneale post-intervento. È opinione comune che tali aberrazioni siano di grado inferiore quando il flap corneale venga creato con l’ausilio del femtolaser.

Questo studio evidenzia in realtà che i risultati della Lasik effettuata col “vecchio” microcheratomo e di quella effettuata col femtolaser sono sostanzialmente paragonabili. Unico aspetto, comunque non secondario, è quello relativo alla maggiore precisione del femtolaser nella creazione del flap dello spessore voluto. Un flap eccessivamente “spesso”, come quello che gli autori hanno riscontrato nei pazienti operati con microcheratomo, potrebbe predisporre a distanza di anni allo sfiancamento corneale (ectasia post-Lasik). Il femtolaser sembra quindi in ogni caso dare una maggiore sicurezza e maggiori certezze al chirurgo rispetto al microcheratomo meccanico.


Fonte: Ato - Aggiornamenti di terapia Oftalmologica.

__________________
Centro Oculistico Pascotto
Tel. 081 554 2792
MIGLIOR COMMENTO
siravoduilio
"Conclusioni: la tecnica di taglio del lembo corneale usata nella Lasik non ha influenzato in maniera significativa l’entità delle aberrazioni ottiche di alto ordine e le modificazioni biomeccaniche misurate tramite ORA®."
Per chi fa la Lasik da tempo ne era certo!
Confronto veramente significativo!!
__________________
Un caro saluto
Prof.Duilio Siravo
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
Cell.:3385710585
PROF.DOTT. DUILIO SIRAVO
http://drsiravoduilio.beepworld.it
Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Giacomo Sanfelici

Dr. Giacomo Sanfelici
Nome:
Giacomo Sanfelici
Comune:
Pietra Ligure
Provincia:
SV
Azienda:
Ambulatorio Medico Chirurgico Vìsus
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr. Sanfelici, cos'è la cataratta secondaria e perché insorge?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 01:35 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X