Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > "Aria condizionata nemica della vista"
Segna Forum Come Letti

   

"Aria condizionata nemica della vista"

Dr. Antonio Pascotto
 

"Aria condizionata nemica della vista"

(Il Mattino Salute & benessere : pag. 17 - 10 giugno 2006)

I disturbi agli occhi possono avere diverse cause scatenanti: l’inquinamento atmosferico, lo schermo del pc, l’esposizione solare senza protezione adeguata ed anche l’aria condizionata. Quest’ultima, insieme allo schermo del pc, provoca l’evaporazione delle lacrime, tanto da rendere necessario, tre o quattro volte al giorno, l’uso di un collirio a base di lacrime artificiali, soprattutto se si indossano lenti a contatto. Il collirio è consigliato anche per difendersi dall’arrossamento provocato dalle allergie stagionali, in alternativa all’uso di occhiali protettivi, che riparano sia dai pollini che dai raggi UV e sono consigliati soprattutto a chi usa il motorino o trascorre molte ore all’aperto.

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Antonio Pascotto
Sottoscrivo in pieno il messaggio di LunaCat

PS - Oddio, in realtà certi traumi contusivi o perforanti la vista la fanno diminuire e come... talvolta anche l'esposizione eccessiva ai raggi ultravioletti, ma computer, televisione, libri... no, non fanno assolutamente "diminuire la vista".

Ciao!
__________________
Centro Oculistico Pascotto
Tel. 081 554 2792
Leggi altri commenti
totti24
 

io uso il pc 8-9 ore al giorno...potrebbe essere causa di una riduzione della vista ??

LunaCat
 

niente ti fà diminuire la vista , se diminuisce è perche deve diminuire , il pc può far irritare gli occhi , seccarli , ma non ti scende la vista

annette78
 

AAAAAAAAAAAARRRRGH! ecco perchè ogni volta che in macchina c'è l'aria condizionata sto malissimo!!!!! (porto le lac)

anche io ero convinta che tv, pc, lettura non c'entrassero con gli aumenti. la conferma del dottore mi rende ancor più sicura!

1998K
 

credo che a questo punto, sopratt. per chi ha fatti l'intervento laser, sia fondamentale usi sempre le lacrime artificiali, come pure consigliatomi dal mio dottore![8D]

totti24
 

computer, televisione, libri... no, non fanno assolutamente "diminuire la vista".

fiuuuuuuuuuuuu,nn sa che sollievo che mi ha dato !!!!!!

belte
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da 1998K

credo che a questo punto, sopratt. per chi ha fatti l'intervento laser, sia fondamentale usi sempre le lacrime artificiali, come pure consigliatomi dal mio dottore![8D]
io lavoro 8 ore su 8 con l'aria condizionata accesa, e non prendo nemmeno una lacrima artificiale

anche a casa di notte ho l'aria accesa, ma non mi succede niente

al massimo al risveglio ce li ho un po' secchi, ma passa tutto nel giro di 2 minuti [^]

dragonn
 

ma con questo caldo è consigliato fare il laser? forse con il climatizzatore acceso sarebbe meglio x chi si è operato,o sbaglio?

Vision
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da Pascotto

Sottoscrivo in pieno il messaggio di LunaCat

PS - Oddio, in realtà certi traumi contusivi o perforanti la vista la fanno diminuire e come... talvolta anche l'esposizione eccessiva ai raggi ultravioletti, ma computer, televisione, libri... no, non fanno assolutamente "diminuire la vista".

Ciao!

Caro Dott. Pascotto, mi stupisce come un fulmine a ciel sereno questa sua affermazione e penso che la pubblicherò nella prossima edizione del mio libro sulla cura della miopia.
Domanda: come fa a fare un'affermazione del genere quando esistono fior fiore di studi scientifici e di studiosi del campo optometrico che testimoniano ed affermano il contrario? Ovvero che lo stress iperacomodativo può essere una causa scatenante di un lag accomodativo e dello sviluppo e progressione della miopia?

E' a conoscenza di come la miopia possa essere provocata sperimentalmente A VOLONTA' confinando l'ambiente visivo di un primate? E non mi venga a dire che l'uomo è tutt'altra cosa.

Nel caso in cui lo desiderasse Dottore, le posso postare i riferimenti bibliografici in modo che lei possa controbattere punto per punto la sperimentazine scientifica.

Grazie per l'attenzione, è sempre più curioso leggere questo forum.

D.DeAngelis
http://www.powervisionsystem.com

annette78
 

mah, anche il mio oculista mi dice che pc, televisione e lettura c'entrano abbastanza poco... e in effetti io, che ho -10.50, ho avuto aumenti fino all'età di 20 anni circa, dopodichè mi sono stabilizzata. e se davvero il pc e le letture intense nuocessero così tanto avrei dovuto perdere chissà quanto, ancora, in questi ultimi 7 anni... invece per fortuna almeno per il momento ci vedo bene e leggo tutte le lettrine fino all'ultima riga!!

roberto32
 

Io invece mi stupisco dello stupore del D. DeAngelis.
Io sinceramente di questo rafforzamento di tesi basate su "studi scientifici" che non hanno niente di scientifico comincio ad averne abbastanza. L'atteggiamento cattedratico di questi studi mi irrita perchè a molti forse sfugge il concetto di base di ciò che è ritenuto "scientifico".

Per essere "scientifico" deve seguire il metodo sperimentale di Galileo.
Che prevede, voglio ricordarlo a chi non lo sapesse:

- la definizione del fenomeno e la definizione delle variabili
- il processo di misura
- osservazione sperimentale in condizioni di rigorosa riproducibilità
- Derivazione delle leggi che governano il fenomeno
- previsioni di nuovi fenomeni con tali leggi

ma soprattutto
Leggi e modelli devono essere abbandonati se anche un solo esperimento da’ un risultato incompatibile con le previsioni

In medicina la massima parte delle leggi è di tipo probabilistico e non puà essere espressa con una formula matematica. Al massimo si ricorre ad un controllo empirico basato sulla ripetibilità, statisticamente significativa, delle osservazioni da parte di altri ricercatori.

"Statisticamente significatica" può essere considerata "certa" solo in prossimità dei Grandi Numeri che non sono certo i 10-100-1000-10000 casi di una ricerca.

Quindi lei, Dott. DeAngelis, alla luce di tutto questo sta avendo un atteggiamento di supponenza plausibile per una cosa CERTA quando di certo nei sui studi scientifici non c'è proprio niente.

Infatti, io sono fuori la statisticamente significativa analisi. Sono esattamente 15 anni che passo almeno 10 ore al giorno su un libro o con la testa nel pc e vedo perfettamente.

zeronol
 

poi quella del sole è veramente forte!!!![!]Le consiglio dottore di leggere il libro di Fabio Marchesi "la Luce che cura" lì è specificato bene che i raggi ultravioletti riducono il rischio di degenerazione della retina e riduzione della vista. Negli occhi, le cellule della retina non si dividono e si rigenerano senza una piccola quantità di luce ultravioletta. Tratto da Chow K.L. e al.,Degeneration of retinal Ganglion Cell in infant Chimpanzees reared in darkness, J. Comp.Neyrol. 107:27-42

NemuS
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da LunaCat

niente ti fà diminuire la vista , se diminuisce è perche deve diminuire , il pc può far irritare gli occhi , seccarli , ma non ti scende la vista
MA NN DICIAMO ERESIE!!
HAI MAI SENTITO PARLARE DI ACCOMODAZIONE VISICVA E DEFOCUS RETINICO???
Certo cyhe se questo è il livello di conoscenze attuale...

NemuS
 

e per la cronaca, quando sono nato i miei occhi erano perfetti, poi, da quando ho inziato a sottopormi a stress da iperaccomodazione tac, è saltata fuori la miopia. Ma se proprio vogliamo dirla tutta, da quando seguo il metodo del Signor De Angelis la miopia ha inizato a regredire. C'è chi come me ci vede un nesso logico, e chi come lei ci vede casualità o divina provvidenza, a seconda se è credente o meno...

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Giacomo Sanfelici

Dr. Giacomo Sanfelici
Nome:
Giacomo Sanfelici
Comune:
Pietra Ligure
Provincia:
SV
Azienda:
Ambulatorio Medico Chirurgico Vìsus
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr. Sanfelici, quali sono le cose da sapere sull'intervento di cataratta?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 09:49 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X