Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > CONSIGLIO SU OPERAZIONE DI -9 DIOTTRIE
Segna Forum Come Letti

   

CONSIGLIO SU OPERAZIONE DI -9 DIOTTRIE

Andromeda1981
 

Ho meno nove diottrie , il mio medico dice che si puo ' tranquillamente operare , molti dicono che è sconsigliabile un'operazione con queste diottrie , voi che ne pensate ? spero che mi rispondiate in molti ...grazie ciao

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Antonio Pascotto
Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da krikri

Il problema è che il rapporto di consulenza con il tuo medico non è paritario perchè lui non ha rischi. Mi spiego.
L'oculista che deve operare ha PER LEGGE dei limiti ben precisi entro cui può intervenire o non può intervenire. Se dopo gli esami sull'occhio sei dentro i limiti puoi essere operato. Ma una cosa è la legge, una cosa è il rischio.
Tu firmi una liberatoria prima dell'intervento in cui accetti qualsiasi rischio elencato nel foglio.
L'oculista agisce a norma di legge.
In caso le cose vadano male, l'unico a prenderlo a quel ... posto sei tu.
Sarebbe paritario se con il tuo oculista ci fosse un accordo tipo: "Ho -9, tu mi operi e se ho qualsivoglia problema tu mi risarcisci di 1 milione di euro".
Vediamo quanti oculisti sarebbero disposti a "scavare" sulla cornea per togliere un -9!!!
Te lo dico io: nessuno.
Potrebbe anche essere vero quello che afferma "krikri", ma teniamo presente che non ha "alcuna competenza" in merito, quindi prendiamo l'OPINIONE per quello che è. Grazie.
__________________
Centro Oculistico Pascotto
Tel. 081 554 2792
Leggi altri commenti
krikri
 

Il problema è che il rapporto di consulenza con il tuo medico non è paritario perchè lui non ha rischi. Mi spiego.
L'oculista che deve operare ha PER LEGGE dei limiti ben precisi entro cui può intervenire o non può intervenire. Se dopo gli esami sull'occhio sei dentro i limiti puoi essere operato. Ma una cosa è la legge, una cosa è il rischio.
Tu firmi una liberatoria prima dell'intervento in cui accetti qualsiasi rischio elencato nel foglio.
L'oculista agisce a norma di legge.
In caso le cose vadano male, l'unico a prenderlo a quel ... posto sei tu.
Sarebbe paritario se con il tuo oculista ci fosse un accordo tipo: "Ho -9, tu mi operi e se ho qualsivoglia problema tu mi risarcisci di 1 milione di euro".
Vediamo quanti oculisti sarebbero disposti a "scavare" sulla cornea per togliere un -9!!!
Te lo dico io: nessuno.

chiara23
 

ma di che parli!!se ci son le condizioni scavano come dici tu anche più di nove!!e i rischi son quelli di ogni operazione..informati prima di parlare

francy22
 

Ciao[8D] Io ho fatto il laser il 26/06 per -10 con -3 di astgmatismo....e sto benissimo vedo 7/10... ma con possibilità di migliorare cosìmi hanno detto...

 

Andromeda, ma tu porti le lenti a contatto?

 

Io sono abbastanza d'accordo con Krikri. Loro agiscono a norma di legge, i rischi ci sono e sono sulla pelle del paziente.

In Italia siamo poco abitutati a denunciare i medici che combinano dei pasticci...

krikri
 

Caro Dott. Pascotto, per carità ad ognuno il suo mestiere.
Il problema non è la mia competenza. Non sono medico oculista.
Ma il problema è la vostra competenza quando un paziente sente pareri di "competenti" in antitesi fra di loro.

Perchè allora qualcuno mi dovrebbe spiegare come mai con -11.50 di miopia su 7 oculisti titolati che operano di laser, 2 hanno detto di si e 5 hanno detto di no all'operazione.
Nei si c'era la possibilità addirittura anche fino a 15-20 diottrie dipendeva dall'occhio.
Nei no c'era chi non operava oltre le -6 diottrie. A prescindere dall'occhio. Chi -8, chi -9.
Hanno studiato esami all'università su testi diversi? Si sono laureati in città diverse?
Oppure la materia non è scientificamente esatta e quindi ognuno dice la sua senza poter essere smentito forte del titolo di medico?
Mi piacerebbe che qualcuno me lo spiegasse.

chiara23
 

credo certi abbiano paura di "rischiare" e rimangano solo su operazione più semplice(se così si può dire) con meno miopia..
poi ovviamente dipende dallo spessore della cornea

Iohann
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da krikri


qualcuno mi dovrebbe spiegare come mai con -11.50 di miopia su 7 oculisti titolati che operano di laser, 2 hanno detto di si e 5 hanno detto di no all'operazione.
Nei si c'era la possibilità addirittura anche fino a 15-20 diottrie dipendeva dall'occhio.
Nei no c'era chi non operava oltre le -6 diottrie. A prescindere dall'occhio. Chi -8, chi -9.
Hanno studiato esami all'università su testi diversi?
Oppure la materia non è scientificamente esatta e quindi ognuno dice la sua senza poter essere smentito forte del titolo di medico?
Mi piacerebbe che qualcuno me lo spiegasse.
Sottoscrivo in pieno e siccome sono direttametne interessato essendo fortemente miope ed in procinto di prendere una decisione se intervenire o no(ho aperto un thread sull'argomento senza ricevere risposte dal dottore) attendo con ansia anche io delucidazioni...

Iohann
 

P.S.
Il mio oculista mi ha spiegato che il grado di correzione dipende dallo spessore iniziale della cornea (che è diverso per ciascuno di noi) e dallo spessore minimo che si può raggiungere con l'intervento senza rischiare complicazioni postoperatorie (e questo dipende dalle diverse "scuole di pensiero"). A questo punto, l'inserimento di lenti fachiche è più o meno rischioso?

Andromeda1981
 

SI FRAP IO PORTO LE LENTI A CONTATTO , ORMAI NON LE TOLLERO PIU' VEDO ANNEBBIATO DOVREI STARE PER UN MESE SENZA DI ESSE ...IO CREDO CHE LO FARO ' IL LASER E SPERO CHE MI VADA TUTTO BENE ... A QUALCUNO DI VOI E' CAPITATA LA STESSA COSA ? VISTA ANNEBBIATA ... ROSSORE AGLI OCCHI ...

 

Andromeda, anch'io non le tolleravo più. Non dovresti metterle per non combinare ulteriori pasticci.

Lo so che con gli occhiali non ti vedi bene, ma prima viene la salute no?

Mi raccomando, devi essere sicuro, perchè pentirsi dopo non è bello.

raimo
 

Sono d'accordo con krikri, nessun oculista nelle visite preoperatorie ti parla dettagliamente dei rischi ed effetti collaterali, che sono ben descritti nel consenso informato e non stanno lì per caso. Credo che anche l'intervento più perfettamente riuscito potrà dare sì 10-11-12/10 ma ance se minimamente e soprattutto con la PRK ti farà perdere in qualità della visione. Abbagliamenti, aloni luminosi saranno presenti nelle ore di guida notturna; a chi soprattutto per lavoro è costretto a guidare per molto tempo di notte l'internvento non lo consiglierei mai.

chiara23
 

ma quello solo i primi tempi!!mica rimane per sempre..poi s eil medico è serio dei rischi te ne parla subito

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Giacomo Sanfelici

Dr. Giacomo Sanfelici
Nome:
Giacomo Sanfelici
Comune:
Pietra Ligure
Provincia:
SV
Azienda:
Ambulatorio Medico Chirurgico Vìsus
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr. Sanfelici, quali sono le cose da sapere sull'intervento di cataratta?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 00:10 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X