Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > lentine semi-rigide
Segna Forum Come Letti

   

lentine semi-rigide

miria81
 

ho sempre portato le lentine morbide, ma il nuovo oculista mi ha prescritto le semi-rigide, perchè dice che solo così posso correggere l'astigmatismo.
c'è qualcuno che le porta e mi può dire quanto costano, se sono comode, se è vero che se ne cadono facilmente eccc???
grazie

MIGLIOR COMMENTO
gommina
Premetto che non voglio impressionarti troppo negativamente con quello che sto per dirti anche perché ognuno di noi reagisce alle lenti a contatto in maniera diversa, voglio solo raccontarti la mia esperienza.
Anche io sono astigmatica e ho sempre portato gli occhiali, ma due anni fa ho deciso di portare, in aggiutna agli occhiali, anche le lenti a contatto e, dopo aver fatto la visita oculistica, mi sono rivolta presso un negozio di ottica della mia città con la prescrizione del medico oculista alla mano. Il contattologo mi ha prescritto subito le lenti a contatto semirigide, perché, avendo io un astigmatismo medio alto (soprattutto all'occhio dx), questo tipo di lenti mi avrebbe corretto perfettamente il difetto, a differenza delle morbide. Mi ha fatto tutti gli esami del caso, ha ordinato le lenti e quando sono arrivate sono tornata al negozio e ho fatto una prova di inserimento e di porto. La sensazione è stata SPAVENTOSAMENTE FASTIDIOSA, non le sopportavo per niente e mi sarei strappata gli occhi dalle orbite.....l'ottico-contattologo mi ha assicurato che con il tempo tale senso di fastidio sarebbe sparito e che mi ci sarei trovata benissimo, purché le avessi portate tutti i giorni per fare abituare l'occhio alla lente. Ebbene, così non è stato, e ho sofferto come un cane bastonato per due anni: continua e persistente sensazione di corpo estraneo nell'occhio, sensazione di perdita della lente con conseguenti ammiccamenti ed espressioni del viso del tutto innaturali, impossibilità di indossarle al mare e durante le attività sportive (io corro e vado in bici), non ho mai imparato a toglierle nella maniera convenzionale ma ho sempre dovuto usare la speciale ventosa (questo magari è dovuto alla mia imbranataggine cronica ) Insomma, per quanto riguarda la comodità alle semirigide do uno ZERO ASSOLUTO in pagella , per quanto riguarda il prezzo sono abbastanza care (io ho pagato 160 euro a lente), pero' considera che durano in media 3 anni (sempre che le tratti bene eh) e durando di più necessitano di una manutenzione maggiore (detergente, salina, conservante apposito e pasticche enzimatiche).....prt me, una palla al piede anche sotto questo aspetto. La qualità visiva si, quella è assolutamente ECCELLENTE, ma solo quella......
Dopo due anni di tormenti e sofferenze mi sono stufata e ho deciso di passare alle morbide e mi sono rivolta ad un altro ottico che, a differenza del primo, mi ha detto che si possono fare, anche se magari la qualità visiva è leggermente inferiore rispetto alle semirigide. Le ho ordinate e ora sto aspettando che mi arrivino e anche se ci vedrò leggermente peggio pazienza, l'importante è che riesca a farci le cose normali della vita come leggere, guidare, uscire in giro con gli amici ecc ecc. Non le userò per lavoro perché sto al pc tutto il giorno, ma per il tempo libero si, e ci voglio stare comoda, cosa che con le semirigide non avveniva[!][!] Spesso non vedevo l'ora di tornare a casa per toglierle, se non lo facevo prima e mi mettevo gli occhiali, che ho sempre avuto l'accortezza di portare con me
Ripeto cio' che ti ho detto all'inizio, NON INTENDO ASSOLUTAMENTE INFLUENZARTI IN MANIERA NEGATIVA CON IL MIO RACCONTO anche perché l'ottico ti avrà consigliato e ti consiglierà di sicuro il meglio per la tua situazione, e secondariamente perché conosco diverse persone che a parte il periodo iniziale poi con le lac semirigide si sono trovate benissimo, a differenza mia, che ho vissuto una brutta esperienza, ma si sa, ogni cosa è soggettiva.
Se hai altre domande da farmi contattami pure
Un saluto [8D]
__________________
Leggi altri commenti
Iohann
 


Cara Miria
la mia esperienza è molto più tranquillizzante. Ho indossato (quotidianamente) le lenti semirigide dall'età di 16 anni all'anno scorso quando (dopo 15 anni di onorato servizio) ho deciso di passare alle morbide per varie ragioni: ultimamente, in effetti, le trovavo un po' fastidiose (mai dolorosissime come è capitato a gommina!) ma per i primi 12-13 anni non ho mai avuto alcun problema serio, pur avendole indossate(per ragioni professionali) anche nelle condizioni più "estreme" (vento, sole, polvere..).
Quanto ai costi... io le ho sempre perse prima della scadenza naturale(ti consiglio di sottoscrivere un'assicurazione dal tuo ottico..) ma altre persone più attente o fortunate di me sono riuscite a tenerle anche per più di tre anni, quindi non sono così esose.
Se hai una buona lacrimazione (abbondante e fluida) non dovresti avere troppi problemi.
CIAO

miria81
 


vi ringrazio innanzitutto per i vostri interventi...
non so che fare.
se le perdo come succedeva a iohann? con quel che costano...[|)]
in quanto tempo più o meno potrebbero correggere il difetto? e usando solo gli okkiali, invece ?
io ho 1,50 al dx e 1,75 al sx...

bafio
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da miria81


...
in quanto tempo più o meno potrebbero correggere il difetto?
...
xchè, veramente correggono il difetto???
cioè riescono a sconfiggere l'astigmatismo?

miria81
 

così mi ha detto l'oculista...

donzean
 

Vorrei spezzare una lancia in favore delle lenti a contatto rigide / semirigide in quanto le porto da ormai ehm quasi 25 anni ... Certo ci sono volute alcune settimane di adattamento ... prima n'ora al giorno ... poi due ... piano piano ...
ma ora le metto al mattino e le tolgo prima di andare a nanna e non le sento assolutamente.
perderle ... in 25 anni ne avrò perse si e no 3 o 4 ...
e le uso per qualunque attività eccetto che per nuotare! (sciare, giocare a pallavolo, a calcio, guidare, ballare, correre, ah si anche lavorare)
A livello di "manutenzione"... minima, in qualunque posto ti trovi e per qualunque motivo le dovessi togliere una attimo, un poco di saliva x "umettarle" e le rimetti.
Una volta all'anno il contattologo ci fa poi una pulizia "professionale" e stop ... e ti durano anche 3 o 4 anni.metterle e toglierle poi è mlto + facile delle morbide essendo + piccole e e, appunto, rigide.
per qualunque domanda consilio, contattami pure!

gommina
 

Le risposte che hanno dato donzean e Iohann confermano quello che ho detto nel mio messaggio, e cioè che non tutti hanno avuto un'esperienza "tragica" come me con le semirigide, ma ci si sono adattati e ci convivono tranquillamente senza sentirle...beati voi![8D] Io le ho[!] odiate [!] fin dal primo momento, e forse nel mio caso è stata anche una questione psicologica, fatto sta che ora se ripenso a quello che ho passato mi vengono i brividi [V] e il solo pensiero di rimetterle mi mette agitazione Comunque questo rischio non esiste più, perché le ho proprio buttate via e non me ne pento
Adesso sono in attesa che arrivino le morbide che l'oculista ha fatto costruire su misura per me
X Bafio: effettivamente è proprio così, le lenti rigide gas permeabili sono quelle più indicate per correggere in maniera ottimale l'astigmatismo, lo dicono tutti gli ottici e gli oculisti

miria81
 

grazie a tutti per i consigli...
ho letto su internet che ci sono anche lentine morbide che correggono l'astigmatismo!
e si può intervenire anche col laser...che ne pensate?

gommina
 

Certo che ci sono le lenti morbide che correggono l'astigmatismo, persino fino a 10 diottrie. Quelle più potenti le producono: la schalcon, la ciba vision e la cooper vision Fai un giro sul sito della Schalcon e vai alla sezione lenti toriche, troverai la scheda dettagliata. Ovviamente sono lenti personalizzate, costruite su misura sulla persona e in base alle sue esigenze, dopo che l'ottico ha preso con cura tutti i parametri corneali e ha fatto tutte le prove del caso, come è successo a me. Sono annuali e ovviamente costano, ma sono meglio rispetto a quelle fatte in serie che trovi già pronte al negozio.
Ho sentito dire che si puo' intervenire anche con il laser, ma non mi sono informata molto, perché personalmente ho già subito una doppia operazione agli occhi per correggere un fortissimo strabismo convergente, e sinceramente l'idea di farmici rimettere le mani non mi va, se posso correggere il difetto con lenti a contatto o occhiali.
Ma tu esattamente quanto hai di astigmatismo?
Fammi sapere poi come è andata e io ti dico come mi trovo con le morbide quando mi arrivano, ok?

Trilly30
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da miria81

grazie a tutti per i consigli...
ho letto su internet che ci sono anche lentine morbide che correggono l'astigmatismo!
e si può intervenire anche col laser...che ne pensate?
Io oltre a essere miope sono anche astigmatica e da un occhio mi manca 1,75, a mio marito 2,50, ma comunque le lenti morbide le abbiamo sempre trovate mensili su ordinazione senza bisogno di fabbricarle su misura. Gli ottici ti consigliano quelle semirigide perchè correggono meglio il difetto. Mio marito le ha però provate e ha buttato via solo i soldi. Nonostante fossero anni che già portava le morbide, a quelle semirigide non si è mai abituato. Magari prova a fare un giro da un altro ottico.

edissa
 

salve sono astigmatica (2 e 2.5) e miope (solo 0.50 a entrambi) ho portato le semirigide per circa 8 anni con giudizio osservando le indicazioni dell'ottico (max 6-8 ore al giorno)ma io le mettevo solo nei fine settimana in casa no.
Il mio oculista mi disse che le lenti a contatto avevano fatto regredire l'astigmatismo.
purtroppo a un certo punto ho cominciato ad avere carenza di lacrimazione agli occhi(ma non dipende dalle lentine è un fatto mio costituzionale c'è l'ho anche ora che porto gli occhiali da 7 anni )ho smesso perhcè mi rompo le P.E a mettere la lacrima artificiale ogni 30 minuti
però sigh! le rimpiango .
Qualcuno di voi ha avuto lo stesso problema?
Il mio ottico si ostina a dire che le semirigide sono le sole che lasciano traspirare l'occhio e che le morbide per l'astig. non vanno bene che ne sapete sull'argomento?i

miria81
 

guarda, gommina, io su sta carta nn ci capisco niente...ti dico cosa c'è scritto:
okkio dx + 1,50
okkio sx + 1,75
a entrambi c'è scritto 80°
scartamento fra i centri m/m 63

BOHHHHHHHH!!!!!
io sono anche ipermetropica a un okkio solo (mi pare[|)]).
cmq ho preso appuntamento da un altro oculista (amico di mia sorella e marito) che dicono sia bravissimo a operare...
vedrò lui cosa mi dice prima di spendere altri soldi dall'ottico.
già, con i nuovi okkiali, ho preso na batosta di 120 euro
(ah, lo sai che ankio ero strabica, da piccolina? anni e anni di benda[V][V][V])

maggio...correggono meglio il difetto...ma quindi non significa che quelle morbide non lo correggano, giusto? perchè a me l'oculista ha detto che SOLO quelle rigide possono far regredire l'astigmatismo...[}][}][}]inizio a pensare che sia un mezzo ciarlatano...oltretutto ha fatto una visitina di manco 5 minuti[!]

Trilly30
 

Da quello che hanno sempre detto gli ottici anche a me, solo le semirigide fanno regredire il difetto. Le morbide lo correggono e basta.
Comunque 120 euro per gli occhiali non sono assolutamente tanti.

miria81
 

lo so...ma cmq sono un pò di soldini

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Giacomo Sanfelici

Dr. Giacomo Sanfelici
Nome:
Giacomo Sanfelici
Comune:
Pietra Ligure
Provincia:
SV
Azienda:
Ambulatorio Medico Chirurgico Vìsus
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr. Sanfelici, quali sono le cose da sapere sull'intervento di cataratta?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 14:47 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X