Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > Lo strabismo, se operato, si risolve veramente?
Segna Forum Come Letti

   

Lo strabismo, se operato, si risolve veramente?

chiaraz
 

Ciao a tutti.
Sono stata operata da piccola per correggere lo strabismo: l'intervento è riuscito in parte poichè (come da previsioni) non è bastato: ha migliorato minimamente la situazione e anche ora il mio strabismo è ben visibile ed accentuato.
In una delle ultime visite oculistiche il dottore mi ha parlato delle nuove metodologie utilizzate per questo tipo di operazione, dicendomi che oggi l'intervento si fa con il paziente sveglio, per far sì che il risultato sia immediatamente visibile.
Però mi ha detto anche che lo strabismo da adulti non si risolve mai totalmente: da quanto ho capito, anche se i miei occhi dovessero riuscire a puntare la stessa direzione, il mio cervello non sarebbe in grado di utilizzarli entrambi nello stesso momento e, come adesso, finirebbe per alternare prima uno poi l'altro...

Da qui ho dedotto che potrebbe essere solo una correzione estetica e non ho più pensato ad un eventuale secondo intervento.

Ma il dubbio mi è rimasto perchè, oltre alla voce del mio oculista, non ho parlato più con nessun altro dottore.
Qualcuno mi può illuminare?

Grazie fin da ora.

MIGLIOR COMMENTO
Ortottista
Ciao Chiara e benvenuta nl forum! Lo strabismo da adulti si può curare, si può operare (non da svegli....al massimo in anestesia locale) ma si corregge solo dal punto di vista estetico. Gli occhi saranno dritti ma non avranno una visione binoculare. Tu che strabismo avevi? HAi o avevi l'occhio pigro? Purtroppo per correggere lo strabismo a volte non basta un solo intervento, a volte ce ne vogliono due o tre (in ambulatorio viene una bambina operata 5 volte...). Che difetto refrattivo hai porti occhiali?
__________________
"Se tu sei veramente un Medico sappi che quando curi gli occhi dietro gli occhi c'è la mente e dietro la mente c'è l'anima e che per curare gli occhi devi capire l'anima" (Socrate)
ORTOTTISTA ASSISTENTE DI OFTALMOLOGIA
Leggi altri commenti
chiaraz
 

Grazie mille Flavia per l'immediata risposta e per il benvenuto.

Purtroppo, visto che il mio strabismo è sempre stato stabile, l'ho forse un po' trascurato, anche perchè sono molto più occupata a pensare alla mia miopia (occhio sx -7, occhio dx -5.50)...sigh! Sono anche leggermente astigmatica, sempre sul sx. E nel dicembre 2007, dopo essere stata piuttosto stabile per diversi anni, ho scoperto di aver perso ancora -2 sul sx e -1 sul dx nel giro di 1 anno.

Comunque, ho uno strabismo convergente da quando avevo 2 anni. A 10 il primo intervento. Utilizzo entrambi gli occhi in base alla direzione in cui giro la testa, per comodità credo... (se guardo a destra vedo col destro, se guardo a sinistra con il sinistro)... Quando sono al pc o guardo di fronte non faccio molto caso all'occhio che utilizzo di più tranne quando mi sento particolarmente stanca: allora alterno volutamente l'uno e l'altro perchè mi sembra di affaticarli meno... forse solo una mia impressione?!...

Quello che mi blocca (negli interventi agli occhi, anche per correggere la miopia) è la paura che qualcosa vada storto. Penso proprio che la cosa migliore sia proprio quella di operare i bimbi quando sono piccoli, anche se 5 volte... è proprio una tortura, povera piccina! [V]

Ortottista
 

Se a te esteticamente lo strabismo non da fastidio allora non è problema. Per la miopia invece un pensirino ce lo farei. Non devi avere paura! Non escludere a priori la possibilità di correggere lo strabismo o almeno la miopia. Quanti anni hai se posso chiedertelo? In entrambi i casi gli interventi oggi sono sicuri, non ci sono grossi rischi. Ho assistito a molti interventi di chirurgia refrattiva, durano pochissmo il paziente è sveglio (anestesia topica) e subito dopo torna a casa. Io sono stata operata 2 volte di strabismo. Pensaci! E se hai delle domande chiedi pure!
Flavia

Asus
 

Buondì Chiaraz,
è molto probabile che sia una correzione puramente estetica e non funzionale (proprio come hai scritto nel trafiletto "Però mi ha detto anche ....."). Se sei abbastanza coraggiosa, l'intervento si può fare anche da svegli e proprio in anestesia locale. da svegli, perchè serve la collaborazione del paziente e la sua soggettività. Serve che la persona sia sveglia per poter dire al chirurgo se vede o meno doppio o semplicemente per poter riuscire a fissare una mira di fissazione. Solitamente questa metodica viene maggiormente usata in pazienti che vedono doppio, però può essere adoperata anche in pazienti che non hanno questa tipologia di distrurbo (come il tu, insomma).
Abbastanza particolare è il modo nel quale utilizzi gli occhi in relazione ai movimenti del capo. l'alternare è comunque un aspetto positivo, perchè sta a significare che la vista è più o meno la stessa in entrambi gli occhi, o che non ci sono grandi differenze.
Ciao.

joncril
 

buona sera a tutti sono un nuovo utente e ho lostesso problema mi piacerebbe risolverlo mi potrester indirizzare da un buon chirurgo? sono di milano.

Ortottista
 

A Milano hai la fortuna di avere il bravissimo Prof.Nucci!!

Fry82
 

Ciao chiara! Io sono nata strabica e sono stata operata a 7 anni! L'intervento è andato bene ma, nonostante i miei occhi siano dritti, succede che, se sono stanca o in particolari situazioni stressanti o posizioni, il mio occhio destro (quello operato) tenda di nuovo a "tirare" un pochino verso il naso... io uso in maniera predominante il sinistro e, come te, quando posso, lo bendo e cerco di usare solo il destro anche se mi costa molta più fatica (ad esempio quando leggo o sono davanti al pc)... qualcuno mi ha detto che il bendaggio alla mia età non è più molto utile perchè ormai il periodo di sviluppo è terminato e le cose sono ormai stabilizzate ma a me sembra di aiutare un po' il mio occhio pigro a lavorare di più.
Non so come stiano davvero le cose ma, a volte, quando uso il pc senza bendaggio per molto tempo, mi accorgo che l'occhio operato tende poi maggiormente a tirare verso il naso, cosa che non succede se uso la benda... magari sarà una mia impressione ma mi pare di fare una buona cosa...
Oltre ad essere operata di strabismo avevo anche una FORTE miopia (13 e 14 diottrie) che ho risolto con l'inserimento di lentine fachiche...
Comunque però il mio occhietto "malato" vede sempre meno dell'altro e non arrivo ai 10 decimi... un po' per il discorso dello strabismo, un po' perchè lo uso molto poco rispetto all'altro e un po' perchè soffro anche di nistagmo che non mi aiuta certo a mettere a fuoco le lettere molto piccole...insomma una somma di tanti piccoli problemini che sto cercando, pian piano, di risolvere...
Se accetti un consiglio io mi informerei bene per l'intervento refrattivo e lo farei al più presto... purtroppo so cosa vuol dire essere condizionata da occhiali, lenti, soluzioni saline... è una vera tortura che chi non prova non può capire...
Spero di esserti stata utile!
Ciao!

Fry82
 

Per Flavia: mi pare mi avessi detto tu che, vista la mia età, (26 anni) potrebbe essere inutile il bendaggio dell'occhio predominante, o sbaglio?
E allora, la sensazione che ho quando uso molto il pc senza benda (mi sembra che l'occhio pigro tiri poi verso il naso) è solo una mia fissazione?
Te lo chiedo perchè usare solo il destro mi costa molta fatica a livello di mal di testa e bruciore agli occhi e non lo farei se dovesse davvero essere inutile...
Però ragazzi che bello avere un consulente on line sempre pronto a rispondere alle nostre paranoie... trovarlo un medico così sarebbe magnifico! Sono tutti frettolosi e poco disposti a spiegarti le cose in termini semplici e magari a ripeterle più di una volta!
Grazie Flavia!

joncril
 

grazie flavia prenoterò una visita da lui mi puoi dare un'indirizzo per contattarlo?

Sidart
 

Quindi uno non riuscirà mai a vedere quella tavoletta grigia dove sono raffigurati il trenino, la stellina etc - perdonatemi ma non conosco il nome - neanche dopo l'operazione?

Asus
 

Ciao Sidart,
il test al quale ti riferisci si chiama test di LANG. Se prima dell'operazione non era presente una buona visione binoculare sarà molto difficile se non impossibile vedere le figurine del test in rilievo.

Sidart
 

Porca miseriaccia brutta!!!
La cosa che mi preoccupa è che io ho uno strano strabismo, ovvero posso "scegliere" con quale occhio vedere e l'altro converge (ciò accade solo se sono molto stanco) e voglio parlare con qualche specialista perchè devo superare l'esame per l'aeronautica civile... non posso non passare i test [}]

Ortottista
 

Si si chiama test di LAng è una tavoletta in cui è possibile vedere solo in visione binoculare un auto, una luna o un elefante, mentre una stella puo essere vista acnhe in visione monoculare. Se la visione binoculare era assente prima dell'intervento, sarà assente anche dopo l'intervento purtroppo. Sidart purtroppo non esiste una cura un intervento o una qualsiasi terapia che possa dare la visione binoculare, magari esistesse!!

Sidart
 

E' strano perchè a volte vedo bene e quando mi stanco subentra questo problema che uno degli occhi va verso il naso e, come ho già scritto, posso decidere io se vedere con un occhio o l'altro.

Se riuscissi a risolvere questo disturbo che ho durante la stanchezza sarebbe ottimo, perchè la cosa non mi darebbe problemi di visione e quindi potrei passare la visita..

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Marco Alberti

Dr. Marco Alberti
Nome:
Marco Alberti
Comune:
Milano
Provincia:
MI
Azienda:
Centro Medico Italiano
Professione:
Oculista, Direttore Sanitario del Centro Medico Italiano
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr. Alberti, è vero che le lenti a contatto multifocali sono una soluzione contro la presbiopia?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 12:18 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X