Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > Per Dott. Pascotto: haze e regressione post prk
Segna Forum Come Letti

   

Per Dott. Pascotto: haze e regressione post prk

Angelica74
 

Gent.mo Dott.Pascotto
richiedo la sua consulenza in merito ad un intervento per correzione alla miopia (valori diottrici: OD: -5.00 e OS: -4.50 con astigmatismo di 0.50 su entrambi) cui mi sono sottoposta il 15/12/2005 con intervento prk. In merito avrei alcune questioni da sottoporle:
1) ho consultato 5 specialisti prima di scegliere quello che mi avrebbe operata e, nonostante tutti mi avessero misurato il difetto refrattivo al computer, i valori confrontati discordano (si va da un minimo di -4.75 a un massimo di -5.50 su stesso occhio). Come sono possibili valori non allineati se sono rilevati al computer? Il recupero non perfetto della vista può essere dovuto allora ad una misurazione non precisa?
2)già prima dell' intervento ero intollerante alle lenti a contatto. Quando ho tolto le lenti protettive ho notato una visibile abrasione alla cornea dell' occhio sinistro che mi ha provocato forte dolore per un giorno e si è cicatrizzata in un paio di giorni. Possono esserci delle complicanze sull' esito dell' intervento?
3)L'eventuale effetto Haze dopo quanto tempo dall' intervento si verifica?
4)Credo che la riepitelizzazione sia stata più lunga del normale (circa 1 settimana). Ci possono essere delle regressioni in base a ciò?
Mi rendo conto che le richieste sono tante.
La ringrazion in anticipo per la sua consulenza

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Antonio Pascotto
Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da Angelica74

Gent.mo Dott.Pascotto
richiedo la sua consulenza in merito ad un intervento per correzione alla miopia (valori diottrici: OD: -5.00 e OS: -4.50 con astigmatismo di 0.50 su entrambi) cui mi sono sottoposta il 15/12/2005 con intervento prk. In merito avrei alcune questioni da sottoporle:
1) ho consultato 5 specialisti prima di scegliere quello che mi avrebbe operata e, nonostante tutti mi avessero misurato il difetto refrattivo al computer, i valori confrontati discordano (si va da un minimo di -4.75 a un massimo di -5.50 su stesso occhio). Come sono possibili valori non allineati se sono rilevati al computer? Il recupero non perfetto della vista può essere dovuto allora ad una misurazione non precisa?
2)già prima dell' intervento ero intollerante alle lenti a contatto. Quando ho tolto le lenti protettive ho notato una visibile abrasione alla cornea dell' occhio sinistro che mi ha provocato forte dolore per un giorno e si è cicatrizzata in un paio di giorni. Possono esserci delle complicanze sull' esito dell' intervento?
3)L'eventuale effetto Haze dopo quanto tempo dall' intervento si verifica?
4)Credo che la riepitelizzazione sia stata più lunga del normale (circa 1 settimana). Ci possono essere delle regressioni in base a ciò?
Mi rendo conto che le richieste sono tante.
La ringrazion in anticipo per la sua consulenza
1. I "computer" (più precisamente gli "autorefrattometri") non sono (per ora) più intelligenti di noi, per questo esistono ancora gli oculisti. Una variazione di mezza diottria può dipendere sia dalla variabilità soggettiva dell'esaminatore sia da modifiche reali del difetto refrattivo, fisiologiche.

2. Non dovrebbero esserci complicanze per un ritardo di cicatrizzazione, ma ci può essere un rallentamento della riacquisizione della trasparenza completa della cornea.

3. L'haze si verifica sempre più di rado, e compare dopo almeno un mese.

4. No, la regressione non dipende dal tempo di riepitelizzazione.

Ciao!
__________________
Centro Oculistico Pascotto
Tel. 081 554 2792
Leggi altri commenti
picuinessa
 

scusa ma cos'è l'effetto haze?

Angelica74
 

L'effetto haze si verifica a seguito di una cicatrizzazione anomala dell' epitelio e oltre ad una regressione della miopia comporta una visione 'annebbiata'. E' la complicanza più seria della chirurgia refrattiva effettuata con tecnica PRK, mentre è assente con la LASIK. Secondo le statistiche di chi mi ha operato ne soffrono solo l' 1% degli operati ma a me risulta che la percentuale sia più alta

picuinessa
 

devo dirti la verità, io ho subito l'intervento il 07/11/2005 e ancora oggi di sera vedo aloni attorno alle luci e ho un certo annebbiamento della vista. Può essere questo haze?Non mi sto allarmando perchè mi hanno detto che dovrebbe scomparire entro sei mesi, però il 12 gennaio ho la visita e mi sa che chiederò al medico....Tu hai qualche fastidio di questi?

belte
 

Certo picuinessa che 6 mesi xke la vista diventi "perfetta" son tantini......


Ma vedi uguale a tutti e 2 gli occhi o in uno vedi meno aloni dell'altro?

picuinessa
 

no..più che altro è come se si sovrapponessero le immagini, ma cosa lieve e non fastidiosa. A volte vedo appannato (sempre lieve) ma certe volte è un occhio e altre volte è l'altro.
Non è che vedo proprio limpido limpido..ma non mi lamento, anzi!Rispetto alla miopia!
Solo volevo sapere se è per tutti la stessa cosa o voialtri ci vedete proprio benissimo...

Angelica74
 

Credo che l' effetto haze abbia diversi gradi, ci sono anche livelli non significativi che pur segnando la cornea non provocano diffetti alla visione. In ogni caso l'effetto è trattabile con un ritocco laser.

belte
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da picuinessa

no..più che altro è come se si sovrapponessero le immagini, ma cosa lieve e non fastidiosa. A volte vedo appannato (sempre lieve) ma certe volte è un occhio e altre volte è l'altro.
Non è che vedo proprio limpido limpido..ma non mi lamento, anzi!Rispetto alla miopia!
Solo volevo sapere se è per tutti la stessa cosa o voialtri ci vedete proprio benissimo...
Beh, per quanto riguarda l'appanamento non ce l'ho...

mentre per quanto riguarda gli aloni a volte mi pare di vederli.. però dipende da che tipo di luce è..

Ad esempio in camera da letto ho un led rosso che si accende quando mi muovo (è il sensore dell'allarme) e di notte lo vedo sì nitido ma con un piccolo alone (come se si allungasse la luce).

Ma penso che sia normale.. anche con l'altro occhio
..e poi di notte metti anche che l'occhio è leggermente umidiccio (x via del caldo.. x via che lo tieni chiuso x dormire ecc).

Qua a lavorare invece ho tutti faretti con le lampadine alogene e li vedo nitidi e senza aloni... se proprio li fisso un minimo di "fili" luminosi ci sono... ma anche con l'altro occhio con la lente questi "fili" luminosi ci sono.. soprattutto se "strizzo" l'occhio.

Scusa il discorso contorto, cmq in definitiva posso dire che un 2% di aloni in + con l'occhio operato ci sono
Una cosa irrilevante.

X quanto riguarda la vista, vedo bene (10/10) ma con l'altro mi pare di vedere leggermente meglio.. cmq mi han detto che stò portando una lente che è ipergraduata di 0,25.. quindi non so.


A casa e in giro a volte mi scambieranno x matto, infatti faccio sempre le prove chiudendo prima un occhio e poi l'altro per vedere se vedo bene

Appena mi alzo guardo fuori dalla finestra se il nome della via (chi dista una trentina di metri) lo vedo nitido nitido o meno!

totti24
 

A casa e in giro a volte mi scambieranno x matto, infatti faccio sempre le prove chiudendo prima un occhio e poi l'altro per vedere se vedo bene


a chi lo dici ormai tutto il quartiere/stadio mi prende in giro !!!![8D]

picuinessa
 

[/quote]
Appena mi alzo guardo fuori dalla finestra se il nome della via (chi dista una trentina di metri) lo vedo nitido nitido o meno!
[/quote]



ma facciamo tutti la stessa cosa?????

Anche io faccio questo!!!!!

E, fortunatamente, vedo sempre uguale.

A me danno fastidio i fari delle auto che incrocio quando guido la notte.
Non so, comunque è una visione strana.
Il mio oculista quando mi ha visitata mi ha detto che la cicatrizzazione era perfetta, quindi credo sia qualche altro problema, diciamo che è il 10% dell'effetto che ti fa quando ti mettono il collirio per dilatare la pupilla e vedere il fondo oculare.

A me non si tratta di vedere fili luminosi, ma di vedere AUREOLE attorno alle luci.

E poi anche un'altra cosa....a volte capita che a fine giornata questi fastidi si acuiscono perchè sono un pò più stanca avendo lavorato molto.

Mah..

 

Anche io vado in giro strizzando l'occhio... Stanotte non ho quasi dormito e quindi noto un calo di vista pazzesco con l'occhio operato,. tendenzialmente vedo bene, un pò di aloni, certamente, ma bene, prendo gli autobus senza occhiali, riconosco la genete ecc.
Solo oggi proprio non ci siamo............

belte
 

Se facessimo un raduno ci riconosceremmo subito anche in mezzo alla folla....


..xkè siamo quelli che strizzano sempre gli occhi


Quando ho una macchina davanti, spesso e volentieri leggo le scritte che sono sotto la targa, quelle piccole piccole in cui c'è scritto il concessionario...

...e non parliamo di quando ho un camion davanti con tutte quelle scritte dietro

Allora, picuinessa, se ho capito bene... non si tratta di "filoni" (che sono quelli che quando strizzi gli occhi li vedi + intensamente)...

..io per filoni intendevo così (anche se in maniera moooolto + lieve, diciamo il 3% di questo)
http://www.malavista.it/Freeway2after.jpg

l'immagine l'ho presa da malavista.it

raimo71
 

Io invece dopo poco più di 3 settimane (mi sono operato il 12 dicembre) ho recuperato 10 su 10 ad entrambi gli occhi; gli unici leggeri fastidi che avverto, riguardano la guida notturna (i fari delle altre auto sono più luminosi e abbaglianti) e la vista da vicino per l'occhio sinistro (non mette a fuoco soprattutto davanti al pc come l'altro). Tuttavia sono molto contento per l'esito dell'intervento e credo che siano dei fastidi solo temporanei

belte
 

x recuperare BENE la vista da vicino in effetti ci vogliono diverse settimane!

picuinessa
 

eh si, i filoni sono pressapoco quelli che edo io solo che sono mooolto più lievi.
Comunque anche io sono nel complesso soddisfattissima.
Solo che aspetto la visita del 12 per conferma...

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Marco Alberti

Dr. Marco Alberti
Nome:
Marco Alberti
Comune:
Milano
Provincia:
MI
Azienda:
Centro Medico Italiano
Professione:
Oculista, Direttore Sanitario del Centro Medico Italiano
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr. Alberti, come è possibile prevenire il peggioramento della miopia nei bambini e negli adolescenti?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 22:09 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X