Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia colonproctologica > post tecnica longo
Segna Forum Come Letti

   

post tecnica longo

zep
 

ciao a tutti ho letto che alcuni di Voi hanno avuto dei problemi con la tecnica Longo,io sono uno di Voi. Subito Dopo l'intervento fatto 6 mesi fa ho avuto delle complicanze(dolori bruciori ) dovute forse ai punti in titanio che sostengono la mucosa .Il mio proctologo dice che per risolvere il problema deve togliere i punti .C'è qualcuno di Voi che ha risolto il problema togliendo i punti?e come stà ora.

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Giuseppe D'Oriano
Caro Zep non esiste intervento chirurgico che non annovera complicazioni.Dico questo perchè ritengo l'intervento di Longo la vera e razionale risposta al prolasso emorroidario.Nel tuo caso forse la sutura è capitata troppo bassa ,ecco perche il dolore e il bruciore.Non rimane che tolgliere i punti in titanio.
__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
Leggi altri commenti
zep
 

Gentile dott.D'oriano
visto i pessimi risultati del mio intervento sono un pò preoccupato per un nuovo intervento,Lei ha mai tolto questi punti,con quali risultati'?c'è il rischio di peggiorare.[V]

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Caro Zep, ho dovuto rimuovere un due pazienti ,operati da un collega che aveva effettuato una resezione sutura troppo bassa ,rispetto ai 3-4 cm consigliati dalla linea dentata.In questi casi la rimozione ha dato ottimi risultati perchè le clips erano praticamente nel canale anale.Penso che il tuo problema sia simile?E penso che il tuo coloproctologo abbia escluso altre cause?

zep
 

caro dott.perch'è se si tratta di punti messi male come dice Lei e il mio proctologo ,io sento il fastidio solo da un lato(ore 15)e non su tutta la circonferenza anorettale?I punti sparati dallo stepler possono uscire di traiettoria?Scusi la mia ignoranza.Grazie per le Sue risposte.

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Allora è come pensavo, una parte della sutura è troppo bassa e le clips sono nel canale anale.Le clips non escono di traettoria ma se la sutura continua non è stata fattta tutta alla stessa distanza dalla linea dentata,o se al momento di chiudere, sezionare e cucire la stapler non è stata posta al centro la sutura circolare viene obliqua.

albertoxxx
 

Anche a me è capitata la stessa cosa. Sono stato operato con tecnica Longo per ulcera solitaria del retto + emorroidi, ma la sutura è stata fatta bassa perchè l'ulcera era bassa.
Ho anch'io dei fastidi tipo bruciori, ma l'idea di un nuovo intervento non mi piace molto...

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Mi scusi alberto se per dovere di cronaca faccio una precisazione?L'ulcera solitaria del retto è una lesione che si può formare per diversi motivi:sindrome del muscolo puborettale,prolasso occulto del retto ,prolassorettoanale,ecc ecc.Probabilmente nel suo caso l'ulcera era dovuta ad un prolasso"interno"associato ad un prolasso emorroidario ,prolasso interno che al momento dell'espulsione delle feci era la causa del traumatismo della mucosa del retto che si ulcerava.Ma in ogni caso l'intervento non mira a rimuovere la mucosa ulcerata ,ma il prolasso o altra causa del traumatismo.Quindi anche se l'ulcera era bassa la sutura e le agraffes metalliche dovevano capitare sempre al di sopra della linea dentata.Consideravo questo errore di tecnica poco frequente ,ma vedo che non è cosi',visto quello che raccontate.

zep
 

Scusi dottore, dal momento che il mio proctologo dopo avermi fatto una proctoscopia e ecografia,dice: permangono alcune graffe dolenzia elettiva alla digitopressione ad ore 3 in sede di sutura,opta per un ricovero,quante graffe bisogna togliere dal momento che il dolore è solo a ore 3.Dalla Sua esperienza quanto dura la degenza.Nel frattempo mi ha dato TURN over recto gel.è possibile che questo problema provochi una fastidiosa dermatite perianale.che ne pensa.Grazie

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Tutte quelle che sono rimaste e che non sono in sede.E'un intervento che si fa in regime di day surgery.La dermatite perianale può essere dovuta alle presenza di secrezione anale o a ad alcune pomate ,se ne hai usate.

zep
 

un altra domanda,una volta tolto i punti rimangono delle ferite aperte come guariscono.

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

La rimozione non è sempre molto cruenta ,potrebbe essere necessario applicare dei piccoli punti di sutura a rapido riassorbimento.Auguri

albertoxxx
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da dottdoriano

Mi scusi alberto se per dovere di cronaca faccio una precisazione?L'ulcera solitaria del retto è una lesione che si può formare per diversi motivi:sindrome del muscolo puborettale,prolasso occulto del retto ,prolassorettoanale,ecc ecc.Probabilmente nel suo caso l'ulcera era dovuta ad un prolasso"interno"associato ad un prolasso emorroidario ,prolasso interno che al momento dell'espulsione delle feci era la causa del traumatismo della mucosa del retto che si ulcerava.Ma in ogni caso l'intervento non mira a rimuovere la mucosa ulcerata ,ma il prolasso o altra causa del traumatismo.Quindi anche se l'ulcera era bassa la sutura e le agraffes metalliche dovevano capitare sempre al di sopra della linea dentata.Consideravo questo errore di tecnica poco frequente ,ma vedo che non è cosi',visto quello che raccontate.
Grazie per il suo intervento, comunque nel mio caso mi sembra di avere capito che l'ulcera è stata asportata, almeno cosi' è scritto nella lettera di dimissione. Inoltre sentivo il dottore che mi ha operato che diceva di avere fatto anche un esame istologico sull'ulcera asportata...,parlava anche di doppia cucitura a borsa di tabacco, almeno ho capito cosi'...cmq sia, io penso di tirare avanti cosi'
Cordiali saluti e grazie per il servizio offerto.

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Ho capito che è stata asportata e che per questo motivo la sutura è capitata bassa.Ma questa non è la soluzione giusta.Posso capire che probabilmente il collega si è trovato in presenza di un ulcerazione e per sicurezza ,non conoscendone la natura ,ha voluta asportarla, non avendo fatto ,precedentemente alla decisione di operarti ,diagnosi di ulcera solitaria del retto.

albertoxxx
 

Dottore, scusi ma ora sono curioso. L'ulcera non andava asportata? Poteva guarire da sola? Purtoppo quando mi ha visitato, e ha visto l'ulcera, oltre a farmi pensare cose abbastanza "brutte", mi ha fatto pressione per farmi operare. In ogni caso ho risolto il problema delle emorroidi, pero' ho patito per 2 mesi dopo l'intervento...

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, perché in gravidanza si tende a soffrire di stitichezza? E cosa fare?
La gravidanza è costellata da una serie di disturbi, tra i quali certamente c'è anche la stitichezza: è talmente diffusa che si stima arrivi a colpire quasi il 50% delle donne in dolce attesa! La sua insorgenza è legata alle modificazioni ormonali che avvengono durante il periodo della gestazione: il progesterone riduce infatti la peristalsi per azione miorilassante, mentre l’aldosterone aumenta la ritenzione idrica, rallentando il transito. L'azione degli ormoni si unisce poi alle nausee che riducono l’assunzione di fibre, alle "voglie" che generalmente sono rivolte a cibi che antagonizzano la fisiologica peristalsi, e all’assunzione di ferro o di farmaci: un mix di fattori che non aiuta certo la regolarità intestinale. Cosa fare per combattere la stitichezza in gravidanza? Idratarsi a sufficienza, introdurre più fibre con la dieta e fare un pochino di attività fisica ogni giorno. Tutto questo, naturalmente, dopo aver sentito il parere del medico. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 06:42 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X