Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia colonproctologica > Cosa dovrò fare?
Segna Forum Come Letti

   

Cosa dovrò fare?

isiu
 

Anche se ho letto molte storie,vi racconto il mio problema:
prima di queste estate quando andavo in bagno..di tanto in tanto mi usciva del sangue,
son andato dal dottore e mi ha prescritto delle pastiglie...per "chiudere" le vene.
Va bene,le pastiglie funzionano(a volte) solo nel periodo che le prendi.
Ora sangue me ne esce ancora...non sempre..1 volta a settimana/2 settimane..dipende.
Il dottore mi ha prescritto una visita dal chirurgo(martedì...brrr).
Già...la visita mi spaventa...
Cmq per voi e per il Dottore dovrò essere operato?

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Giuseppe D'Oriano
Prima di parlare di soluzioni chirurgiche attendiamo il risultato della visita coloproctologica e della proctoscopia.Attendiamo tue notizie. Saluti
__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
Leggi altri commenti
perbacco
 

Beh, direi che dipende da quello che ti dice il chirurgo

Ad ogni non ho capito se il tuo medico ha poi concluso che si tratta di emorroidi dopo una visita o lo ha solo immaginato.
Se il grado delle tue emorroidi è tale da poter essere tollerabile e "mantenuto" attraverso un adeguato regime dietetico, forse scapoli l'operazione. Almeno per ora. Comunque se il chirurgo opta per l'operazione, forse non è sbagliato sentire un secondo parere, anche perchè le metodiche sono diverse: ci sono molti centri in cui tendono ad applicare le tecniche tradizionali (come la Milligan Morgan) con una certa allegria, quando puoi magari evitarle ricorrendo a metodiche meno invasive e caratterizzate da tempi di recupero minori.

Poi non sono un medico, quindi aspetta che ti risponda il dottor Doriano.

isiu
 

Il mio dottore ha immaginato.
Ah..quando intendo che mi esce sangue..intendo...che la tazza è rossa.Quindi non "4 gocce"
Scusate per la metafora !

isiu
 

Diagnosi:
Emorroidi interne di 2° grado. Operazione ambulatoriale di 10 minuti..senza dolore, o con poco. Da quanto ho capito,mi legano le emorrodi, ma sinceramente non ho capito molto bene.
Se qualcuno potesse spiegarmi meglio, mi farebbe un favore...Grazie!

Airman
 

Ti hanno proposto le legature elastiche...praticamente ti stringono un mini elastico attorno ai gavoccioli in modo tale che il flusso di sangue si arresti e atrofizzandosi cadano da soli... se non ricordo male si dovrebbe eseguire in due o tre sedute.. scusa se te l'ho spiegato in modo grossolano ma non sono un medico, ti riferisco quel poco che ho capito.. Per la cronaca io ho esattamente il tuo stesso problema, ma finora non mi sono ancora deciso sul da farsi..il mio proctologo dice che le legature non servono perchè poi le emorroidi si riformano e voleva farmi la milligan morgan... se ti sottoponi alle legature fammi sapere come è andata....

isiu
 

Da quel che mi ricordo ...dovrebbe essere quello che tu hai spiegato. La seduta è una sola..dura 10 minuti. Sperem...
Ah..la farò a dicembre..ti farò sapere.

P.S. La visita è stata traumatica!

perbacco
 

Si, credo proprio che si tratti di legature elastiche che sono proprio quello che ti ha spiegato l'ottimo Airman. Le ho fatte anch'io e sono effettivamente poco fastidiose. A me poi hanno creato grossi problemi - grave emorragia con anemizzazione - però le percentuali di insuccesso sono estremamente limitate. Quindi non ti preoccupare: l'operazione non è niente di che. Il numero delle sedute dipende dai gavoccioli da legare.
Ciao

Airman
 

Per Perbacco...
Volevo chiederti come sono intervenuti a seguito della tua grave emorragia... ti hano messo dei punti?

perbacco
 

Si Airman, un intervento di emostasi con lavaggio dell'ampolla rettale e tampone ... considerata la quantità di sangue persa (stimata sui due litri e mezzo) parte di questo è risalito nel colon, provocandomi discreti problemi anche nei giorni successivi ...
non una bella esperienza, in realtà. Del resto prima di decidere ad operarmi hanno atteso circa 12 ore perchè il sangue usciva e si raccoglieva nell'ampolla rettale, e non era immediatamente visibile se non dalle periodiche scariche ...

Airman
 

Miseria... mi dispiace per quello che ti è capitato..certo che due litri e mezzo di sangue sono proprio tanti.. ma li hai persi in un giorno solo? non hai perso conoscenza?

perbacco
 

Si, ho perso conoscenza al pronto soccorso. Non volevano credere che l'emorragia fosse tanto abbondante - ci ero andato dopo due scariche di sangue - e mi hanno dato un codice bianco. Dopo quaranta minuti di attesa e due ulteriori scariche - l'ampolla si riempiva e sentivo come lo stimolo - sono svenuto. Mi hanno portato dentro e visitato un po' di volte. Sono rimasto disteso fino a sera tarda, con l'emoglobina ormai sotto le scarpe - da 16 a 8 in 12 ore -, e quando ho provato ad alzarmi altre due scariche - stavolta constatate anche dal chirurgo, piuttosto impressionato - hanno convinto all'operazione notturna.

Airman
 

Pazzesco... se avevo una mezza idea di frami fare le legature elastiche mi è passata.. e adesso come stai? non hai piu avuto perdite ematiche?

perbacco
 

Airman, considera però che si tratta di casi davvero eccezionali. Nel mio caso ulteriormente eccezionale perchè l'emorragia si è verificata con due settimane di ritardo dall'intervento, con la caduta dell'escara. Come ti dicevo, gli elastici a me si sono staccati dopo 24 ore, mentre almeno una settimana dovrebbero rimanere su. Questo è stato provocato, secondo il mio proctologo, dal fatto che l'intervento è stato fatto su emorroidi particolarmente erose, ulteriormente messe in difficoltà dalla colonscopia alla fine della quale sono state applicate le legature.

Quindi direi che tutto può succedere, ma è statisticamente improbabile che ti succeda. Tutto sommato è una metodica poco fastidiosa e se ti risolve qualche problema almeno per un po', direi che ci guadagni.

Ora, da quando sono stato operato con la dearterializzazione emorroidaria, non ho più problemi. Però sono passati solo quattro mesi, è ancora molto preso per cantare vittoria ...

Airman
 

dearterializzazione emorroidaria? sarebbe la legatura con guida doppler?

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, è giusto stimolare l’evacuazione manualmente o con "rimedi della nonna"? Oppure c'è il rischio di abituarsi e non riuscire più ad andare di corpo naturalmente?
La stimolazione anale deve essere utilizzata solo in casi estremi, men che meno nel lattante e nel bambino dove l’apparato sta imparando a funzionare: stimoli anomali potrebbero infatti creare circoli viziosi e condurre ad abitudini da non prendere. Infatti, come per ogni cosa, anche nel caso della defecazione se si lascia spazio alla pigrizia non si riesce più ad ottenere una funzionalità normale senza stimoli. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 07:47 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X