Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia colonproctologica > per il dottore.. operato Milligan Morgan
Segna Forum Come Letti

   

per il dottore.. operato Milligan Morgan

alessandro85
 

Salve a tutti.. sono stato operato martedì e ora che il dolore comincia ad attenuarsi ho notato che ho dei leggeri problemi di continenza e distinzione delle feci dall'aria. è normale? riesco a distinguerle grosso modo ma mi capita di fare aria e di sporcarmi un po' o di fare fatica a trattenere le feci quando ho bisogno di andare in bagno (devo scappare e fare i 2 m in 1 secondo)..
haha sono arrivato a cambiarmi le mutande anche 5 volte al giorno.. mi da fastidio avere le mutande anche leggerissimamente sporche!!!! e mi faccio almeno 4 bidè al giorno quindi curo molto l'igiene in questo periodo delicato e il dolore si sta attenuando molto velocemente, anzi anche ora non sento nulla.
Provo fastidio solo durante l'evacuazione e anche li non sono in grado di gestire il tutto al meglio. Sento lo stimolo, sforzo leggermente ed è come se passassse da una zona semivuota, sento pungere e espello. bohh..
La domanda è. quanto ci metteranno le ferite a rimarginarsi bene? ma soprattutto è vero che i problemi di sensibilità sono dovuti al fatto che la mucosa dovrà tornare a ricoprire le pareti? quanto ci metterà?


grazie in anticipo.

Alex

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Giuseppe D'Oriano
Ecco a voi due testimonianze di insuccesso con la tecnica di Longo, sicuramente ,strettamente legati ad una errrata valutazione del prolasso o ad errori di tecnica.Per l'intervento di Milligan-Morgan invece questo decorso post operatorio ,cosi come descritto da Alessandro85 purtroppo è nella norma.L'asportazione del tessuto emorroidario ,della mucosa di rivestimento anale e dell'anoderma sono la causa dell'incontinenza e della perdita della capacita di distinguere l'aria dalle feci.La guarigione delle ferite richiede circa 4-5 settimane, necessaria in tale fase ,per impedire eventuali stenosi cicatriziali, una terapia dilatativa.Solo dopo tale periodo sarà possibile fare una valutazione degli esiti funzionali.
__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
Leggi altri commenti
isotta63
 

che intervento hai fatto?io il longo e anch'io nn sono molto contenta x adesso...però sono 12 giorni quindi è presto x dare un giudizio...anch'io vado in bagno 10 volte al giorno xnn fare niente e poi mi ritrovo sporca e giù bidet x fortuna che al lavoro ho un bagno praticmente personale.

alessandro85
 

milligan morgan.. la longo l'ho già fatta e non ha funzionato.

alessandro85
 

ah.. e io che pensavo di essere un'eccezione rigenerativa alla xmen.. dato che non sento più dolore.
Giovedì ho la visita con il medico che mi ha seguito, cosa mi farààà?? haha.. se provasse ad infilarmi un dito nell'ano penso che gli tirerei un pugno per evitare il dolore hehe

dottor doriano quindi dovrei usare ancora i dilatan? proverò a chiedere al mio medico quindi.. tanto li ho già quei cosi infernali.. e che percentuali ci sono di recuperare tutte le funzionalità sensitive? ma siprattutto quanto tempo potrei metterci?

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Dopo un intervento di Milligan-Morgan,che spesso si complica con stenosi cicatriziali ,sarebbe opportuno accompagnare la cicatrizzazione con una terapia dilatativa.Sarà il collega che ti ha operato a valutare la necessità.Come dicevo, necessitano circa 4-5 settimane per una guarigione chirurgica,solo dopo tale periodo si potranno valutare eventuali esiti funzionali.

alessandro85
 

ehmmm.. scusi se la esaspero.. ma cosa sarebbe la stenosi cicatriziale?

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

E' la stenosi anale che si verifica, spesso ,in seguito alla cicatrizzazione delle ferite lasciate aperte per l'asportazione dei cuscinetti emorroidarii.

Immagine:
http://forumsalute.it/public/data/do...351_images.jpg
2,7*KB.Classiche ferite a trifoglio sull'anoderma dopo la Milligan-Morgan.
Spero di essere stato chiaro.
Saluti Dr Giuseppe D'Oriano.

deluso
 

scusi dottore ma la stenosi anale poi puo essere curata e risolta con sti dilitan oppure no??

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Quando per difetti cicatriziali si instaura una stenosi,la sola applicazione di dilatan,in molti casi, non riesce a rendere elastica la stenosi serrata,quindi è necessario effettuare chirurgicamente un'anoplastica di allargamento.

alessandro85
 

no vabbè il mio sedere post operatorio non è così conciato.. quelle ferite rosse non le ho(saranno interne) però ho quelle 3 parti di pelle si e sono come se fossero infiammate.. devo dire che sono abbastanza fastidiose..

il chirurgo mi ha detto che nonostante dovessero lasciare i ponti tra le ferite anche in quelle zone erano presenti delle emorroidi e quindi me le hanno svuotate lasciando la parte superiore

ora non capisco come mai siano rimaste quelle fastidiose escrescenze.. lui mi ha detto che dovrebbero andare a posto.. io sono stato operato da 2 settimane.. speriamo

alessandro85
 

ho un problema, ovviamente ho ancora della feritine tipo quelle della foto.. non così estese, anzi.. sono proprio piccole.. però ci sono e stanno andando apposto. Il problemuccio è che ogni tanto mi sanguinano, settimana scorsa per esempio!! e dato che avevo mangiato due cioccolatini il giorno prima ieri pomeriggio ho fatto un esperimento.. li ho rimangiati e oggi ho sanguinato ancora!!!!

possibile??

eterea
 

Mah, non so se è dovuto ai ciccolatini ma io ho avuto dei sanguinamenti (goccina di sangue su cartigenica dopo essere andata in bagno) per alcuni mesi e il proctologo mi ha detto che era normale... tant'è che adesso sono passati... io starei tranquillo...

alessandro85
 

4 settimane dall'intervento.. tutto sta andando bene.. non sto più toccando cioccolatini e non ho mai più sanguinato. Ho un po' di problemi con l'espulsione delle feci, che sembrano sempre enormiiii, ma sto usando i dilatatori (che tra l'altro mi fanno un maleeeee canee).. però procede tutto sommato bene.

sapete cos'è? pensavo che a 4 settimane dall'intervento sarei guarito perfettamente.. e invece ancora ogni tanto ho le fittine e sono pienooooooo di aria.. boh

albertoxxx
 

Ciao, ci vuole tanta pazienza quando si viene operati in quel posto .
Come va con la continenza?

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, perché in gravidanza si tende a soffrire di stitichezza? E cosa fare?
La gravidanza è costellata da una serie di disturbi, tra i quali certamente c'è anche la stitichezza: è talmente diffusa che si stima arrivi a colpire quasi il 50% delle donne in dolce attesa! La sua insorgenza è legata alle modificazioni ormonali che avvengono durante il periodo della gestazione: il progesterone riduce infatti la peristalsi per azione miorilassante, mentre l’aldosterone aumenta la ritenzione idrica, rallentando il transito. L'azione degli ormoni si unisce poi alle nausee che riducono l’assunzione di fibre, alle "voglie" che generalmente sono rivolte a cibi che antagonizzano la fisiologica peristalsi, e all’assunzione di ferro o di farmaci: un mix di fattori che non aiuta certo la regolarità intestinale. Cosa fare per combattere la stitichezza in gravidanza? Idratarsi a sufficienza, introdurre più fibre con la dieta e fare un pochino di attività fisica ogni giorno. Tutto questo, naturalmente, dopo aver sentito il parere del medico. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 14:53 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X