Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia colonproctologica > x il dottore : disturbo anale
Segna Forum Come Letti

   

x il dottore : disturbo anale

stella19
 

A seguito di un episodio di colite avuto questa estate, sono rimasta con il colon dolorante. Dopo la visita con il gastroenterologo questo mi ha detto che si tratta di solite e mi ha dato fermenti lattici da prendere. Circa 2/3 settimane fa ho iniziato ad avvertire fastidio all'ano. Un senso di gonfiore o pesantezza o come se dovessi andare di corpo. Pensavo diepndesse dall'infiammazione e infatti al medico lo avevo detto ma non ci ha badato molto dicendomi che era normale.
Ora questo fastidio perdura. Prima avvertivo anche fastidio lungo l'ultimo tratto della coonna vertebrale ma ora solo all'ano. Al tatto sento come un anello gonfio. Di cosa si puo' trattare ? Emmoroidi interne ? Oppure e' vero che puo' essere l'intestino infiammato fino in fondo ?

Sono molto in ansia perche' il tenesmo ho letto che puo' essere correlato con il tumore al retto.

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Giuseppe D'Oriano
Cara Stella
La dolenzia che riferisci probabilmente è legata ad una congestione emorroidaria.Consiglio una visita coloproctologica ed una proctoscopia ,serviranno a confermare la diagnosi.
Saluti Dr.Giuseppe D'Oriano.
__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
Leggi altri commenti
stella19
 

Io pero' non ho emorroidi esterne. E' possibili averle solo interne? Sento come se dal colon scenda un dolorino lungo la schiena che attraversa il gluteo e scende fino al punto in cui sento il fastidio. E' possibile che la colite abbia infiammato delle emorroidi interne?

stella19
 

Dottore scusi, ma se si infiamma il retto o l'ano e' possibile sentire un riflesso del dolore sul gluteo?

pinkshadow
 

anche io ho un dolore simile. piu che un dolore direi un fastidio, come se avessi stimolo ad andare in bagno, uno stimolo continuo..e allo stesso tempo una dolenzia al gluteo...Cosa puo' essere? un principio di emorroidi? Ma le emorroidi non dovrebbero bruciare e provocare sanguinamento?

Tina80
 

anch'io mi ritrovo ad avere dei bruciori all'ano e dei fastidi/dolori, come un indolenziomento alla fine della colonna che si irradia ai glutei e talvolta alle cosce...la visita proctologica l'ho fatta ma non è emerso nulla tranne una modesta congestione emorroidaria...che sia quella?? solo che con la cura mi bruciava di più e l'ho smessa...voi avete novità?

stella19
 

Niente novita' purtroppo. Mi ritrovo nei vostri sintomi. Non e' un dolore acuto ma piu' un fastidio profondo. Addirittura in certi momenti posso identificare se ho piu' male nella parte destra o sinistra dell'ano. Anche io ho senso di pesantezza nella parte terinale e se sto' seduta mi sembra di stare seduta su qualche cosa .
L'unica cosa che posso aggiungere è che una sera , prima che iniziassero i fastidi o per lo meno ne avevao pochi, ho avvertito all'interno dell'ano dei dolori. Sembrava come quando ti viene male di pancia e ti vengono i dolori alla pancia. Peor' i dolori erano in fondo. Ero seduta e quindi mi sono alzata. Ho cercato di buttare fuori l'aria e dopo un po' e' passato. Da quel momento pero' è iniziato il fastidio.
Il mio medico non mi considera piu' di tanto. Non so, forse perche' non e' facile spiegare cio' che si sente e quindi si viene un po' presi per fuori di testa.
Per qualche giorno avevao provsto a mettere Proctoline ma non mi pare serva a molto.

Tina80
 

guarda, anch'io ho provato con creme e bustine di antiinfiammatorio (penso per emorroidi) ma senza risultato e quello che mi fa rabbia è che i medici non capendoci un tubo ti danno medicine a tentoni! anc'io quando sono seduta provo fastidio, come se fossi irrequieta ma il coccige è emerso dalla visita che ce l'ho in sede e non infiammato, quindi???? tra qualche settimana devo fare risonanza..
il bruciore anche io a volte lo avverto più da una parte che dall'altra, altre volte è generalizzato a tutto l'ano o addirittura lo sento all'interno..che cavolo sarà??

stella19
 

mA, ADDIRITTURA la risonanza? Una rettoscopia l'hai fatta?
Ma secondo te il fastidio lo hai dentro o fuori?

Tina80
 

a volte sembrano delle stilettatine da dentro a fuori, a volte sembra un po più profondo, ma non troppo...
ho fatto anorettoscopia diretta,mente nello studio del proctologo ma una vera rettoscopia no
la risonanza è per l'indolenzimento che sento nella zona, non credo per il bruciore...

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Cara Stella
Vedo che dal tuo primo post sono trascorsi circa venti giorni e che la sintomatologia è ancora presente.Penso che il nostro aiuto a distanza serva a creare confusione e ben poco nel tuo caso,mentre la cosa necessaria è una visita specialistica coloproctologica.Oltre la patologia emorroidaria e flogistica ,esistono altre patologie ,tra queste la nevralgia del nervo pudendo che potrebbe essere responsabile dei tuoi dolori.Chiaramente queste supposizioni richiedono conferma mediante accertamenti diagnostici ,ma non prima di una visita diretta e di una proctoscopia.
Saluti Dr.Giuseppe D'Oriano

Tina80
 

si ma la nostra domanda è: possibile che una congestione emorroidaria provochi sia il bruciore all'ano che i dolori di cui sopra?Lei all'inizio è questo che ha ipotizzato quindi deduco che entrambi i sintomi potrbbero essere dati da queste benedette emorroidi? o sbaglio? è questo che non si è capito.

scusate ma io la visita ripeto che l'ho fatta eppure non s'è capito nulla.

grazie cmq

pinkshadow
 

Io sto impazzendo... a volte mi sembra di avere come una sensazione di ansia concentrata alle parti basse, glutei, gambe e anche organi genitali. qualche piccola fitta all'ano compare ma senza alcun segno di sanguinamento. una sensazione fastidiosa che a volte sembra darmi anche un po' di bruciore quando faccio pipi. cosa sara' mai?

Tina80
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da pinkshadow

Io sto impazzendo... a volte mi sembra di avere come una sensazione di ansia concentrata alle parti basse, glutei, gambe e anche organi genitali. qualche piccola fitta all'ano compare ma senza alcun segno di sanguinamento. una sensazione fastidiosa che a volte sembra darmi anche un po' di bruciore quando faccio pipi. cosa sara' mai?
mi ritrovo molto nei tuoi sintomi. anche io ho fastidi all'ano, tipo fittarelle di bruciore a volte, una sensazione qaundo sto seduta come di pressione, come quando vai al bagno e ti sforzi parecchio e dopo da seduta avverti fastidio. a volte mi da proprio fastidio star seduta! e poi glutei e gambe anche a me, come stanchezza, pesantezza o che so io! e non si capisce cosa sia, con sintomi cosi non è facile. il proctologo mi ha visitata ma a parte emorroidi interne non ha trovato nulla. mi chiedo se è il caso di fare qualche esame più appronfodito o se dar la colpa alle emorroidi che magari da infiammate danno fastidio quando si è seduti... bo!

Tina80
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da pinkshadow

Io sto impazzendo... a volte mi sembra di avere come una sensazione di ansia concentrata alle parti basse, glutei, gambe e anche organi genitali. qualche piccola fitta all'ano compare ma senza alcun segno di sanguinamento. una sensazione fastidiosa che a volte sembra darmi anche un po' di bruciore quando faccio pipi. cosa sara' mai?
nessuna novità per te? io sto pensando di fare un altra visita da un altro proctologo...

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, perché in gravidanza si tende a soffrire di stitichezza? E cosa fare?
La gravidanza è costellata da una serie di disturbi, tra i quali certamente c'è anche la stitichezza: è talmente diffusa che si stima arrivi a colpire quasi il 50% delle donne in dolce attesa! La sua insorgenza è legata alle modificazioni ormonali che avvengono durante il periodo della gestazione: il progesterone riduce infatti la peristalsi per azione miorilassante, mentre l’aldosterone aumenta la ritenzione idrica, rallentando il transito. L'azione degli ormoni si unisce poi alle nausee che riducono l’assunzione di fibre, alle "voglie" che generalmente sono rivolte a cibi che antagonizzano la fisiologica peristalsi, e all’assunzione di ferro o di farmaci: un mix di fattori che non aiuta certo la regolarità intestinale. Cosa fare per combattere la stitichezza in gravidanza? Idratarsi a sufficienza, introdurre più fibre con la dieta e fare un pochino di attività fisica ogni giorno. Tutto questo, naturalmente, dopo aver sentito il parere del medico. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 16:49 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X