Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia colonproctologica > Operazione nodulo emorroidario trombizzato
Segna Forum Come Letti

   

Operazione nodulo emorroidario trombizzato

Gratisweb
 

Salve a tutti, Lenudì 4 luglio 2011 mi sono operato per un nodulo emorroidario trombizzato, in serata del lunedì avevo problemi nell' urinare e mi sono fatto mettere per forza il catatere altrimenti scoppiavo, martedì sono stato dimesso dall' ospedale e mi hanno tolto il catetere e verso la notte ho avuto lo stesso problema (non riuscivo ad urinare) e sono andato al pronto soccorso ed mi hanno messo per la seconda volta il catetere e lo tenuto fino a giovedì, giovedì pomeriggio lo fatto togliere ed provando ad andare in bagno riuscivo ad urinare però è rimasto un pochino di difficoltà nell' urinare che con un piccolo sforzo riesco a farla, fino adesso ancora ho lo stesso problema. Strano che questo problema non lo avuto mai in vita mia ma si è verificato dopo l' operazione. Il dottore mi ha detto che il tipo di operazione provoca certe volte questo problema che si risolverà spero a presto. Il dottore nel frattempo mi ha prescritto il Tavanic 500 mg ne ho prese già 4 compresse e ne devo prendere solo 1. Ma si risolverà il problema ? che diavolo sarebbe successo ? Come posso risolvere questo problema ? c'è qualche rimedio ?

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Giuseppe D'Oriano
Gentile Gratisweb
Dopo un intervento nella regione anale si crea spesso una contrazione della muscolatura anale e della muscolatura anteriore del pavimento pelvico che può essere causa di disturbi urinari che riferisci.
Questi scompariranno con il progredire della guarigione del problema anale.
La terapia antibiotica con il Tavanic è stata prescritta anche per evitare infezioni vescicali dovute alle caterizzazioni.
Tranquillo e non essere polemico , queste non sono complicanze , ma disuturbi che fanno parte del post operatorio allo stesso modo del dolore.
Certamente, come personalmente faccio, il paziente deve essere sempre avertito della possibile evenienza e della necessità di dover essere cateterizzato.
__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
Leggi altri commenti
Gratisweb
 

Mi opero per risolvere il problema delle emorroidi e mi spunta questo problema nell' urinare che sinceramente mai avuto in vita mia. Boooooooo.....
Ogni volta che devo urinare devo sforzarmi un pochino, questo non è tanto normale.
Ma credo sarà questione di medicine adatte per risolvere il problema. Mi risolvono un problema e ne spunta un altro mai avuto......

Gratisweb
 

Grazie della risposta, almeno ho avuto una risposta più soddisfacente.
Effettivamente sto avendo dei miglioramenti anche nell' urinare con le ore che passano. Stamattina dovevo sforzarmi ora sempre di meno. Menomale...........
Comunque grazie lo stesso, è stato molto gentile...........

Gratisweb
 

Salve, dopo avermi operato sto migliorando sempre di più però toccandomi me ne accorgo visino all' ano nella zona destra proprio fuori l' ano ho notato toccandomi come se ci sono dei foruncoli, l' ultima volta che ho passato la visita il dottore mi ha detto che passeranno. Ma cosa sono ?

Gratisweb
 

Precisamente toccandolo sembra una piccola varice sulla pelle, sembra. Ma che è........

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Gratisweb Visualizza Messaggio
Precisamente toccandolo sembra una piccola varice sulla pelle, sembra. Ma che è........
A distanza non è possibile dare una risposta al tuo quesito.
Potrebbero essere i margini cicatriziali cutanei nella sede della pregressa asportazione del nodulo emorroidario trombizzato.
Al prossimo controllo chiedi che ti venga spiegato il tutto con maggior chiarezza.

__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
Gratisweb
 

Citazione:
Originariamente Inviato da dottdoriano Visualizza Messaggio
A distanza non è possibile dare una risposta al tuo quesito.
Potrebbero essere i margini cicatriziali cutanei nella sede della pregressa asportazione del nodulo emorroidario trombizzato.
Al prossimo controllo chiedi che ti venga spiegato il tutto con maggior chiarezza.
Si, ho chiesto durante la visita al dottore e mi ha detto che sono le cicatrici che col tempo scompariranno..........

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Gratisweb Visualizza Messaggio
Si, ho chiesto durante la visita al dottore e mi ha detto che sono le cicatrici che col tempo scompariranno..........
Bene. Attendi fiducioso

__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
Gratisweb
 

Citazione:
Originariamente Inviato da dottdoriano Visualizza Messaggio
Bene. Attendi fiducioso
Si. Grazie molto gentile..........
Solamente non capisco perchè sotto i testicoli e proprio non nei testicoli sulla pelle un prurito fastidioso.
Non capisco che diavolo sia.........
Ho chiesto al mio medico di casa e mi ha detto di mettere il talco mentolato. Infatti il prurito mi passa ma appena lo metto prima ho una sensazione di bruciore e poi sensazione rinfrescante....
Sarà il sudore che mi provoca questo prurito. Booooo

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Gratisweb Visualizza Messaggio
Si. Grazie molto gentile..........
Solamente non capisco perchè sotto i testicoli e proprio non nei testicoli sulla pelle un prurito fastidioso.
Non capisco che diavolo sia.........
Ho chiesto al mio medico di casa e mi ha detto di mettere il talco mentolato. Infatti il prurito mi passa ma appena lo metto prima ho una sensazione di bruciore e poi sensazione rinfrescante....
Sarà il sudore che mi provoca questo prurito. Booooo
Le secrezioni dalle ferite sull'anoderma, sede della emorroidectomia,a contatto con la cute possono essere irritanti, non escluderei che tale irritazione possa essere legata a questo o agli assorbenti che probabilmente hai utilizzato.

__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
Gratisweb
 

Citazione:
Originariamente Inviato da dottdoriano Visualizza Messaggio
Le secrezioni dalle ferite sull'anoderma, sede della emorroidectomia,a contatto con la cute possono essere irritanti, non escluderei che tale irritazione possa essere legata a questo o agli assorbenti che probabilmente hai utilizzato.
Io non ho usato assorbenti....
E' consigliabile andare dal dermatologo ?
Il talco mentolato calma il prurito ma mica lo posso sempre mettere....

Cosa mi consiglia di fare ?

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Gratisweb Visualizza Messaggio
Io non ho usato assorbenti....
E' consigliabile andare dal dermatologo ?
Il talco mentolato calma il prurito ma mica lo posso sempre mettere....

Cosa mi consiglia di fare ?
Se il tuo colonproctologo non ha esperienza in merito è preferibile una visita dermatologica.

__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
Gratisweb
 

Allora io di dietro per dire la verità ho sofferto di Micosi e certe volte mi viene con il sintomo del prurito. Sono andato alcuni anni fà dal dermatolo perchè avevo questo problema del prurito ed mi ha prescritto Eufrasil MICO ed la pomata Travocort in più delle pillole che non ricordo il nome. Appena mi lavo con il detergente e uso la pomata infatti il chirurgo mi ha detto che posso metterla, il prurito sparisce.
Ma di davanti ho fatto la stessa cosa ma il prurito rimane, ho provato a lavarmi con il sapone di casa ed il prurito diminuisce. Alcuni mi hanno detto che il prurito è normale perchè sono in fase di guarigione.

Gratisweb
 

Ma è normale che quando vado in bagno e scarico, le feci sono prive di sangue ma appena appoggio la carta igienica sull' ano c'è del sangue e dopo un pò di ore non ne esce più, pulito ? Ma è normale perchè ci sono le ferite che si devono marginare del tutto ?

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, perché quando si va in vacanza si tende a soffrire di stitichezza?
La stitichezza da viaggio è legata alle modifiche apportate ai ritmi giornalieri a cui il nostro organismo è legato. Un'influenza importante ce l'ha anche il luogo in cui si dorme e la toilette. Quindi il consiglio è di cercare di ovviare con qualche alimento in aiuto oppure con l'aggiunta di fermenti lattici e/o probiotici alla dieta quotidiana. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 15:46 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X