Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia colonproctologica > 2 settimane dopo delle incisioni
Segna Forum Come Letti

   

2 settimane dopo delle incisioni

ily86
 

buongiorno dottore....l avevo contattata 2 settimane fa in merito all incisione d due trombi....avrei bisogno d un suo parere in merito ad un altra cosa....a 2 settimane dall intervento il dolore è sparito e anche il sanguinamento....ma ho notato che nel punto dove m è stato tolto il trombo piu rilevante m é rimasto come lo definirei "un palloncino sgonfio". s riasdorbirà o rimarrá così per sempre!?
cordiali saluti

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Giuseppe D'Oriano
Citazione:
Originariamente Inviato da ily86 Visualizza Messaggio
buongiorno dottore....l avevo contattata 2 settimane fa in merito all incisione d due trombi....avrei bisogno d un suo parere in merito ad un altra cosa....a 2 settimane dall intervento il dolore è sparito e anche il sanguinamento....ma ho notato che nel punto dove m è stato tolto il trombo piu rilevante m é rimasto come lo definirei "un palloncino sgonfio". s riasdorbirà o rimarrá così per sempre!?
cordiali saluti
Gentili Ily e linux.
La sola incisione e mungitura del trombo non elimina la marisca, anzi questa potrà presentarsi ulteriormente ingrandita dopo l'evento acuto e non sempre, tale aumeto di dimensioni, regredisce con la terapia antinfiammatoria cortisonica.
La necessità di procedere ad una ulteriore correzione, di tale plica anocutanea, è strettamente legata ai fastidi arrecati dalla sua presenza(prurito, bruciore, piccole perdite mucose, dolore e non ultima la recidiva trombotica).
Cordiali saluti.
__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
Leggi altri commenti
linux1987
 

Citazione:
Originariamente Inviato da ily86
buongiorno dottore....l avevo contattata 2 settimane fa in merito all incisione d due trombi....avrei bisogno d un suo parere in merito ad un altra cosa....a 2 settimane dall intervento il dolore è sparito e anche il sanguinamento....ma ho notato che nel punto dove m è stato tolto il trombo piu rilevante m é rimasto come lo definirei "un palloncino sgonfio". s riasdorbirà o rimarrá così per sempre!?
cordiali saluti
salve , anche io ho effettuato l ' incisione di in trombo e una marisca vorrei sapere da lei dopo quanto giorni si è sentita meglio?? io sto al sesto giorno e mi fanno ancora male i punti e c'é ancora sanguinamento. la ringrazio

ily86
 

ciao....ma guarda...io sono solo un paio d giorni che nn sento piu dolore e nn ho avuto piu sanguinamento....al sesto giorno anke io stavo male...dai piu o meno un paio d settimane....cerca d nn muoverti troppo e nn fare sforzi....il mio chirurgo in piu m ha dao una crema cortisonica da appplicare-emovate-un po aiuta a cicatrizzare e a far diminuire il gonfiore.

linux1987
 

Citazione:
Originariamente Inviato da ily86
ciao....ma guarda...io sono solo un paio d giorni che nn sento piu dolore e nn ho avuto piu sanguinamento....al sesto giorno anke io stavo male...dai piu o meno un paio d settimane....cerca d nn muoverti troppo e nn fare sforzi....il mio chirurgo in piu m ha dao una crema cortisonica da appplicare-emovate-un po aiuta a cicatrizzare e a far diminuire il gonfiore.
ciao anche a me ha dato una crema simile . l ' unica cosa che vorrei chiederti e se anche tu dopo l intervento avevi qualche residuo , cioe io ho come un piccolo pezzo di pelle rialzato pungente. cioe una piccola marisca.

ily86
 

Si si......qullo è il gonfiore causato dall intervento...per lo meno cosi m hanno detto...e comunque molte volte questo intervento sserve solo per risolvere la fase acuta visto che come credo anke tu provassi molto dolore....poi bisogna tornare a fare la visita d controllo per vedere se occorre un altra tipologia d intervento...ripeto, così hanno detto.....

ily86
 

E inoltre stai tranquillo per il sangue che io anke oggi ho avuto sanguinamento quando sono andata al bagno.

linux1987
 

ciao ti ringrazio della condivisione della tua esperienza con me. a dire il vero a me era grossa ma non faceva male , avevo una marisca grande e un trombo uno affianco all ' altro !! il chirurgo mi disse che con l' intervento avrebbe tolto tutto !! solo che adesso tengo questo piccolo pezzo di pelle fuori e sinceramente solo al pensiero di rioperarmo ho i brividi!!

ily86
 

Grazie dottore della risposta. Quindi se tutto non andrà a posto dovró affrontare un altro intervento per sistemare definitivamente il problema. Se si che tipo d intervento viene effettuato solitamente e quanto è invasivo?

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Citazione:
Originariamente Inviato da ily86 Visualizza Messaggio
Grazie dottore della risposta. Quindi se tutto non andrà a posto dovró affrontare un altro intervento per sistemare definitivamente il problema. Se si che tipo d intervento viene effettuato solitamente e quanto è invasivo?
Cara Ily
Una trombosi emorroidaria è un sintomo del prolasso emorroidario, bisognerebbe capire quale è la tua condizione attuale di prolasso emorroidario(I-II-III-IV) grado?
L'incisione del trombo è servita a ridurre la sintomatologia dolorosa accompagnata dall'imbarazzante presenza di quella "palla" a livello anale, ma non ha risolto il tuo problema emorroidario.
Non è il "palloncino sgonfio", che come ho scritto è da rimuovere solo se crea fastidi, ma il prolasso emorroidario associato il vero problema da valutare.
La terapia chirurgica, eventualmente necessaria, dovra essere rivolta verso la causa che ha determinato lo scivolamento verso il basso ed all'esterno del tessuto emorroidario.
La causa è nel cedimento della parete rettale interna ed è verso di questa che sarà indirizzato l'atto chirurgico(Prolassectomia).
L'asportazione di questo tessuto, internamente al retto, permetterà di riposizionare nella sua sede naturale il tessuto emorroidario prolassato.
Non sarà necessario procedere ad amputazioni e vaste ferite a livello anale, ma potrebbe essere necessario completare questo "Lifting" asportando quelle marische residue(palloncini sgonfi)ed eventualmente dei vasi emorroidari appartenenti al plesso emorroidario esterno che spesso sono contenuti in questi "palloncini sgonfi".
Questo intervento è da considerare, rispetto ai vecchi interventi di emorroidectomia, meno invasivo in quanto non asporta, creando ampie e dolorose cicatrici cutanee,il tessuto emorroidario inoltre è razionale perchè è indirizzato verso la causa del prolasso emorroidario.

__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
linux1987
 

Gentile dott. Doriano , scusate se mi intrometto, io nel mio caso non ho un palloncino sgonfio ma bensi un pezzettino di pelle pungente dal quale esce anche sangue !! di cosa si potrebbe trattare?

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Citazione:
Originariamente Inviato da linux1987 Visualizza Messaggio
Gentile dott. Doriano , scusate se mi intrometto, io nel mio caso non ho un palloncino sgonfio ma bensi un pezzettino di pelle pungente dal quale esce anche sangue !! di cosa si potrebbe trattare?
Gentile Linux
Quello che ha descritto Ily risale ad alcune settimane e rappresenta un esito cicatriziale.
La sua è una situazione recente dove, probabilmente, a differenza di Ily non si è solo proceduto alla mungitura del trombo, ma alla completa asportazione della marisca trombizzata.
Ferite in questa sede richiedono, per una completa guarigione, dalle 3/4 settimane.
Quindi ritengo normale quello che lei riferisce sulla sua situazione locale.

__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
linux1987
 

dottore ma é ' normale' che mi faccia male questo pezzettino di pelle piuttosto che i punti quando vado in bagno ad evacuare? mi punge proprio!!

linux1987
 

Io stavo pensando che si trattasse di una marisca, però non ho gli strumenti per riconoscerlo!! in genere quali sono i sintomi attribuibili a una marisca e che dimensioni ha??

linux1987
 

ps chiedo scusa a ily se mi intrometto nel suo post XD

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, come è possibile essere stitici, pur mangiando sano e conducendo una vita normale?
E' possibile. Le cause della stitichezza conducendo una vita sana e mangiando sano possono essere sostanzialmente due:
  • Insufficiente apporto idrico, cioè bere troppo poco;
  • Dissinergia della muscolatura del pavimento pelvico con alterazione dell’atto espulsivo.
Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 09:25 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X