Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Altre discussioni di medicina > OTORINOLARINGOIATRIA: TUBA DI EUSTACHIO BEANTE
Segna Forum Come Letti

   

OTORINOLARINGOIATRIA: TUBA DI EUSTACHIO BEANTE

ellegi4
 

Da 5 anni soffro per tuba di Eustachio beante. I problemi ed i dolori sono indicibili. Dolore permanente al timpano giorno e notte, iperacusia (ogni suono, anche la voce, è come una dolorosa stilettata all'orecchio), autofonia (la mia voce entra nell'orecchio attraverso la tuba sempre aperta), tremito degli ossicini anche per il solo mio respiro o per il battere delle ciglia ed un acufene (suono generato dall'orecchio stesso) che mi accompagna quasi ogni giorno e notte.
Come potrete immaginare sono in una situazione disperata. La diagnosi sono riuscito a farla da solo grazie alle ricerche col pc, ai miei studi ed al desiderio di mettere fine a questa tragica situazione. Purtroppo in questi 5 anni quasi tutto il tempo è stato sprecato dagli specialisti perchè dapprima non me l'hanno diagnosticata, poi, 2 anni fa ho trovato un medico che me l'ha confermata, ma, a parte 2 interventi solo palliativi, non sono riuscito a trovarne uno che volesse o sapesse come intervenire. In questo tempo ho speso la "modica" somma di 15.000 euro!
Grazie ad un ragazzo, anche lui con questa patologia, ma in forma assolutamente leggera e saltuaria, sono stato messo in contatto con una signora americana operata con una tecnica speciale inventata dal dott. Poe che viene detta: TUBING,con risultati ottimi.
Purtroppo per farmi operare negli USA la spesa diventerebbe gigantesca sia perchè il S.S.N. non mi riconoscerebbe nulla, sia per le varie visite che per gli interventi, sono minimo 2 o 3, sia per i viaggi che per gli alberghi.
La signora che ora è mia amica ed ovviamente vive negli USA, mi ha detto che la sua assicurazione ha pagato 60.000 dollari precisando che le assicurazioni pagano prezzi molto più bassi rispetto a chi paga di tasca propria.
Naturalmente non c'è garanzia di riuscita anche i pazienti operati hanno una soddsfazione cha va dal 60 al 98%.
Così, prima di imbarcarmi per gli USA, spero di trovare qualcuno che mi dia delle informazioni sia per sapere se qualche specialista otorino operi la tuba e, se sì, con quale metodologia.
Grazie per l'attenzione.

MIGLIOR COMMENTO
Rocar
caro Ellegi4,
anch'io soffro di autofonia e, come vedo, alla mia domanda nessuno ha dato risposta. Sono Rocar ovvero Roberto Cardelli. Penso che i miei, i nostri problemi gastro-esofagei, siano la causa di queste disfunzioni o malformazioni. La mia sensazione è quella di avvertire l'orecchio sinistro (dove ho il problema) come se fosse otturato leggermente per un ipotetico "tappo" ma che in effetti, penso, non sia. Dunque il rimbombo della voce. Ogni tanto riesco a stapparlo con delle azioni di compensazione o movimento mandibolare ma sembra che sia la Tromba di Eustachio (come un otorino dice) rilassata oppure, come leggo da te, il caso di tuba beante. Anch'io sono alla ricerca di soluzione anche se non sto ai tuoi livelli. Se dovessimo scoprire la "riparazione" non esitiamo di contattarci. Auguri tanti tanti a te e Buon Viaggio se vai in USA. Roberto rcardelli@libero.it tel. 3405577064
__________________
Robi
Continua a leggere...
Carica altri commenti...
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 09:06 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X