Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Osteopatia per la salute della mente e del corpo > discussione unica sulla "CERVICALE"
Segna Forum Come Letti

   

discussione unica sulla "CERVICALE"

brigit
 

Sto molto male. Non entrerò nei particolari della mia storia ma ho cominciato ad agosto dell’anno scorso con una cervicalgia molto dolorosa. Ho fatto una lastra alla colonna : rx alla colonna il cui risultato è stato (riferito alla cervicale): “inversione della fisiologica lordosi cervicale. Si osservano note di cervicoartrosi nel tratto c5 c7 con minuta osteofitosi somatica prevalentemente anteriore e sclerosi interapofisaria. “
Sono stata trattata con fisioterapia con beneficio momentaneo al dolore ma in seguito si sono assommati sintomi legati apparentemente a una sinusite, ad un’ernia iatale a all’ansia. Dico “apparentemente” perché mi sono informata e ho potuto constatare che tutti i sintomi che ho avuto da agosto ad oggi possono dipendere dalla mia cervicale.
Ad oggi riassumo i sintomi della cervicale:
• sinusite che mi da sintomatologia anche quando non ho in corso sintomatologia da raffreddamento, come ora e che un otorino, mettendomi l’otoscopio, mi ha detto che ho i seni paranasali liberi.
• vista: è diminuita sono stata vista da un oculista ma gli occhiali che mi sono stati prescritti a volte servono e altre no. Ho la sensazione sovente di avere un offuscamento della vista
• Udito: oramai da 15 giorni sempre sensazione di ovattamento. l’udito mi pare buono
• Dolore continuo alla nuca dove la colonna entra nel capo ( occipitale?) talvolta bruciore.
• Dolore al cuoio capelluto tanto da non potere legare i capelli. In questi ultimi giorni il dolore è una sensazione talora di bruciore talora di freddo
• Nausea e mancanza di appetito
• Nella notte non riesco più a trovare beneficio in nessuna posizione perché il dolore al collo è continuo e le sensazioni di stordimento o non saprei come definirle, alla testa, sono forti.
• Sensazione di freddo o di caldo alternati.
• Alla testa ho la sensazione di avere due mani che mi stringono a livello delle orecchie e talvolta mi sento una sensazione come se fossi ubriaca, con la testa leggera.
• Sensazione di svenimento ( non sono mai svenuta ma è come se le forze mi potessero mancare da un momento all’altro e il cuore e il respiro si potessero fermare)
• Dolori alle gambe, più che altro sensazione di gambe stanchissime e pesanti fin dal mattino
• Ho male ad una gamba ( la destra) e talvolta la sento formicolare e alla schiena in genere ma non molto
• Di notte talvolta il dolore si irradia alle spalle con sensazione di calore o freddo
Inoltre mi rendo conto sovente di essere molto contratta nelle spalle e cerco di scioglierle ma subito dopo mi rendo conto di averle contratte nuovamente!

Riassumendo sto molto male. La sintomatologia peggiora è questo male continuo alla nuca e questa sensazione di ottundimento a livello delle orecchie, la diminuzione della vista e la paura che possa accadermi qualcosa di molto grave mi stanno facendo vivere malissimo.
Sto anche affrontando un percorso psicologico perché ho dei problemi personali legati alla situazione famigliare e credo che questi contribuiscano moltissimo a mantenere una contrattura dei muscoli cervicali deleteria ma di fatto ho capito che questa situazione va risolta anche con altri metodi e non solo con colloqui dallo psicologo!
Qualcuno che soffre di cervicale può darmi dei consigli? C’è un medico che mi possa dire quale dovrebbe essere l’approccio più giusto ( ho già prenotato una visita ortopedica a breve ma pensavo che forse sarebbero meglio delle manipolazioni chiropratiche o dallì’osteopata?)
Grazie a chi mi risponderà
Brigit

MIGLIOR COMMENTO
ivana44
Ciao ti ho mandato un messaggio privato. Se vuoi scrivimi
__________________
ivana44
Leggi altri commenti
Danny7
 

Ciao Brigit,
anche io avverto gli stessi sintomi anche se da molto meno tempo. Vorrei qualche informazione in più sugli esami da fare ed eventualmente sulle terapie da seguire...
grazie a tutti

darcy
 

Buongiorno,
scrivo perchè mi trovo in una situazione di confusione e spero di poter avere un consiglio che mi possa aiutare.
Nel mese di luglio mi trovavo al mare sdraiata al sole e all'improvviso ho sentito un forte dolore al centro della schiena (diciamo che il punto esatto era più verso l'alto della schiena.....un po sotto il collo). Non riuscivo neanche a respirare. Poi dopo una decina di minuti è passato. Dopo qualche minuto però ho sentito una sensazione di malore, ho cominciato a vedere come attraverso un velo nero, la testa molto pesante, la bocca molto asciutta e stavo per svenire.....E' durato tutto molto poco. Mi hanno portato alla guardia medica e da qui all'ospedale perchè la pressione era molto bassa. Mi hanno fatto una visita cardiologica e siccome era tutto ok mi hanno dimessa dicendomi che avevo avuto una contrattura muscolare alla schiena e da qui un malore da calo di pressione.......contrattura muscolare?????? Ma se ero ferma!
Poi ho avuto molti giorni di forte debolezza. Il mio medico mi ha fatto fare una lastra alla cervicale e da qui è risultata la scomparsa della lordosi cervicale. Mi hanno detto che sembrava avessi avuto un tamponemento o un incidente. Non ho fatto nessuna terapia con medicine perchè dicevano che ero troppo debole....solo un po di fisioterapia. Da allora però non sono più stata bene, sono sempre stanca, mi sento sbandare a destra e sinistra e ho sempre tachicardia.
Veniamo al peggio........il 5 novembre avverto il solito sbandamento accompagniato da una strana sensazione al collo, come un'onda che partiva dal collo fino a tutta la schiena. Poi inizio a sentirmi male in tutto il corpo.....tachicardia, nausea, bocca senza saliva e lingua bloccata, testa pesante e poi leggera,tremori in tutto il corpo, fomicolii molto forti dai gomiti alle dita e dalle ginocchia ai piedi fino alla paralisi degli arti. Mi sentivo come di piombo.....e le dita rigide e bloccate. Sono rimasta cosi per 10 minuti con la convinzione che stavo morendo. Poi è arrivata l'ambulanza e mi hanno detto che avevo un attacco di panico. Mi hanno spiegato che non esiste una paralisi a tutti e 4 gli arti contemporanemente e soprattutto che regredisce senza lasciare danni in 10 minuti. Sono comunque andata in ospedale e ho fatto una vista neurologica. Qui mi hanno confermata la diagnosi del 118 e mi consigliato di fare una risonanza alla cervicale perchè tutto potrebbe dipendere da li.
Così ho fatto. Risultato della risonanza : appianata la lordosi fisiologica della cervicale e leggera protusione al c5 e c6.
Allora sono andata da un ortopedico il quale dopo aver visionato tutto il materiale che avevo (compreso una lastra che avevo fatto un anno fa per una sublussazione alla mandibola e una malocclusione ai denti), ha cominciato a farmi delle manipolazioni in tutto il corpo.
Sentivo scricchiolare tutto.
Poi mi ha prescritto una cura omeopatica da fare per un mese e il rivotril da prendere la sera. Nessuna fisioterapia perchè sono troppo contratta.
Quando sono tornata a casa, nel pomeriggio non mi sono sentita bene……le braccia dai gomiti in giù erano come attraversate da corrente elettrica. E’ normale questo?
Io ora sono molto confusa. E' un mese che vado anche da una psicoterapeuta per questi attacchi di ansia e panico. Prendo una pillola di xanax da 25 mg al giorno.
L'ortopedico dice di smettere lo xanax e di prendere il rivotril solo la sera. Ma io sento di averne più bisogno il giorno che la notte.
Il mio medico curante mi ha vietato questo rivotril perchè dice che è un antiepilettico.
Ma vi chiedo......ho 35 anni, lavoro al computer dalle 8.30 alle 13.30 ogni giorno, poi faccio una vita un po sedentaria, nessuno sport,sono un soggetto ansioso ma non ho particolari problemi esistenziali........può la cervicale portarmi tutti queti problemi? Perchè mi sono venute queste crisi di panico?
Cosa mi consigliate?
Grazie per la vostra attenzione......

bealeo20
 

buonasera a tutti
sono una ragazza di 30 anni che ha la sensazione di instabilita' continua dalla mattina alla sera da ben 5 anni...si accentua nei momenti di ansia ma io credo sia una conseguenza perche' anche dopo una cura di psicofarmaci non e' cambiato niente...ho fatto una tac alla cervicale...ed e' risultato: raddrizzamento del rachide cervicale,per abolizione della fisiologica lordosi.il disco c5-c6 presenta modurata protusione mediana che impronta il sacco durale..io non ho un gran dolore alla cervicale,ma senso di testa pesante e mi sento sempre stanca,i dolori sono piu' dorsali e lombari,ma dalla tac non e' risultato nient'altro.. secondo voi puo' essere la cervicale a portarmi questo disequilibrio (sia in piedi che seduta)? e che nei cambiamenti di tempo peggiora alla grande..
adesso ho iniziato a fare delle sedute da un chiroprata..sono alla quinta ma forse e' ancora presto per vedere dei risultati??
grazie per ora

Dr. Ivano Bianchi
 

Gentile beleo20,
cosa le hai detto il chiroprata a proposito delle cinque sedute?


www.ivanobianchi.it

bealeo20
 

il chiroprata dice che questo tempo non aiuta...
e che di solito nelle prime tre sedute c'e' un peggioramento per poi avere una risalita dalla quarta,di nuovo un peggioramento verso la settima seduta e una risalita decisiva dalla decima seduta..
poi quando ha capito che il disequilibrio ce l'ho anche da ferma ,forse anche di piu', mi ha detto che sono il primo caso che di solito le persone ce lo hanno mentre camminano..
ci vado due volte alla settimana sono sedute di 10 minuti.. lui e' americano ,non parla benissimo l'italiano ,ma dice sempre:si si questo e' caso nostro...boh speriamo!!

simosteo
 

gentile beleo20,
tutta la sua sintomatologia potrebbe rientrare in una problematica di tipo vertebrale con interessamento della sfera cranio-sacrale. ovviamente esporre considerazioni sulla carta non è il modo più consono e corretto.
non so che tipo di trattamento sta effettuando il chiropratico e non entro nel merito di quell'ambito.
posso affermare che osteopaticamente non è un problema poco presente e solitamente si riesce ad affrontare e migliorare se non ridurre totalmente le conseguenze del suo problema.
buona giornata
simone osteopata

bealeo20
 

buongiorno!!
che tipo di trattamento sta effettuando il chiroprata non lo so neanche io,mi fa delle pressioni in due tre punti del collo,sotto le ascelle e alle anche e infine mi scrocchia tutta la schiena...le ultime due volte sono stata un pochino meglio nel giorno stesso e il successivo a parte la sera che con la stanchezza le tensioni muscolari aumentano e di conseguenza il disequilibrio..
come chiroprata credo sia bravo perche' e' sempre pieno di gente e in piu' a mio marito lo ha rimesso al mondo,ha un ernia lombare,le aveva provate di tutte:fisioterapia associata a massaggi,laser e punture,ma niente ,era un anno che andava avanti ad infiammatori e invece dopo 15 sedute con lui il dolore e' quasi sparito,ma il mio caso e' diverso...
non avevo detto una cosa perche' non so se e' stato solo un caso: i miei sintomi sono iniziati dopo un mese che portavoun bite per i denti(che ora non porto piu') e che da una parte i miei denti appoggiano solo in due punti e di notte li digrigno..
nel caso che non abbia grandi risultati cosa mi consiglia??
ho sentito parlare anche di massaggio cranio-sacrale??
e poi volevo aggiungere che ad esempio quando vado in piscina dentro l'acqua sto bene ,ma quando esco mi ci vuole prima di ritrovare l'equilibrio mi sembra di essere in barca e lo stesso ad esempio quando scendo dalla moto o bicicletta..
sentirsi dire che osteopaticamente non e' un problema poco presente mi da un po' di speranza!!
grazie
buona giornata

Oruam
 

ciao.I sintomi sono quelli della disfunzione cranio-cervico-mandibolare...daltronde tu stessa affermi di avere un problema di malocclusione e di portare il bite.In questo caso le sedute di chiropratica sono quasi inutili poichè alleviano i sintomi ma non eliminano la causa.Fatti vedere da uno gnatologo anche se il difficile sarà trovarne uno veramente competente e che non ti faccia spendere un capitale.

Dr. Ivano Bianchi
 

Gentile bealeo20,
purtroppo non conosco la Chiropratica così da poter esprimere un parere sul suo caso. Ritengo però che se siamo fiduciosi di una strada occorra portarla a termine. Quindi se lei ha fiducia nel Terapeuta, è giusto che si metta nelle sue mani (senza naturalmente perdere il senzo critico).
Massaggio cranio sacrale è un termine poco appropriato di una metodica che è parte integrante dell'osteopatia. Per Cranio-sacrale si intende un collegamento che intercorre fra le due parti anatomiche ad opera di varie strutture (nel caso voglia approfondire potrà trovare utili informazioni sul sito www.tuttosteopatia.it).
Il trattamento del cranio del sacro, come di qualunque altra parte del corpo, sono la norma in un trattamento osteopatico. Trattare solo il cranio e il sacro non ha senzo. Quindi nel caso volesse farsi trattare con queste modalità, la invito a rivolgersi ad un buon osteopata che valuterà al momento quale struttura trattare.
Nel frattempo le auguro che il trattamento chiropratico vada a buon fine.
Ci tenga informati.

Ivano Bianchi D.O.
Osteopata
Via Roma 9 Ponte Buggianese Pistoia
Tel 347 3392986
www.ivanobianchi.it

bealeo20
 

salve pensavo non mi avesse risposto piu' nessuno..
vi aggiorno
dal chiroprata sono andata ho fatto 18 sedute ma non e' cambiato quasi niente,ho rifatto un rx cervicale ,e' tornata quasi perfetta non e' piu' raddrizzata,ma sembra che la mancanza di equilibrio non era dovuta da quello,poi ho fatto un rx cranio e l'ortopedica mi ha detto di valutare la mandibola...se qualcuno conosce un bravo gnatologo a firenze mi faccia sapere grazie..
poi ho cambiato medico di famiglia e questo mi ha prescritto diversi esami ,neurologo,elettroencefalogramma,degli esami del sangue con ricerca di alcuni anticorpi e visita oculistica,tanto per escludere anche altre cose..
poi pensavo di provare il cranio sacrale ho letto che puo' servire anche per ansia e attacchi di panico..
vi terro' informati
saluti

Dr. Ivano Bianchi
 

Gentile bealeo20,
condordo con il suo medico nel fare esami che possano escludere varie patologie.
Riguardo al cranio sacrale, evidentemente non sono stato molto chiaro nella mia precedente risposta. Dato che questo forum deve servire per fare informazione verdrò di essere più chiaro: il trattamento cranio sacrale è parte integrante di un trattamento osteopatico, staccare il trattamento dal contesto di un trattamento osteopatico sarebbe come andare dal meccanico e farsi guardare solo la centralina dell'impianto elettrico dell'auto; probabilmente sarà utile, ma non è detto che sia sufficiente. Anche il meccanico come ogni buon terapeuta deve valutare il tutto prima di trattare il particolare.
C'è poi il problema che spesso il trattamento craniosacrale, quasi fosse un mondo a se stante, viene apllicato da persone che non sono autorizzate dalla legge a trattare pazienti.
Ricordo a tutti che una terapia se fà bene può anche far male e quindi la professionalità di un operatore deve essere certa.

Ivano Bianchi D.O.
Osteopata
Via Roma 9 Ponte Buggianese Pistoia
Tel 347 3392986
www.ivanobianchi.it

stella69
 

Gent.mi dottori,
oggi ho avuto l'esito della RX RACHIDE cervicale prescrittami dal mio medico di base per giramenti:

CONFIGURAZIONE RETTILINEA DEL RACHIDE CERVICALE PER PERDIRA DELLA FISIOLOGICA LORDOSI.
NON ALTERAZIONI OSTEOSTRUTTURALI A CARATTERE FOCALE.
INCIPIENTI SEGNI DI ARTROSI SOMATO-UNCO-APOFISIARIA.
SPAZI INTERVERTEBRALI CONSERVATI.
LIEVE IPERTROFIA DELL'APOFISI TRASVERSA DESTRA DI C7.

Purtroppo in questi gg il mio medico non c'è: potreste, nel frattempo, spiegarmi cos'ho esattamente?
Grazie mille. A presto

Dr. Ivano Bianchi
 

Gentile stella 69,
stabilire "cos'ha" solo leggendo l'esito di una radiografia non è possibile in genere e soprattutto nel suo caso.
Mi racconti la sua storia e poi darò un senso anche alla sua radiografia.

Ivano Bianchi D.O.
Osteopata
Via Roma 9 Pontebuggianese Pistoia
tel 347 3392986
email ivanok@tin.it
www.ivanobianchi.it

__________________
Ivano Bianchi - Osteopata
Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 08:47 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X