Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Osteopatia per la salute della mente e del corpo > Splintaggio ortodontico e respirazione cranica
Segna Forum Come Letti

   

Splintaggio ortodontico e respirazione cranica

flavio86
 

Salve a tutti, cercherò di non essere prolisso!
Circa 5 anni e mezzo fa mi sono sottoposto a una espansione chirurgica del mascellare superiore e, circa 3 anni fa, a un intervento bimascellare per riduzione di una III classe scheletrica. Tolto l'apparecchio ho avuto una certa recidiva, dovuta alla mia deglutizione atipica non diagnosticata dall'ortodontista. La mia nuova ortodontista, riconosciuto il problema, mi ha consigliato terapia miofunzionale presso un logopedista, in seguito alla quale la deglutizione s'è corretta e l'occlusione molto migliorata.
Tuttavia, per sistemare i fastidiosi precontatti residui e l'ingranaggio dentale non proprio corretto ho deciso di riprendere l'ortodonzia per un certo periodo proprio questo autunno, sperando che stavolta il risultato sarà stabile.

Vengo ora al mio dubbio: il mio precontatto più fastidioso era dato da un incisivo superiore (1.2) che, prima di tutte le cure, era cresciuto molto arretrato nel palato e che, tendendo a tornare indietro, costituiva appunto un precontatto con gli antagonisti inferiori in chiusura, costringendomi a una retrusione forzata della mandibola (quasi direi il motivo principale per cui ho deciso di rimettere l'apparecchio). Mi vien quindi da pensare che stavolta la dottoressa mi vorrà mettere uno splintaggio, cioè il filo fisso di contenzione che va da canino a canino per tenerlo fermo.
La mia domanda è: una cosa del genere è compatibile con la respirazione cranica visto che andrebbe a fissare gli incisivi centrali, che contornano la sutura mediana della mascella? E, domanda non secondaria, quanto è stata effettivamente dimostrata l'esistenza di tale movimento?

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Ruffoni Diego
Sig. Flavio, gli splintaggi vengono applicati tutti i giorni e molte persone portano da anni fissazioni protesiche che limitano i movimenti dentali e ossei dei mascellari, senza porsi problemi sulla respirazione cranica.
__________________
Dott. Ruffoni Diego
Odontoiatra
Studi:
Mozzo (BG) via Ambrosoli 9
Carnate (MI) Via S. D'Acquisto 14
ruffonidiego@virgilio.it
Tel 3476958181
Leggi altri commenti
flavio86
 

Beh mi scusi, è anche vero che tutti i giorni vengono considerati "finiti" casi ortodontici che funzionalmente stanno peggio di quando hanno iniziato! Il mio stesso precedente ortodontista voleva gestire la mia recidiva e conseguente malocclusione residua in una maniera a mio avviso incosciente per la salute dei miei denti, della mia atm e del mio sistema muscolare e quindi posturale. Idem per i casi protesici.

La mia domanda si pone proprio perchè ho di recente letto che ci sono dentisti che preferiscono evitare di applicare protesi fisse in un pezzo unico sull'arcata superiore mettendo invece due emiarcate..un conto è non porsi il problema, un altro conto è sapere che il problema non c'è o è minore di altre possibili conseguenze.

sky81
 

Beh Flavio cosa ti aspetti da un intervento di un odontoiatra?
Io posso dire per esperienza che lo splintaggio inferiore mi causava grossa tensione ai denti e alla muscolatura, atm ecc. Non sai che liberazione quando l'ho tolto finalmente.
E che oltre alla respirazione cranica anche i denti hanno i loro micromovimenti e fissarli forzatamente è innaturale oltre che dannoso.
Questo l'ho imparato da un dentista e li ho percepiti anch'io i movimenti dei denti di assestamento, che sono in collegamento tra di loro.
Io non farei mai la scelta di portare un morso tutta la vita per tenere i denti fermi e costretti in una posizione, ma ognuno fa le sue scelte.

flavio86
 

Beh ci sono anche gli odontoiatri che collaborano con gli osteopati, quindi immagino che di queste cose tengano conto
Io pure preferirei non metterlo mai a prescindere, però sono certo che quel dente rischia di ricadere in precontatto, perchè è proprio un po' modificata la forma dell'osso alveolare..tra le due cose non saprei cosa scegliere, visto il fastidio che mi provocava

sky81
 

Si Flavio hai ragione solo io li ho trovati quelli che a momenti non sapevano nemmeno com'era fatta un atm!!! Ascolta io a fine gennaio torno in Francia potrei provare a chiedere che tipo di conflitto ci può essere legato a quel dente in modo da capire cosa c'è dietro a questo spostamento.

patrizia7
 

rispolvero questa discussione

mi hanno informata della possibilità che a fine ortonzia mi venga applicato il bloccaggio da canino a canino, vista la recidiva degli incisivi laterali superiori (erano nel palato e sono retrocessi un po' in 5 mesi )

Flavio a te poi non l'hanno più messo vero? come hanno raggiunto la stabilità ortodontica?

chi ha esperienza a tal proposito? Quali disturbi può causare sulla respirazione cranica? (non c'è granchè sul web)

L'altro dubbio è: non è che poi si allentano tutti insieme causando parodontite o simili ?

Doc Per favore non risposndetemi che è un male minore ...

flavio86
 

Alla fine io ho lo splintaggjo sotto e la placca di hawley sopra, il classico retainer mobile da mettere di notte!

patrizia7
 

Citazione:
Originariamente Inviato da flavio86 Visualizza Messaggio
Alla fine io ho lo splintaggjo sotto e la placca di hawley sopra, il classico retainer mobile da mettere di notte!
ah quindi qualcosa hai dovuto mettere... ma è per sempre ?

Ho letto che c'è una memoria di circa 5 anni, non basterebbe portare la contenzione per un po' più di 5 anni?

grazie per aver risposto Flavio

flavio86
 

Quella sopra infatti dovrei diminuire gradualmente, la mia doc disse però che per prudenza una notte ogni tanto dovrei tenerla sempre, comunque non dà fastidio. Sotto lo fanno perché in generale negli adulti è comune che i denti si spostino fino ad avere un affollamento degli incisivi inferiori, indipendentemente dal fatto che uno fosse maloccluso o avesse comunque fatto ortodonzia in passato...così sapevo.

patrizia7
 

Citazione:
Originariamente Inviato da flavio86 Visualizza Messaggio
Quella sopra infatti dovrei diminuire gradualmente, la mia doc disse però che per prudenza una notte ogni tanto dovrei tenerla sempre, comunque non dà fastidio. Sotto lo fanno perché in generale negli adulti è comune che i denti si spostino fino ad avere un affollamento degli incisivi inferiori, indipendentemente dal fatto che uno fosse maloccluso o avesse comunque fatto ortodonzia in passato...così sapevo.
A proposito,
mi hanno detto che mi metterebbero quello fisso... quello che porti tu mi sa' che è meglio vero? (per la respirazione cranio sacrale ecc) oppure è indifferente?
Quello inferiore non so' se me lo metteranno, forse si, un canino si è spostato e girato... ma non so' se la causa è il caos di quelli sopra che toccano e spostano sotto oppure è accaduto indipendentemente

flavio86
 

Più che altro lo splintaggio tiene fermi solo gli incisivi, invece la placca aiuta a tenere il diametro dell'arcata...

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 22:55 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X