Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Fisioterapia e riabilitazione > tendiniti ricorrenti.
Segna Forum Come Letti

   

tendiniti ricorrenti.

Luca P.
 

Salve a tutti, vi espongo la mia situazione, ma prima devo fare due doverose premesse:

1)Ho 26 anni e sono sempre stato estremamente magro (43kg per 1,65metri). Questa magrezza che io sappia dipende esclusivamente da fattori di costituzione e dal punto 2)
2)dal 2001 causa un problema al coccige mi è preclusa ogni attività fisica; questo ha sicuramente comportato un indebolimento della mia (già debole) struttura fisica.

Dal 2005 ho iniziato a soffrire di dolori ai polsi, nella zona adiacente all'attaccatura del pollice (sia dx che sx).Tali dolori sono comparsi durante l'uso del computer.
Questo dolore poteva presentarsi sia, quindi, durante l'uso del pc, ma anche durante la normale attività quotidiana, come guidare, lavarsi i denti, sollevare oggetti pesanti. Scrivo poteva presentarsi perchè non era una cosa automatica.
Ho eseguito una RM che riportava, come unica nota anomala ed esclusivamente per il polso destro: "in corrispondenza dell'articolazione trapezio-metacarpale si osserva presenza di quota fluida intraarticolare che si dispone peraltro anche in contiguità dei tendini del comparto estensore-flessore del primo dito.
Ho eseguito nei due anni successivi un grande numero di tipologie di fisioterapia (laserterapia, tekarterapia, kinesiterapia, etc etc), arrivando anche a portare per qualche settimana un tutore che bloccasse il pollice/polso dx.
Non è cambiato niente. L'unica soluzione che ho trovato è stata quella del riposo, eliminando il più possibile le attività più "dannose".
Nel 2007 ho fatto una ecografia, sempre ai polsi, che non evidenziava niente di anomalo.

Nell'arco di questi anni sono successe due cose:
1)la cosa si è aggravata con l'aggiunta di dolori ad entrambi i gomiti verso il 2008 e dolori presso l'articolazione delle spalle dal 2011 (è da notare come il dolore alle spalle varia di posizione). Relativamente a spalle e gomiti non ho fatto esami, in quanto, piuttosto sconfortato dall'esperienza con i polsi.
2)Ho in qualche modo imparato a "convivere" con tutto ciò, limitando il carico sulle articolazioni, all'insorgere del dolore. Ora però, lavorando 8 ore al giorno al Pc, non posso più farlo, e i disagi sono aumentati, creandomi purtroppo grossi problemi. Non vorrei che il discorso diventasse troppo personale, ma credo che non ci sia bisogno di dire che è una situazione che ho necessità di risolvere.

In conclusione temo che la mia situazione sia piuttosto atipica, per i seguenti motivi:
1)sono sempre di più le articolazioni coinvolte e gli esami (pochi) fatti non hanno evidenziato quasi nulla. Ancora, i vari tentativi di cura non hanno sortito effetti.
2)il dolore sembra non completamente collegato all'entità dello sforzo. Per esempio, un giorno eseguo l'attività x e ho un dolore consistente, il giorno dopo eseguo la stessa attività e ho un dolore minimo. Ancora, mi capita di avere dolore a riposo, magari nel dormiveglia al mattino nel letto.

Vi chiedo semplicemente ogni genere di consiglio su come muovermi/cosa fare. Ripartire con nuovi cicli di fisioterapia senza aver capito bene quella che mi pare sia una situazione complessa, non mi sembra una grande idea.

Grazie mille in anticipo per il vostro aiuto.

MIGLIOR COMMENTO
dottor Ambrogio Lazzari
la cronicità dei sintomi
la frequenza con cui sono colpite diverse sedi
impongono una valutazione reumatologica
__________________
Medico Chirurgo, specialista in Reumatologia
Collaboratore U.O. Reumatologia Universitaria Policlinico di Bari
Collaboratore Day Service Reumatologia Gagliano del Capo (Lecce)
Studio medico specialistico in San Cassiano di Lecce
Leggi altri commenti
Laurentius
 

buongiorno!

Mi spiace per la tua situazione… Ma credimi non sei solo, le persone affette da problematiche derivanti dal lavoro al computer sono tantissime!

quindi forza e coraggio!

innanzitutto sposto la discussione nella sezione di reumatologia perché mi sembra più consona!

E poi ti chiedo… Hai mai fatto una bella visita reumatologica da uno specialista in reumatologia?

Luca P.
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Sisifo Visualizza Messaggio
buongiorno!

Mi spiace per la tua situazione… Ma credimi non sei solo, le persone affette da problematiche derivanti dal lavoro al computer sono tantissime!

quindi forza e coraggio!

innanzitutto sposto la discussione nella sezione di reumatologia perché mi sembra più consona!

E poi ti chiedo… Hai mai fatto una bella visita reumatologica da uno specialista in reumatologia?
Ciao! ti ringrazio per la tua risposta.

No, non ho fatto una visita da un reumatologo. Dici che è il caso?

P.S: io però, se so per certo che tutto è iniziato tramite l'uso del computer, ora temo che la situazione si sia un po' "svincolata" da ciò. Mi spiego: io ora ho la (quasi) certezza che se sforzassi i miei tendini/articolazioni in un modo diverso dall'uso del pc, (per esempio decido di montare un piccolo mobile, in cui ci sono da avvitare delle viti o cose così) avrei lo stesso problemi.

Luca P.
 

capisco. A questo punto inizierò a cercare un reumatologo, e prenoto una visita.
Grazie!

Laurentius
 

hai fatto bene… Come va? Novità?

Luca P.
 

Si, ma incomplete. Ho fatto una visita da un reumatologo che mi ha detto che secondo lui non dovrei avere niente, ma mi ha comunque prescritto delle analisi da fare.

Le analisi sono le seguenti:
VES
ENA scr.
Complemento C3
Complemento C4
PCR (proteina C reattiva)
ANA ab Anti nucleo
Anticorpi anti citrullina

Purtroppo, dato che praticamente nessuna è convenzionata, le ho fatte in un ospedale pubblico, e, a quanto pare, ci vorrà più di un mese (!!) per avere i risultati! (più o meno per i primi di luglio...)

P.S: mi ha anche detto di fare una radiografia di mani e polsi a confronto. Per quella i risultati ci saranno a breve..

Che dite, come analisi sono corrette?

Grazie!

Laurentius
 

ok...sentiamo il doc

come non hai niente? come stai?

Luca P.
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Sisifo Visualizza Messaggio
ok...sentiamo il doc

come non hai niente? come stai?
io in realtà non sono così stupito del fatto che la visita non ha evidenziato niente di anomalo e che, probabilmente, neanche le analisi troveranno qualcosa.
Anche quando anni fa avevo fatto RM e ecografia si era trovato poco o niente..

In ogni caso io sto forse un po' meglio, ma questo perchè sto limitando abbastanza più che l'uso del pc l'uso delle articolazioni nelle attività domestiche o in tutte quelle altre attività che possono sforzarli...

Laurentius
 

ciao! non capisco... perchè non sei stupito?

zodi@k
 

Di solito non trovano mai niente di significativo.
Ho un dolore fisso all'altezza del bicipite del braccio da quasi un anno, ho fatto ieri un'ecografia e la risposta è stata una lieve infiammazione del tendine all'altezza della spalla! Dove mi fa male da mettermi a urlare non c'è nulla!
Riempiono fogli con esami costosi e inutili. Se c'è un'infiammazione non basta prescrivere un antinfiammatorio che magari toglie anche un po' anche il dolore ?

Laurentius
 

ciao Zodi@k!

ti sei fatto visitare da qualcuno?

mi spiace per quello che dici...ma in genere dall'eco si vede se c'è infiammazione o no!

Luca P.
 

perchè, come ho già detto, non è la prima volta che analisi varie non trovano niente, nonostante i sintomi.

Io poi sono convinto che nel mio caso ci sia una forte componente psicosomatica..

Luca P.
 

Citazione:
Originariamente Inviato da zodi@k Visualizza Messaggio
Di solito non trovano mai niente di significativo.
Ho un dolore fisso all'altezza del bicipite del braccio da quasi un anno, ho fatto ieri un'ecografia e la risposta è stata una lieve infiammazione del tendine all'altezza della spalla! Dove mi fa male da mettermi a urlare non c'è nulla!
Riempiono fogli con esami costosi e inutili. Se c'è un'infiammazione non basta prescrivere un antinfiammatorio che magari toglie anche un po' anche il dolore ?
scusate non avevo letto questo post.

Io credo che, almeno a livello teorico e almeno in determinati casi, prima di prescrivere cure/farmaci, convenga fare un esame per vedere cosa c'è.

Se c'è una infiammazione possono prescrivere un antinfiammatorio, ma prima forse un medico vuole essere sicuro che l'infiammazione ci sia. Purtroppo poi per i tendini spesso (almeno da quanto mi hanno detto i medici da cui sono andato) i farmaci non sono adeguati e possono essere opportune diverse forme di fisioterapia.

Ecco, sono curioso: tu hai fatto vedere il referto a qualcuno? che ti ha detto? che spiegazione ti ha dato? e quali cure?

Laurentius
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Luca P. Visualizza Messaggio
perchè, come ho già detto, non è la prima volta che analisi varie non trovano niente, nonostante i sintomi.

Io poi sono convinto che nel mio caso ci sia una forte componente psicosomatica..
Ciao!

ma il fatto che le analisi vadano tutte bene, non significa che tu NON abbia tendiniti...

le analisi escludono malattie reumatiche...

con l'eco vedi i tendini infiammati...che nel tuo caso possono NON avere origine infiammatoria da malattia reumatica, ma invece origine "meccanica" ovvero il pc...



voglio dire questo... ok?

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 16:47 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X