Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Odontoiatria generale e ortodonzia > Paradontosi, un problema di denti e gengive: che fare e quali segni?
Segna Forum Come Letti

   

Paradontosi, un problema di denti e gengive: che fare e quali segni?

umby_s
 

Salve a tutti sono un ragazzo di 24 anni!facendo una radiografia di tipo "ortopanoramica" per controllare i denti del giudizio in fase di nascita..ho letto nel referto:"SEGNI DIFFUSI DI PARADONTOSI"..dopo una ricerca sul web ho capito cosa era questa paradontosi..effettivamente il livello delle gengive è sceso di qualche millimetro in alcuni denti..ma non ho ne ascessi ne spazi vuoti tra il tessuto dentario e la gengiva. Ho fatto la pulizia professionale di recente e il dentista non mi ha fatto notare niente..(perche?!?)..non avverto sensibilita particolare al caldo o al freddo..ma la cosa mi preoccupa..ho letto che un'accurata igiene quotidiana previene e evita l'aggravarsi della patologia..tuttavia questa si è verificata nonostante io sia molto attento all'igiene orale..le mie domande sono:
1)a cosa è dovuta?
2)è reversibile?
3)cosa devo fare per evitare l'aggravarsi della situazione o migliorarla?
4)in che proporzioni devo preoccuparmi?(cioè quali sono le tempistiche di progressione del fenomeno?)

Grazie anticipatamente a tutti coloro mi sappiano dare risposte..

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Paolo Vannucchi
Spesso è ereditaria se è paradontosi non è reversibile, ci sono svariate forme piu o meno gravi, si puo tenere sotto controllo, ma non avendo radiografie non posso dirle con esatezza se il problema è serio o meno, se vuole puo mandarmi una panoramica alla mia amil e saprò consigliarla al meglio.
Cordiali saluti
__________________
Dott. Paolo Vannucchi
Studio Dentistico Tortona 30
Via Tortona 30/A

20144 Milano
Tel. 02-8372201
Cell. 348-8031128
studiotortona30@gmail.com
Leggi altri commenti
lafiore
 

Ciao Umby, la paradontosi non va assolutamente sottovalutata perchè se trascurata può portare alla perdita di uno o più denti... può essere causata da ereditarietà o da alcuni tipi di batteri presenti in bocca, non penso sia reversibile, ma sicuramente è curabile con una pulizia approfondita (non è la solita di routine) e con antibiotici...in quanto ai tempi tutto dipende da quanto si riesce con le cure a ostacolarne la progressione.
Ti consiglio, ortopanoramica alla mano di recarti dal tuo dentista per eventuali cure.
Pur non essendo un medico, spero di essere stata utile, ma sicuramente il dottor Vannucchi potrà dirti molto di più...

Luca Cimballi
 

Ciao, le valutazioni del del radiologo devono essere valutate poi clinicamente dallo specialista odontoiatra, quindi non disperare prima del tempo. Anche una pulizia troppo energica dei denti con lo spazzolino può causare una ritrazione meccanica dei bordi gengivali.

umby_s
 

Innanzitutto vi ringrazio, la fiore e luca...ringrazio anticipatamente anche il dottore per una sua risposta..vi dico da subito che la mia paradontosi non è ad uno stadio avanzato..come si puo vedere in quella foto nel link, ma molto meno accentuata..non ho pus ne dolore..la mia lastra ortopanoramica è stata vista da tre odontoiatri(..per guradare i denti del giudizio..) ma credo che dei professionisti esaminando la radiografia in caso di pericolo o problematiche mi avrebbero detto qualcosa..invece no..io eseguo una corretta igiene orale lavando i denti 3 volte al giorno..utilizzando il filo interdentale 1 volta al giorno e alla sera il colluttorio..il mio odontoiatra mi ha fatto la pulizia professionale due mesetti fa e non mi ha fatto notare nulla...poi ha anche visto la radiografia ma della paradontosi non mi ha detto ancora nulla..quanto alla genetica non credo(..poi non si puo mai dire..)lo sfregamento dello spazzolino in maniera eccessivamente forte invece credo sia la causa primaria del mio problema..mi è stato detto da piu di una persona ed ora da qualche giorno evito un eccessiva forza nello sfrgmento e presto passero' allo spazzolino elettrico..una cosa mi fa pensare..fino a un annetto fa ero un atleta agonista di culturismo e non avevo problemi di paradontosi..seguivo una dieta variegata e ricchissima di antiossidanti..tra i quali anche omega3 e vitamina C in polvere..vorrei chiedere se secondo voi, e secondo il dottore, in un anno e qualche mese in cui non sono stato a dieta e in cui ho mangiato molto "cibo spazzatura" al posto di verdure, frutta e antiossidanti psso aver permesso o accelerato l'insorgere del problema..comunque laprossima settimana farò una nuova visita facendo presente questo problema..(in maniera indiretta sicuramente..ma diretta?)

Ti può interessare anche...
Pancia gonfia e meteorismo addio! Bastano 90 giorni

Hai la pancia sempre gonfia e dolente, dopo i pasti e per tutto il giorno? Se il gonfiore e il meteorismo ti stanno condizionando la vita, è ora di reagire.

Il programma Ciao Pancia Gonfia può aiutarti a liberarti del problema dell'aria nella pancia insegnandoti a rivedere la tua alimentazione e il tuo stile di vita, insieme all'utilizzo di soluzioni naturali efficaci come Endofit Gas Control.

Acquista Endofit Gas Control in farmacia, accedi GRATUITAMENTE al programma grazie al codice indicato nella confezione, segui il tuo percorso di apprendimento personalizzato e verifica i miglioramenti del tuo livello di benessere.

Approfitta subito di questa opportunità!


umby_s
 

"..(in maniera indiretta sicuramente..ma diretta?)"


questa frase è riferita al discorso degli antiossidanti..scusate ma ho premuto "pgdn" e mi ha fatto invertire le righe..

lafiore
 

Non credo che un anno di "cibo spazzatura" abbia contribuito a creare il problema, specialmente se hai sempre seguito una buona igene orale...a questo punto ti chiedo se in passato hai eseguito altre ortopanoramiche, se si le puoi confrontare e vedere più o meno quando è iniziata la paradontosi.
Informati anche dai tuoi genitori o nonni se hanno sofferto di questa malattia... in caso negativo, puoi escudere l'ereditarietà.

umby_s
 

Purtroppo altre ortopanoramiche non le ho fatte..mi è stato detto di fare questa per dare una "controllatina ai denti del giudizio"..ma fino ad un annetto e mezzo fa, le mie gengive non presentavano questo piccolo abbassamento...circa la genetica devo dire che la cosa non è così lampante..nel senso che alla soglia dei 60anni i miei non ne hanno sofferto e non ne soffrono..poi qualche segno magari c'è anche ma molto piccolo..e dato da una non correttissima igiene orale..

flavio86
 

Ciao, ma se si vede solo dall'ortopanoramica deve essere ad uno stadio molto iniziale, visto che il dentista te l'ha prescritta solo per i denti del giudizio: magari con una cura mirata, un'igiene profonda dal dentista e magari un ulteriore miglioramento dell'igiene, magari con un colluttorio mirato si può anche rinormalizzare la situazione.
Sicuramente torna (subito!!!) dal dentista referto alla mano e chiedigli lumi dicendo che vuoi risolvere il problema, se minimizza vai da qualcun altro, perchè vale la pena procedere ora che sei all'inizio

umby_s
 

ciao flavio..si credo di essere all'inizio perche un anno e mezzso fa non si notava nulla sulle gengive..faro' come dici..oggi pomerigio telefono e prenoto una visita..la cosa mi inquieta molto..ma forse vedo il problema piu grande di quello che è...giacchemi ha visitato nemmeno un mese fa(..sempre per controllare i denti del giudizio..)..pero' se avesse riscontrato qualcosa di grave o di potenzialmente pericoloso me lo avrebbe dett....(...spero..)

umby_s
 

gia che ci sono voglio spiegare anche cosa intendevo quando parlavo del "cibo spazzatura"..intendevo dire che nell'ultimo anno mezzo ho mangiato veramente pochissime verdure e frutta...per intendersi..verdura ogni tre giorni di media e frutta una voltaa settimana..ora con l'arrivo dell'estate ho riequilibrato un po..

flavio86
 

Magari un'alimentazione con poche vitamine potrà indebolire un po' le difese, ma le parodontopatie, che io sappia, hanno origine da una certa predisposizione unita a cattiva igiene orale, in particolare l'accumulo di placca e tartaro dovrebbe essere la causa scatenante. Ogni quanto fai l'igiene dal dentista? Ma soprattutto, sei sicuro che te la faccia bene, ovvero con gli ultrasuoni ed eventualmente con lo strumento manuale?
Il mio consiglio è di correre dal dentista, insistere e vederne un altro se questo minimizza: mio padre l'ha trascurata a lungo e ora sta irrimediabilmente perdendo TUTTI i denti...ovviamente non voglio spaventarti, la sua situazione era evidentemente grave ed era lui che la trascurava ad oltranza!

umby_s
 

la pulizia non me la fa con lo strumento manuale ma con una sorta di trapano con punta arrotondata...cmq la prox settimana ho un appuntamnto con un altro odontoiatra...vediamo che dira'..dopo un'indagine nel web..so che se è presa per tempo la paradontosi puo essere arginata bene..e bloccata sul nascere..spero quindi che quest altro specialista sappia dirmi cosa fare ...e soprattutto che mi rassicuri...

umby_s
 

Ieri ho fatto la visita dallo specialista..tutto a posto..mi ha detto che il radiologo ha avanzato una diagnosi..e che la mia non è paradontosi ma solo un piccolo danno alle gengive causate da un eccessiva forza nello spazzolamento dei denti..e l'unica avvertenza che mi ha dato è quella di moderarmi nel momento in cui uso lo spazzolino..e di continuare a fare la pulizia una volta l'anno..in poche parole il referto non era esatto..meglio così..grazie a tutti coloro hanno partecipato al post!

lafiore
 

Hai ragione, meglio così...quello che però non capisco è come ha fatto il radiologo a sbagliare diagnosi, visto che lui si basa sulle radiografie che evidenziano problemi tipo ossa o sacche gengivali e non avendoti visitato non può aver visto i piccoli danni alle tue gengive, per cui non può essere stato questo ad indurlo in errore.
Non voglio essere pessimista, ma io farei una visita da un paradontologo, così tanto per togliermi ogni dubbio...mai sottovalutare niente.
Ti auguro che il radiologo si sia effettivamente sbagliato...Ciao

umby_s
 

..il radiologo ha notato nell'ortopanoramica una porzione di dente un po scoperta..e ha buttato là la diagnosi..secondo me avrebbe dovuto scrivere:"si nota un abbassamento del tessuto gengivale"o qualcosa del genere..sono stato appunto da uno specialista che mi ha sia visitato che controllato la lastra..mi ha detto:"questo è un danno che ti sei procurato tu..hai il tessuto osseo non spessissimo ma è cosi' perche sei nato cosi'..inoltre hai gengive abbastanza delicate quindi moderati nello spazzolamento"..in poche parole non ho ne sacche gengivali ne problemi ossei..solo una piccola lesione in alcuni denti a livello dela gengiva!ora di sentirne un altro non mi pare il caso..questo ha anche varie specializzazioni..poi anche gli altri tre odontoiatri che avevo consultato per un altro problema non mi avano fatto notare nulla..quindi un 4 su 4 mi pare piu che sufficiente per stare tranquillo!

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 01:45 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X