Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Il medico di famiglia e la medicina generale > CHE COSA POTREI AVERE?
Segna Forum Come Letti

   

CHE COSA POTREI AVERE?

Fraz
 

Salve a tutti come da titolo vi espongo il mio problema.

è da circa un mese e mezzo che soffro, diciamo così, di una sintomatologia molto vaga e variegata. I sintomi non si verificano sempre ma solo in determinati momenti e, in apparenza senza avere un nesso e sono:

- Stanchezza (quasi sempre) + solo a volte ma sempre in contemporanea:

- Sensazione di fiato corto e fame d'aria a livello di dover uscire fuori se sono in un luogo chiuso e spesso difficoltà e fare respiri "pieni"
- Giramenti di testa.
- A volte mal di gola e dolori ossei.
- Reflusso (così detti ruttini).
- Brividi o vampate di calore.

Questi sono più o meno i sintomi, che come ho detto ho solamente alcuni giorni e in momenti non ben definiti. Sono andato a fare delle analisi del sangue molto complete e non è stato trovato molto se non

VCA IgG a 126 (Positivo se >20)
EBNA IgG a 172 (positivo se >20).

Ho pensato a qualche forma di allergia alimentare o respiratoria, perciò andrò a fare dei test. Potrei avere la mononucleosi che dà questa sintomatologia o altro? I medici da cui sono andato finora mi sembrano molto vaghi ma io intanto sto male... Fatemi sapere

MIGLIOR COMMENTO
domva66
la mononucleosi potrebbe s tarci sia con i sintomi descritti che con gli esami effettuati
Leggi altri commenti
Fraz
 

Grazie della risposta.. stranamente non ho mai avuto febbre! In caso per eliminarne un pò i sintomi ho letto che potrei utilizzare la tachipirina... me lo confermate? Purtroppo credo di avere allergia all'aspirina o a qualche sostanza in essa contenuta.. Grazie!

domva66
 

il paracetamolo è un ottimo antipiretico e si puo usare (salvo sia sia "allergici" abche a quello) in caso di allergia alla tachipirina

Fraz
 

In caso di allergia all'aspirina volevi dire forse!
Comunque la uso qualche giorno e vedo se migliorano i sintomi, magari mattina e sera che dite? sto rifacendo i test comunque quindi aspetto... in caso il virus Epstein-Barr si può combattere con degli antibiotici specifici? Grazie ancora per le risposte

domva66
 

of course.... paracetamolo (efferalgan tachipirina et altri) si usa spesso in caso di allergia a aspirina od altri farmaci antiinfiammatori/antidolorifici . In genere la mononucleosi NOIN richiede terapia specifica.

Fraz
 

Si sapevo anch'io così... in realtà però io non sto praticamente mai a riposo perchè vado a lavoro tutta la settimana, vado in palestra e praticamente non mi fermo neanche il weekend. Forse è per questo che i sintomi rimangono e si presentano sporadicamente da tutto questo tempo? Strano poi che la mia ragazza non abbia nulla... Boh!

domva66
 

Magari ha già fatto la mononucleosi...spasso capita senza accorgersi. Beh ..la palestra ed il we movimentato...non sono state prescritti dal dottore..

Fraz
 

Oggi nuovo attacco... ero a un Master e la mattina tutto ok!
Subito dopo il pranzo ho accusato i seguenti sintomi, che mi hanno portato a tornare a casa:

- Vampate di calore.
- Non so definire se tachicardia o spasmi muscolari al pettorale sinistro.
- Giramento di testa.
- Stanchezza diffusa.
- Mancanza di fiato come sopra.
- Sudorazione alle mani.

Così di punto in bianco dopo pranzo. Inoltre sono andato in bagno (di corpo) per ben 3 volte in un'ora e mezza e questo un pò ha aiutato a diminuire i sintomi (anche se un pò permangono tuttora).

Avevo rifatto le analisi del virus Epstein-Barr e sono risultate così:

CA - IgG Presenti (++)
IgM Assenti
Early Assenti
EBNA Presenti (+)

Date tutte queste informazioni secondo voi continua ad essere la mononucleosi che mi si ripresenta a giornate e casualmente, oppure
il fatto che sia andato in bagno porta forse a pensare che ci sia qualche sostanza o alimento che causa tutti questi sintomi? Oppure un'altra malattia?

Ritornerò sicuramente dal medico in settimana ma vorrei sentire anche il vostro parere su questi sintomi così vaghi ma decisamente fastidiosi! Grazie!

domva66
 

la mononocleosi è una malattia a lenta risoluzione. Esistono sintomi legati all'assunoine di alimenti (ma lì entriamo in un campo piuttosto difficile, copio nella s ezione allergia), come può essere un semplice riflesso gastro colico (del resto andare in bagno dopo aver mangiato è fisiologico).

Fraz
 

Grazie mille per la risposta!
Bè se è così dovrò per forza ridurre la mia vita iperimpegnata e starmene a casa. Stamattina andrò a fare il test ISAC all'IDI il quale mi darà sicuramente un'idea del fatto che i sintomi siano o no dovuti solamente alla mononucleosi o anche ad un'intolleranza/allergia a qualche sostanza o alimento.
In ogni caso, oltre alla mononucleosi non si potrebbe pensare anche ad una toxoplasmosi (ho le IgG presenti ma non IgM) o Citomegalovirus (stessa cosa)?

E poi ultima cosa: questo sintomo del fiato un pò corto è uno di quelli della mononucleosi? Poi non ho il quadro tipico con linfonodi ingrossati o febbre quindi è strano. Grazie ancora per tutte le risposte

EDIT: Aggiungo un'altra cosa. Secondo voi è plausibile che tutti questi sintomi, dato il fatto che si presentano in momenti non ben definiti, possano essere attacchi di panico? In effetti di solito durano anche 2 ore, ma sembrano avere un picco e poi piano piano diminuire!! Grazie per la collaborazione.

domva66
 

la positivita alle IgG e negatività alle IgM indicano vecchia malattia non in atto. Certo possono essere attacchi di panico. Un ECG\ECo cardiaca\rx torace?

Fraz
 

L'ECG l'ho fatta poco tempo fa tutto normale. L'avrei dovuta fare anche sotto sforzo ma sono tornato in palestra e i sintomi non mi si sono mai presentati durante uno sforzo.

Certo potrebbero essere attacchi di panico ma come posso fare i riconoscerli? Nel senso che so che portano a una forte paura e ad un'ansia di averne altri, mentre io ho si questa sintomatologia ma non mi viene da evitare i luoghi o da avere paura di averne altri. Inoltre a volte ho mal di gola, stanchezza e mal di testa anche il giorno dopo. Che altro potrei fare (a parte gli esami allergici che ho fatto stamattina) prima di poter pensare ad attacchi di panico (che potrebbero comunque starci dato il momento di cambiamento della mia vita)?

domva66
 

farei comunque il test da sforzo e poi assieme al prorpio medico di medicina generale valuterei una eventuale terapia o un eventuale consulto con specialista psichiatra e\o psicologo.

Fraz
 

Sono andato oggi pomeriggio dal medico e mi ha detto che secondo lui al 90% è una mononucleosi che ho già avuto e che si è cronicizzata e tende a emergere in momenti particolari. Mi ha detto di aspettare almeno un altro mese e vedere se i sintomi migliorano. Penso che farò così e se ancora starò male o avrò altri momenti simili comincerò a pensare a attacchi di panico. Anche se, ripeto, durante gli episodi non ho certo dolori forti al petto o paura di morire o cose simili. Nel frattempo avrò anche i risultati dei test allergici. Che ne pensi? Fammi sapere ormai sei diventato il mio 2o medico

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 16:10 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X