Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Otorinolaringoiatria > Vertigini e disturbi dell'equilibrio > Vertigini persistenti
Segna Forum Come Letti

   

Vertigini persistenti

Little Sunflower
 

.

MIGLIOR COMMENTO
robigia
Probabilmente ti dirò una cosa superflua, ma ci provo comunque, su alcuni siti ho letto che le vertigini si possono associare alla Labirintite. Su wikipedia Labirintite - Wikipedia ho letto addirittura che il termine labirintite viene usato impropriamente come sinonimo di vertigini. Quest'altro sito di medicina che talvolta consulto parla di Labirintite Labirintite elencando però altri sintomi come la nausea e gli acufeni che non mi sembra tu abbia. Anche per quanto riguarda gli esami citati nell'articolo mi sembra tu li abbria fatti tutti quindi presumo che se fosse stata Labirintite sarebbe saltata fuori. Tuttavia verso la fine si accenna alle labirintopatie che sono dei problemi del labirinto ma non vere e proprie labirintiti. Forse in questi casi potrebbero servire indagini differenti. Ci tengo a dirti che parlo da semplice curiosa della medicina, non ho alcun titolo e credo che meglio degli specialisti nessuno possa indirizzarti. Ti auguro di risolvere il problema al più presto. P.s. Non scarterei del tutto l'ipotesi di un disturbo psicosomatico, ho una amica che soffre di mal di testa che sono dovuti ad ansia.
Leggi altri commenti
Little Sunflower
 

Ti ringrazio per la tua risposta, infatti mi hai ricordato che ho omesso di dire che io ero convinta che la causa fosse labirintite, avendola già mio padre, quindi subito ho fatto gli esami per vedere, ma sono usciti negativi. Ora ho modificato il messaggio aggiungendo ciò, quindi, grazie ancora per la risposta e per l'attenzione!

robigia
 

Figurati, è un piacere.

roberta86
 

Ciao,
la mia storia è simile alla tua,in quanto anche io ho passato momenti di sconforto per via delle vertigini.Sono stata anni prima di arrivare a una diagnosi.Ho fatto di tutto : visite orl,visite neurologiche,visite ortopediche,fisiatriche....esami del sangue,TAC,risonanze,esami vestibolari,audiometrici....insomma mai nulla.Arrivai al punto che speravo avessi qualcosa,perchè proprio nn ce l'ha facevo più.Un giorno mi dissero di provare al centro cefalea.Così feci.Mi curarono con un farmaco che fece miracoli.Sono stata benissimo per più di 1 anno.Ma ahimè,le vertigini tornano,ma almeno sapevo che era emicrania.Sicuramente,si mette anche il fattore ansioso,sai com'è,è un circolo vizioso : hai paura che ti venga la vertigine ed'eccola che arriva.
Le vertigini mi hanno cambiato la vita.Prima ero solare,con voglia di vivere.Sono sono sempre nervosa e irritata.Mi sono chiusa in me stessa e ho perso perfino il lavoro.Ora aspetto un bimbo e penso continuamente che cavolo di madre potrò mai essere!!!ed'ho paura,perchè prego che non mi venga mai una vertigine col mio bimbo in braccio.....spero che tu risolva al più presto,un abbraccio

antanix
 

Leggendo la tua storia sembra di rivivere la mia vita....vertigini, senzo di sbandamento (se poi intorno a me ci sono tante persone o sono io la centro dell'attenzione....nn ne parliamo), testa pesante..... un senzo proprio di rincretinimento.
Ho fatto tutte le visite che potevo fare ma nulla, qualche Dottore mi guarda anche strano come se avessi qualche problema pscologico, ma io so che non è così, la malattia cresce gradualmente negli anni, ed io che ho una mia attività, demando sempre più i miei compiti ai miei collaboratori, cercando sempre più il loro sostegno, tanto da nn essere quasi più utile alla mia stessa attività.
Spesso piango dalla disperazione, quando avevo 20 anni ero un ragazzo spensierato e felicissimo, oggi a quasi 40 anni sono ridotto a non volere vedere gli stessi amici, per paura che gli stessi possano accorgersi del mio assoluto disagio.

Accetto qualsiasi suggerimento...scusami per lo sfogo.

coccinella93
 

Salve dottore,scusi del disturbo.La contatto per chiederle informazioni vista la mia malattia.Da circa 3 anni soffro di disequilibrio,le spiego meglio come avviene e cosa mi succede.Praticamente sto perennemente con le oscillazioni,cammino e cammino 'male' no nel senso che gli altri mi vedono ma sono io che sento il mio corpo oscillare.Non sono le cose intorno a m,e che girano ma è il mio corpo.Questo sintomo ce l'ho praticamente ogni secondo,non mi abbandona mai,anche se sto alzata per pochissimi secondi.Ho fatto varie visite,gliene elenco qualcuna:Ho visto 4 otorinilaringoiatri,3 neurologi,ho fatto una risonanza magnetica dopo 3 mesi dal sintomo(sia col contrasto che senza),ortopedico,dentista che mi consigliò di mettere un bite che non ha risolto purtroppo nulla,fisiatra,esami del sangue vari più i marker tumorali.Tutti senza esito.Ho contatto un dottore su facebook che mi disse che ho l'idrope ansioso ma dopo una particolarissima dieta che mi fece fare che mi causò svenimenti vari perchè fatta senza carboidrati mia madre mi proibì di risentirlo.Adesso vado da una pschiatra che ha diagnosticato questa malattia come disturbo di conversione.Purtroppo però non c'è nulla che mi faccia passare questo continuo stato di instabilità che a poco a poco mi sta facendo perdere anche persone care nella mia vita.Ho 19 anni e a causa di questo maledettissimo sintomo continuo e ribadisco continuo(perchè molti non hanno capito che ce l'ho secondo per secondo) ho dovuto abbandonare anche la scuola.Lei che ho letto è specializzato in questo settore cosa ne pensa?Cosa mi consiglia di fare??Ci sono altri esami che dovrei effettuare???Spero in una sua gentile risposta.Ho 19 anni e praticamente da quando ne ho 16 la mia vita è finita.Cordiali saluti.

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 02:07 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2021, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X