Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Otorinolaringoiatria > Vertigini e disturbi dell'equilibrio > Esclusione possibile Sindrome di Meniere
Segna Forum Come Letti

   

Esclusione possibile Sindrome di Meniere

drofam
 

Salve a tutti. E' qualche anno che soffro di occasionali giramenti di testa. Due anni fa, un otorino mi diagnosticò una canalolitiasi e mi curò con manovre liberatorie. A suo dire, il nistagmo era sparito, anche se io non è che stessi molto meglio. Non ero troppo convinto, quindi dopo un paio di mesi andai da un altro vestibologo, che mi trovò un nistagmo dal lato opposto rispetto a quanto indicato dal precedente specialista. A questo punto, vengo mandato a fare un VEMPs, con risultati, parrebbe, "nei limiti inferiori di norma" e mi viene detto di assumere alcuni integratori per, credo, favorire lo "smaltimento" di eventuali otoliti. Per un anno, non ho più fatto niente, salvo poi tornare per un controllo questo inverno: risultati della visita negativi, nessun nistagmo di alcun tipo. Nel dubbio, vengo mandato a fare una TAC al labirinto, ugualmente negativa. A questo punto, decido di fidarmi: evidentemente all'orecchio non ho niente.
Nel frattempo, ho fatto anche un paio di visite neurologiche, negative.
Parallelamente a tutto ciò, ho seguito anche la "pista" dei problemi crevicali e temporo-madibolari. Ho una tendenza all'inversione della lordosi cervicale, stando ad una lastra, e mi viene detto che la mia instabilità può dipendere da quello. Inoltre, in quanto lamento anche alcuni fastidi alla mandibola, mi viene cosigliato di recarmi da uno gnatologo, che dopo una visita mi dice di indossare un bite notturno, che dovrebbe risolvermi molti problemi, anche se ad oggi, dopo mesi, non è che sia cambiato molto. Intanto sto pure andando da alcune settimane da un osteopata/fisioterapista, in quanto, al di là dell'instabilità/giramenti di testa, ho comunque di fatto male alla cervicale.
La pulce nell'orecchio per la Malattia di Meniere me l'ha messa un cardiologo oggi, per assurdo: sono stato a fare un ecodoppler (tutto negativo) perchè il vestibologo mi aveva lasciato con alcuni "consigli", nel caso volessi indagare in altri settori. Tra questi, appunto, l'ecodoppler. Comunque, quando alla domanda "perchè vuoi fare questo esame?" gli ho risposto spiegandogli che in realtà era solo perchè il vestibologo me lo aveva consigliato senza neanche troppa urgenza, lui se ne è uscito con un "hai la sindrome di Meniere?". Dopo che gli ho spiegato brevemente la mia "storia" era d'accordo nel dire che la cervicale e la mandibola, ma anche l'ansia e lo stress che non nascondo di avere, possono fare questi scherzi.
Comunque, come ho già detto, da bravo ipocondriaco mi sono fatto mettere la pulce nell'orecchio.

Secondo voi, con un esame acustico perfetto (fatto dal primo otorino da cui sono stato), una TAC ai labirinti negativa, un VEMPs magari non perfetto ma nei limiti, e tutto il resto che ho scritto sopra, posso escludere una sindrome di Meniere? Non ho mai avuto vomito, nè episodi di sordità e gli acufeni mi vengono solo quando suono con la band, quindi in caso di rumori molto forti, e mi passano dopo poco.

Leggi altri commenti
Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 22:33 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2021, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X