Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Otorinolaringoiatria > Vertigini e disturbi dell'equilibrio > Microser
Segna Forum Come Letti

   

Microser

Viviana Vischi
 

Indicazioni, controindicazioni ed efficacia del Microser, la terapia d’elezione per le vertigini.

Microser per le vertigini: le esperienze dei pazienti.

Questo articolo è stato realizzato con la collaborazione di Angela Nanni, Farmacista regolarmente iscritta all'Albo dal 2005. Ultimo aggiornamento: 19/10/2018.

La betaistina, più conosciuta con il nome commerciale di Microser, è disponibile in commercio sotto forma di compresse o di gocce orali, da assumere durante i pasti principali per dare sollievo alle vertigini associate con la sindrome di Meniere.

Tale disturbo si instaura se c’è un aumento della pressione esercitata dai liquidi sull'orecchio interno e determina la sensazione di vertigine, senso di orecchio pieno, riduzione temporanea dell’udito, sensazione di fischio, vomito. Chi ne soffre può arrivare ad accusare fino a 10 episodi all’anno, intervallati da periodi di remissione completa.

Il disturbo può essere monolaterale o bilaterale: è importante accertare se ci si trova di fronte ad un caso di sindrome di Meniere o vertigini di altra natura perché il percorso terapeutico può essere molto differente. La malattia di Meniere è di tipo progressivo e ha un andamento difficilmente prevedibile, per questo non sempre è facile capire se il disturbo è in fase di remissione o è il trattamento ad essere effettivamente efficace: la terapia della sindrome di Meniere mira a prevenire gli attacchi acuti e a ridurre la gravità della vertigine e l’entità dell’ipoacusia.

Il Microser è la terapia d’elezione per le vertigini: la sua posologia va stabilita dal medico ma è disponibile in compresse da 8,16 e 24 mg, mentre le gocce sono provviste di un dosatore che eroga ogni volta 8 mg di farmaco.

Generalmente a 8 mg il farmaco va assunto per tre volte al giorno, al dosaggio di 16 mg andrebbe assunto 2-3 volte al giorno e al dosaggio di 24 mg andrebbe assunto 2 volte al giorno. Il farmaco è a pagamento e si può acquistare solo dietro presentazione della prescrizione medica.

L’utilizzo del Microser è controindicato in caso di ulcera peptica in fase attiva, in gravidanza, in allattamento e nei ragazzi con meno di 18 anni.

Di solito è un farmaco molto ben tollerato, tuttavia può indurre disturbi gastrointestinali, mal di testa, eruzioni cutanee e prurito. Molto raramente il farmaco può provocare sonnolenza, per questo bisogna comunque prestare massima attenzione se dopo la sua assunzione ci si mette alla guida, e in ogni caso le vertigini possono alterare non poco la capacità di guida.

Andrebbero attentamente monitorati, inoltre, i pazienti asmatici che l’assumono.

E' bene informare il medico se si sta assumendo, contemporaneamente al Microser anche un antistaminico, perché gli antistaminici ne potrebbero ridurre l’efficacia così come il Microser potrebbe ridurre l’efficacia degli antistaminici.

L’efficacia del Microser è migliore se si accompagna ad una dieta povera di sodio, si evita di fumare e si riducono drasticamente i consumi di caffeina e alcol.

Per un utilizzo consapevole, leggi la nostra guida sul mondo dei farmaci e degli integratori alimentari. E per tutte le info ufficiali sulle caratteristiche dei prodotti (RCP) e i fogli illustrativi (FI) dei farmaci autorizzati in Italia, consulta la Banca Dati dell'AIFA.

Le informazioni riportate in questo articolo non hanno alcuno scopo pubblicitario ma semplicemente divulgativo, e non possono in alcun modo sostituire il consiglio di un medico e l’individuazione della terapia da parte sua, così come la prescrizione e somministrazione di farmaci sui pazienti. Se hai dubbi o domande sull'uso di un farmaco, e comunque prima di iniziare, interrompere o modificare in qualsiasi modo una terapia, contatta il tuo medico.

__________________
A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+


ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.
MIGLIOR COMMENTO
baudelaire
Da due anni soffro di gastrite. Dopo averle provate di tutte, finalmente con Mepral e anche grazie all'aiuto dei fiori di Bach ne sto uscendo. Ho sempre associato i miei giramenti di testa ai miei disturbi digestivi. Ora però i disturbi digestivi sono spariti mentre le vertigini sono sempre più forti. Ho fatto la lastra alla cervicale ma è tutto a posto. Ieri ho fatto la visita dall'otorino che mi ha prescritto Microser per 3 settimane.
Già 5 anni fa soffrii di labirintite e feci un esame otovestibolare dal quale non risultò niente. Mi curarono col Notropil che ebbe effetto dopo qualche settimana.
Funzionerà Microser? E da cosa possono dipendere queste vertigini?
__________________
Leggi altri commenti
anny
 

secondo me devi sentire l'otorino. Se non risulta nulla andrei eventualm da un neurologo che magari ti prescrive una rmn al collo o altri esami.Intanto prova a vedere se il microser funziona
Io qdo sono m "in giostra" ne prendo 14-15 gocce dopo i 2 pasti principali e un po' funziona.
Ti consiglio di prenderlo a stomaco pieno xkè seno da fastidio allo stomaco
Ciao
Anny

baudelaire
 

Sono piuttosto scettica. Credo possa essere anche cervicale, avvertendo spesso un senso di pesantezza alla nuca. Me lo ha confermato anche l'otorino. Ma dei medici e della medicina ufficiale inzio a fidarmi sempre meno...

FERNANDA
 

CIAO , SONO ANCHE IO NELLA VOSTRA SITUAZIONE !
OSSIA HO DELLE MALEDETTE VERTIGINI CHE NON RIESCO A CURARE !
PENSATE CHE HO AVUTO IL PRIMO ESORDIO DUE ANNI FA , IN GRAVIDANZA DI 6 MESI. HO TRASCORSO DUE MESI DA INCUBO : AVEVO DELLE VERTIGINI TREMENDE A CUI SI ASSOCIAVANO CONTINUI ATTACCHI DI PANICO. ERO CONVINTA DI AVER UN TUMORE E I MEDICI NON POTEVANO ESCLUDERLO DATO CHE NON ERO STATA SOTTOPOSTA AD ALCUN ESAME DATO LO STATO DI GRAVIDANZA ! A 8 MESI MI HANNO FATTA PARTORIRE PER POTERMI SOTTOPORRE AD UNA TAC E AD UNA RISONANZA MAGNETICA DA CUI PERALTRO NON E' EMERSO NULLA . IL MIO OTORINO DICE CHE SI TRATTA DI UN DISTURBO VESTIBOLARE : MI CURA CON NOTROPIL CHE HA UN EFFETTO NULLO . DICE CHE NON SERVE A NULLA PRENDERE IL MICROSER PERCHE' FA SCOMPARIRE IL DISTURBO MA NON CURA LA CAUSA. E INTANTO PERO' IO SONO CONTINUAMENTE IN GIOSTRA.... MI CAPITE VERO? HO ANCHE DOLORE ALLA CERVICALE CHE AUMENTA TASTANDO APPUNTO IL COLLO . MA NON SARA' UN PROBLEMA DI CERVICALE ? PORCA MISERIA SONO STUFA, NON VOGLIO CONVIVERE CON QUESTO DISTURBO PER SEMPRE ....E' TROPPO INVALIDANTE!NE CONVENITE CON ME ?
VOI AVETE RISOLTO IL PROBLEMA ? O QUANTOMENO E' MIGLIORATA? VI SEMBRERA' ASSURDO MA MI CONSOLA SAPERE CHE C'E' GENTE CHE HA IL MIO STESSO IDENTICO PROBLEMA E I MIEI STESSI IDENTICI DISTURBI...
AH DIMENTICAVO: DA QUANDO HO PARTORITO PRENDO ANCHE UN ANTIDEPRESSIVO IN QUANTITA' MINIMA MA CHE MI AIUTA AD ANDARE AVANTI.
CIAO A TUTTI FERNI

allalon
 

ciao a tutti volevo raccontarvi la mia esperienza e senza presunzione darvi qualche dritta visto che da due anni soffro di vertigini. ho fatto tutti gli esami risonanza radiografie trazioni per una leggera lordosi cervicale etc. etc. ma adesso sono arrivato ad una conclusione e penso che quasi tutti i problemi d'equilibrio che si verificano alla nostra età ( 30/40 )escludendo casi gravi, siano da ritenersi a carico dell'orecchio interno. con questo voglio dirvi che risolvere il problema non è cosi semplice ma anche che si possono ottenere degli ottimi miglioramenti con diete specifiche e medicinali cortisonici o per i piu coraggiosi ricorrere ad un drennaggio nel timpano che fa quasi scomparire del tutto le vertigini. volevo anche dirvi che è in sperimentazione in america una pillola che dovrebbe aiutare a risolvere quasi definitivamente il problema dell' idrope endolinf. che e la causa della maggior parte dei sintomi vertiginosi. vi saluto e aspetto risposte e commenti a riguardo.ciao fabio

mery1975
 

b sera sono mery e anche io soffro di vertigini le ho provate tutte ma senza risultati non ho proprio idea da dove possano derivare mi faccio mille ipotesi ma ci vorrebbe 1 dottore di coscienza a tutto questo sono stata in cura dal otorino mi ha riscontrato emicrania comunque avrei tante cose da irti ma nn voglio annoiarti volevo solo sapere questo esame ke hai fatto ki te lo ha rikiesto e x quale causa l hi fatto. grazie attendo 1 tua risposta .cordiali saluti.

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 14:11 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2021, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X