Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Farmaci, cosmetici e rimedi naturali > L'erboristeria virtuale > candida
Segna Forum Come Letti

   

candida

psicoelisa
 

salve! volevo sapere se esistono rimedi omeopatici per curare la candida.. ne soffro da 5 anni e i farmaci normali non sortiscono effetti stabili.. ho già provato ovuli alla propoli e tea tree oil ma dopo un pò il problema si ripropone.. grazie!

MIGLIOR COMMENTO
tecny
Ciao ...scusa se mi permetto di darti del tu ma mi piace di piu'.
Sono Farmacista e mi permetto di darti questi consigli.
Ci sono prodotti a base di semi di pompelmo che vanno benissimo nel tuo caso e in piu'visto le tue recidive bisognerebbe aggiungere dei probiotici.
Se vuoi ne parliamo piu' nel specifico.
Aspetto tue notizie
Se vuoi scrivermi una mail tecny@libero.it
__________________
Leggi altri commenti
Maurooruam
 

Il discorso dei semi di pompelmo nei casi di candida è abbastanza controverso. Secondo un articolo comparso nel 2003 sul J. Eur. Acad. Dermatol. Venereol. è necessario un estratto molto concentrato, si parla del 33% in acqua.
Altri ricercatori, usando diluizioni minori, non hanno verificato alcuna attività, o meglio, è emerso un particolare molto inquietante: hanno utilizzato alcune preparazioni commerciali a base di estratti di semi di pompelmo ed hanno verificato 5 su 6 erano efficaci contro la candida. Purtroppo queste cinque risultavano inquinate da pesticidi vari, mentre quella "pulita" era inefficace. La conclusione a cui sono arrivati è che l'attività fosse dovuta ai pesticidi e non al pompelmo.
Purtroppo niente è dato di sapere per la purezza degli estratti usati nel primo studio che ho citato.

In ogni caso sono tutti studi in vitro, non si sa niente di cosa accade in vivo, ovvero se la farmacocinetica e la farmacodinamica dell'estratto è tale da permettergli di esplicare la sua azione farmacologica


Se si è instaurata una resistenza della candida ai vari trattamenti penso che sarebbe opportuno eseguire un antibiogramma (per gli antibiotici classici) oppure, se si trova un laboratorio che lo esegue, cosa non molto facile, un aromatogramma (per gli oli essenziali) in modo da verificare quali siano le sostanze a cui il ceppo di candida in questione è sensibile

Still
 

La questione dei semi di pompelmo non mi è nuova a dir la verità.A me li avevano consigliati per l'escherichia coli ma ho preferito usare l'uva ursina come mi ha consigliato il naturopata.Questo per sicurezza personale.Mauro sai se è più attiva l'uva ursina contro il coli o i semi di pompelmo? Aspetto tue notizie.Ah devo dire che con l'infezione va meglio, ma sapendo quante volte mi è parso un migloramento e poi niente non mi sbilancio.Mi chiedevo qualora non ci fossero risultati come al solito quale altro prodotto posso utilizzare...ho sentito parlare di tea tree oil e salvia.Mauro gentilmente potresti informarmi?GRAZIEAh come mi hai consigliato ho abbandonato l'uso del bicarbonato.

Ti può interessare anche...
Sogni caviglie e ginocchia più snelle, con capillari meno evidenti? Vuoi ridurre significativamente la ritenzione idrica?

Ecco per te il kit DUE MESI IN GAMBA, il percorso educazionale abbinato ai prodotti STASIVEN per le gambe, che saprà offrirti risultati sorprendenti a un PREZZO SUPER SCONTATO DEL 40%.

L'offerta comprende 4 confezioni di STASIVEN COMPRESSE e STASIVEN TOP + programma educazionale realizzato dagli esperti.

Gambe più sane ti aspettano. In soli due mesi!


psicoelisa
 

cari tecny e mauro, vi ringrazio per i preziosi consigli,ormai le ho provate tutte, ma è normale che nn riesca a guarire definitivamente dopo 5 anni di cure?!? ormai nn vado più nemmeno dal ginecologo tanto mi dice sempre le stesse cose! quindi grazie per i vostri consigli innovativi!!!!!

Maurooruam
 

Nelle cistiti l'efficacia dell'uva ursina è ampiamente verificata, se ne conosce il principio responsabile e la sua farmacocinetica e farmacodinamica (oltre il 60% della dose somministrata per bocca si concentra a livello dell'apparato urinario).

L'escherichia coli e la candida sono due organismi molto diversi, il primo è un batterio mentre il secondo è un fungo, ovvero una "bestia" molto più difficile da aggredire

Se anche per l'E. coli si instaurasse resistenza il consiglio è lo stesso di cui sopra: antibiogramma e/o aromatogramma

Still
 

Gentilissimo Mauro mi auguro che l'uva ursina funzioni perchè dai miei dodici antibiogramma risulto sensibile solo alla tobramicina(che mi ha provocato la lacerazione della vagina), e la ciprofloxacina che rende il coli ancora più aggressivo.Sono oltre tre anni che ci combatto e ti assicuro che nonostante l'overdose di antibiotici sono solo peggiorata.Ti ringrazio.

tecny
 

Volevo fare i miei complimenti a MAURO per la preparazione che dimostra nelle risposte.
Mi piacerebbe confrontarmi per accrescermi dal pdv culturale e professionale circa i dati che riferisce a riguardo dei semi di pompelmo.
Nel mio piccolo ho costato buoni risultati in campo applicativo ma ne vorrei saper di + circa notizie avverse.
Aspetto notizie

Maurooruam
 

Grazie Tecny
vedo che siamo colleghi anche se io non esercito la professione.

Che io sappia non si conoscono AL MOMENTO controindicazioni all'uso dei SEMI di pompelmo (ben altra storia riguarda il succo!!), se non ovviamente la presenza di pesticidi , ma questa non è colpa del pompelmo....

valentinav
 

grazie per i preziosi consigli, anc'io purtroppo soffro di candida e di altre infezioni di tipo Enterococchi e Mycoplasma....ho fatto un sacco di cure, antibiotiche, antimicotiche ma senza il ben che minimo beneficio....
direi che sono piuttosto disperata e pensavo di valutare l'omeopatia...magari meno aggressiva e comunque efficiente.
Mauro cosa mi consiglia?
Grazie

Valentina

Maurooruam
 

Mi spiace ma, come puoi vedere se leggi altri miei post, non ho alcuna fiducia nell'omeopatia. L'unica delle cosiddette terapie "non convenzionali" cui reputo un fondamento scientifico è la fitoterapia.

Still
 

Concordo.Mauro volevo chiederti se dopo la cura di uva ursina appena terminata dovrei prendere dei fermenti lattici.Dopo questi dieci giorni di pausa dovrò fare gli ultimi e dieci di trattamento e mi cheidevo se fosse meglio ottimizzare la capacità di assorbimento del mio intestino che spesso è un pò pigro.Grazie.

Maurooruam
 

Di sicuro male non ti fanno

Violella
 

Posso fare una domanda?
L'uva ursina la prendi per l'infezione urinaria giusto?
Ma come la prendi in gocce?
Io ho riscontrato un'infezione da novembre e non sono ancora riuscita a mandarla via, ma il mio dottore ha minimizzato la cosa dicendomi che con il tempo se ne andrà!!!
Io già prendo i fermenti lattici, ma volevo fare qualcosa di più incisivo.

Ciao e grazie

psicoelisa
 

anch'io ho avuto un infezione urinaria ma è bastato un antibiotico(ciproxin) e alcuni ovuli(ginopevaril) e detergenti esterni.. bevevo molta acqua, 2 litri al giorno e mangiavo molta verura... nn ho più avuto probelmi! ciao e in bocca al lupo violella!

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 04:50 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X