Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Farmaci, cosmetici e rimedi naturali > L'erboristeria virtuale > Problemi con i fiori di bach.
Segna Forum Come Letti

   

Problemi con i fiori di bach.

leomar
 

Espongo il mio caso di per sè forse un po' singolare. Il mio psicoterapeuta, nel tentativo di eliminare le quotidiane benzodiazepine che normalmente assumo ormai da diversi mesi per debellare il mio stato di ansia pressocchà invalidante, unito a qualche attacco di panico, (due xanax 025 divisi tra mattina e pomeriggio e uno stilnox la sera prima di andare a letto), ha ben pensato di mandarmi da un omeopata di sua fiducia per una cura adeguata a base di prodotti naturali che mi permettesse un po' per volta di abbandonare gli ansiolitici tradizionali. Lo specialista in questione (preciso che mi ha fatto una buona impressione), medico con tanto di laurea, ha inteso prescrivermi delle gocce di "Emergency" (miscuglio di varie erbe - 4 gocce 4-6 volte distribuite nella giornata) e una soluzione di di fiori di bach composto da agremony,roch rose e aspen (sempre 4 gocce 4-6 volte al giorno). Per oltre dieci giorni ho assunto tali prodotti con una certa regolarità (peraltro senza particolari effetti positivi sulla mia ansia), sino al giorno in cui ho cominciato ad avvertire una strana e persistente nausea con conati di vomito. Per quattro giorni sono stato davvero da cani (non riuscivo a mangiavo quasi più nulla). Ho chiaramente sospeso tutto ed avvisato il mio omeopata che, dopo eesersi dichiarato daccordo sulla sospensione immediata della cura, mi ha detto che probabilmente questo stava a significare che i prodotti cominciavano a dare il loro effetto, anche se credo non mi vorrà riproporre più tale terapia (in ogni caso la rifiuterei). Per la verità, devo aggiungere, che non sono del tutto sicuro che il mio stato di sofferenza fisica in quei quattro giorni sia dovuto al miscuglio di erbe in questione,anche se sono il tipo che osserva una alimentazione assolutamente regolare, anche per via di alcuni importanti problemi cardiaci che mi è capitato di avere e di cui non mi dilungo. Adesso chiedo a qualcuno che conosce l'omeopatia più di me (specialista o moderatore del forum che sia, o semplici frequentatori del forum) è possibile che prodotti naturali di questa specie possano provocare simili problemi. Perchè l'idea di sostituire le benzodiazepine con prodotti naturali non mi sembrava affatto male... Un ringraziamento a chi vorrà cortesemente rispondere.

MIGLIOR COMMENTO
Maurooruam
Io ho evitato di rispondere in quanto sono completamente scettico sulla reale efficacia di questo tipo di "terapia"
__________________
Moderatore di Erbe e Rimedi Naturali

Naturale NON è sinonimo di innocuo[/color]
_______________________________________
Le erbe interagiscono con altri farmaci!!!
Leggi altri commenti
leomar
 

E' possibile che nessuno mi sappia dire niente in proposito?

leomar
 

La ringrazio tanto della sintetica ma molto esauriente risposta. Credo, adesso, di avere le idee più chiare e purtroppo sono ancor più consapevole che per eliminare le mie benzodiazepine dovrò cercare altri rimedi. Purtroppo, non supponevo neanche che i rimedi omeopatici potessoro intereagire con altri farmaci, ed io ne prendo parecchi per i miei problemi cardiaci. Le sono davvero molto grato.

Ti può interessare anche...
Sogni caviglie e ginocchia più snelle, con capillari meno evidenti? Vuoi ridurre significativamente la ritenzione idrica?

Ecco per te il kit DUE MESI IN GAMBA, il percorso educazionale abbinato ai prodotti STASIVEN per le gambe, che saprà offrirti risultati sorprendenti a un PREZZO SUPER SCONTATO DEL 40%.

L'offerta comprende 4 confezioni di STASIVEN COMPRESSE e STASIVEN TOP + programma educazionale realizzato dagli esperti.

Gambe più sane ti aspettano. In soli due mesi!


Maurooruam
 

Riguardo alle interazioni dei rimedi omeopatici con altri farmaci, se tali rimedi sono diluiti oltre la 12CH, almeno secondo il mio personalissimo modo di vedere la questione (ma non solo mio), contengono solo acqua fresca e quindi sono completamente innocui (oltre che inattivi farmacologicamente).
Idem per i fiori di Bach, sempre secondo il mio modo di vedere la cosa.

leomar
 

Secondo la mia personale esperienza con me questi prodotti non si sono dimostrati solo innocui, ma evidentemente dannosi. Però ribadisco che posso anche sbagliarmi e può anche darsi (fatto a mio parere poco probabile) che gli inconvenienti che lamento possono essere dipesi da altre cause.

sky81
 

i sintomi che hai avuto possono essere anche effetti collaterali dovuti alla sospensione degli ansiolitici.

leomar
 

In verità io gli ansiolitici non li ho ssospesi, li ho solo leggermente ridotti.

sky81
 

la diminuzione dei farmaci ansiolitici può provocare cmq effetti collaterali, sicuramente meno forti di quelli che possono comparire nella sospensione.
Comunque chiedi a chi ti ha prescritto gli psicofarmaci.

leomar
 

Avevamo già concordato con il mio psicoterapeuta come sospendere gli ansiolitici gradualmente se i fiori di bach facevano il loro effetto. Ma adesso francamente non so più che fare.... Intanto quel senso di nausea mi permane ancora, anche se con minore intensità... Vacci a capire....

sky81
 

Permane anche se hai smesso i fiori di bach??
E l'ansiolitico è tornato al dosaggio normale???
A presto

lutetia
 

ciao leomar, ho letto adesso il tuo messaggio che mi ha molto colpita. io mi intendo abbastanza di fiori, sto frequentando una scuola di naturopatia e da parecchi mesi li uso su di me e su parenti o amici che vogliono provarli. ti assicuro che sono assolutamente innocui, si ottengono infatti semplicemente mettendo dei fiori di campo nell'acqua e si lasciano esposti al calore del sole. l'essenza viene poi fissata col brandy. si usano con i bambini, anche neonati , e sono spesso un aiuto efficace per problemi legati all'ansia. quindi non spaventarti, sono cure assolutamente dolci.

leomar
 

Mi scuso per non aver risposto prima, ma, pensate un po', sono andato a finire in ospedale. Io non sono sicuro che tutti i miei "problemi" che ho descritto sopra siano dovuti ai fiori di bach o altri fiori (mi pare che i fiori "emergency" non siano fiori di bach), ma certo che la coincidenza è davvero singolare. Io credo che il mio dottore nel prescrivere i rimedi abbia esagerato nella quantità: prendere quasi 50 gocce al giorno di questi preparati mi sembra francamente eccessivo e può anche darsi che abbiano intereagito con alcuni farmaci che sono obbligato ad assumere per problemi cardiaci. Ma in merito, ripeto, non ho certezze e non voglio spaventare nessuno. Non mi dilungo perchè non sono ancora ritornato quello di prima. Comunque, mi sono convertito al più totale scetticismo.

Guapa
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da leomar

Mi scuso per non aver risposto prima, ma, pensate un po', sono andato a finire in ospedale. Io non sono sicuro che tutti i miei "problemi" che ho descritto sopra siano dovuti ai fiori di bach o altri fiori (mi pare che i fiori "emergency" non siano fiori di bach), ma certo che la coincidenza è davvero singolare. Io credo che il mio dottore nel prescrivere i rimedi abbia esagerato nella quantità: prendere quasi 50 gocce al giorno di questi preparati mi sembra francamente eccessivo e può anche darsi che abbiano intereagito con alcuni farmaci che sono obbligato ad assumere per problemi cardiaci. Ma in merito, ripeto, non ho certezze e non voglio spaventare nessuno. Non mi dilungo perchè non sono ancora ritornato quello di prima. Comunque, mi sono convertito al più totale scetticismo.

ciao,
io l'unica cosa che posso dirti è che da tempo prendo i fiori di bach
ma le quantità sono 4 gocce direttamente sulla lingua 4 volte al
giorno...o qualche volta in più se mi sento un pò più nervosetta...

BrightStar
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da leomar

Mi scuso per non aver risposto prima, ma, pensate un po', sono andato a finire in ospedale. Io non sono sicuro che tutti i miei "problemi" che ho descritto sopra siano dovuti ai fiori di bach o altri fiori (mi pare che i fiori "emergency" non siano fiori di bach), ma certo che la coincidenza è davvero singolare. Io credo che il mio dottore nel prescrivere i rimedi abbia esagerato nella quantità: prendere quasi 50 gocce al giorno di questi preparati mi sembra francamente eccessivo e può anche darsi che abbiano intereagito con alcuni farmaci che sono obbligato ad assumere per problemi cardiaci. Ma in merito, ripeto, non ho certezze e non voglio spaventare nessuno. Non mi dilungo perchè non sono ancora ritornato quello di prima. Comunque, mi sono convertito al più totale scetticismo.

Ciao,
come già ti ha scritto Guapa le dosi di solito sono di 4 gocce 4 volte al giorno... queste almeno sono quelle che seguo io su una miscela (ovvero piu' di un fiore in una boccetta e diluito).
Sui fiori 'puri' di solito mi è sempre stato detto di non andare mai oltre la seconda goccia.
I fiori che ti hanno prescritto erano in una miscela? Come mai un dosaggio di 50 gocce al giorno?
Per quel che mi riguarda, non dovrebbero esserci interazioni tra farmaci e fiori di bach...

Che ti hanno detto all'ospedale?



Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 23:33 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X