Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato respiratorio > Polmonite(lenta risoluzione)risolta in 3 settimane, febbre a 37 e 5 da 2 mesi
Segna Forum Come Letti

   

Polmonite(lenta risoluzione)risolta in 3 settimane, febbre a 37 e 5 da 2 mesi

buxx
 

Buongiorno,

Scrivo perché ormai non so piu che cosa fare.
E le sto provando tutte!
ho avuto una polmonite atipica, o a lenta risoluzione: la febbre é iniziata a 38 e poi si é assestata a 37.3 di media per la durata della polmonite. Durante la polmonite (definita da un affustellamento monolaterale in basso a destra) mi sono stati date 4 famiglie di antibiotici (ora ricordo ceftriaxone, levofloxacina piu altri due antibiotici di famiglie differenti). In aggiunta Cosrticosteroidi orali per le tre settimane a scalare.
La febbre non é mai passata, ma dopo tre settimane e 3 lastre l'affustellamento si, ergo polmonite risolta.
Ora sono ailtri due mesi che ho la febbre, ed é passata da una media di 37.3 a 37.5 di media.
La febbre ha inizialmente insuriosito e i "prova a buttare via il termometro" si sono sprecati.
Dopo due mesi la febbre é aumentata leggermente, ed ho fatto una bella serie di esami:

elettroforesi
emocromo
quantiferon
ves
pcr
micoplasma
legionella
citomegalo
mononucleosi
Borrellia e clamidia sembra che le abbia passate in anni antecedenti, ma non esistano anticopri che potevano legarle alla pomonite, quindi non sono le colpevoli
hiv
ecocardio
eco addome completo
ora sto aspettando un altra serie di esami

tiroide
autoanticorpi (diversi)
marker tumorali
epatiti (anche se non mostro i segni che dovrei avere, ma brancolano nel buio)

e spero di avere risposte perché mercoledi dovro fare una tac con liquido di contrasto e vorrei evitare le radiazioni.

Per caso, qualcuno ha da suggerirmi qualche diagnosi/idea? io ormai sono stanco fisicamente e questo sta influendo sia su qualita della vita che lavoro.
Sono un giovane di 32 anni, sempre stato in forma (1.90 cm per 85kg).

Ringrazio in anticipo...

M

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Cesare Arezzo
Penso che la TAC ci stia bene. La febbre persiste da tanto tempo; bisogna capirne l'origine. Sbagliato dire di buttare via il termometro.
__________________
dott. Cesare Arezzo
www.cesarearezzo.it
www.malattierespiratorie.com
Specialista in Fisiopatologia Respiratoria
Dirigente Medico U.O. Fisiopatologia Respiratoria Ospedale San Paolo Bari
Diagnosi e Terapia dei Disturbi Respiratori Sonno-correlati

Leggi altri commenti
buxx
 

Grazie mille Dottore.
Spero di avere a breve la risposta della TAC.
nel frattmepo mi é stata fatta ECO tiroide (tutto bene), e richiesti esami per colture urine, sperma. E tampone uretrale per clamidya, mycoplasma e uroplasma.
Qui si incrociano le dita.

Cerchero di tenere aggiornati lei e altri partecipanti al forum in ogni caso, cosi da essere utile ad eventuali futuri utenti con simili problemi.

grazie.

buxx
 

Caro dottore,

ho avuto risposta della tac.
Non ho nulla a livello polmonare (ho solo scoperto di avere due arterie renali.. speriamo mi facciano comodo ).
allo stesso tempo ho avuto la polmonite a maggio, ed ho ancora la febbre!
vado dai 37.2 ai 37.7. in media rimango sui 37.4.
Purtroppo influisce sulla mia qualita di vita e a livello lavorativo, lavoro nel marketing internazionale e non riesco a viaggiare.
La febbre si alza verso le 16:00 e da febbricitante faccio fatica a mantenere alte le energie e l'attenzione.
La sera cala.
Sudo molto e soffro il caldo anche con sforzi che prima avrei affrontato facilmente (senza sudare particolarmente).
Sono passati tanti mesi e non sono l'unico sorpreso, anche gli specialisti infettivologhi che mi seguono (mi hanno detto che sarebbe passato presto da solo e che tanto non tavo troppo male).
dopo quasi sei mesi sono un po indeciso sul da farsi.
avrebbe un parere?

grazie

Dott. Cesare Arezzo
 

Difficile. Fidati, vedrai, gli infettivologi risolveranno il problema

__________________
dott. Cesare Arezzo
www.cesarearezzo.it
www.malattierespiratorie.com
Specialista in Fisiopatologia Respiratoria
Dirigente Medico U.O. Fisiopatologia Respiratoria Ospedale San Paolo Bari
Diagnosi e Terapia dei Disturbi Respiratori Sonno-correlati

Marko1975
 

Buongiorno
Dal momento che ho lo stesso problema (febbricciola da 3 settimane, ho fatto lastra al polmone ed e' stato rilevato un affastellamento in basso a destra, ho iniziato cura antibiotica 5 giorni fa che durerà due settimane, la febbre non e' ancora passata del tutto, venerdi ritiro esami sangue specifici per scoprire eventuali virus), volevo sapere se aveva poi risolto il suo problema!

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Prof. Luca Piretta

Prof. Luca Piretta
Nome:
Luca Piretta
Professione:
Medico Chirurgo, Specialista in Gastroenterologia, Nutrizionista, Docente Universitario
Specializzazione:
Gastroenterologia, Scienza della Nutrizione Umana
Contatti/Profili social:
linkedin
Domanda al medico
Prof. Piretta, come accrescere la salute del microbiota attraverso la dieta, e proteggerci così da malattie e infezioni?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 10:44 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X