Coronavirus nel cane: vomito e diarrea i sintomi

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Coronavirus nel cane: vomito e diarrea i sintomi

04-04-2013 - scritto da Cinzia Iannaccio

Diarrea e vomito tra i sintomi del coronavirus nel cane, ma di cosa si tratta?

Cause, sintomi e terapia del coronavirus nel cane

L’infezione da coronavirus è molto comune nei cani, perché si tratta di un microrganismo altamente contagioso: si trasmette attraverso il contatto con le feci e sappiamo quanto piaccia ai nostri amici a quattro zampe annusare ed osservare da vicino gli escrementi! Per fortuna il coronavirus non è particolarmente violento o problematico, anzi, nella maggior parte dei casi, non provoca disturbi di sorta.

Possono però svilupparsi tutta una serie di sintomi gastrointestinali come l’inappetenza, nausea, vomito, diarrea (maleodorante). Ed è quest’ultima in genere a mettere maggiormente in allarme perché può provocare una pericolosa disidratazione nel cane e perché se si verifica in un canile o in un allevamento diventa un forte mezzo di propagazione del virus. Questa infezione inoltre, seppur lieve può essere pericolosa per i cuccioli e per i cani adulti con altre problematiche di salute.

I sintomi, come abbiamo visto sono molto simili a quelli della parvovirosi, malattia più pericolosa, l’unica differenza sta nel fatto che non si sviluppa febbre. Per tale motivo è importante, ai primi segni, parlarne con il veterinario affinché possa escludere situazioni complesse: non esiste però un’analisi che segnali la presenza del virus con la malattia in corso, ma solo un test degli anticorpi che può risultare positivo anche dopo 6 settimane dall’infezione. In tal caso il medico dovrà escludere le cause più serie ed andare per esclusione.

Non è necessaria una cura, in genere il coronavirus guarisce da solo, basterà cercare di controllare i sintomi (vomito e diarrea in primis) per evitare disidratazione, invitando anche il cane a bere. Gli antibiotici in caso di virus non servono. Ed un vaccino? Esiste, ma data la scarsa pericolosità della malattia la vaccinazione può essere consigliata, ma non è certamente raccomandata, a differenza di quella per il parvovirus.

Foto: Signalkuppe per Flickr
Categorie correlate:

Animali, cane, gatto, cuccioli




Articoli che potrebbero interessarti

L'igiene orale del cane

L'igiene orale del cane

22/07/2020.   Una scarsa igiene orale nel cane può portare a un eccesso di tartaro, gengive gonfie e sanguinanti, infiammazioni, periodontite, usura e rottura dei denti fino alla loro perdita, nonché masticazione continua di...

Animali, cane, gatto, cuccioli

L'alito cattivo del cane

L'alito cattivo del cane

09/07/2020.   In quante famiglie la fiaba dell’amicizia tra uomo e pet si è sviluppata in questo modo? L’alitosi nel cane è piuttosto comune, ma ognuno reagisce in modo diverso. C’è chi non resiste al...

Animali, cane, gatto, cuccioli

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X