Cuore di donna

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Cuore di donna

16-02-2010 - scritto da Viviana Vischi

Il cuore è l'organo più forte, ma anche quello più esposto alle brutte abitudini. E se si ferma lui, si ferma tutto...

Le istruzioni per mantenerlo in forma e la dieta alleata del cuore

Cuore di donna

Proteggere la salute del cuore non è più una necessità solo maschile. Se fino a ieri l’infarto colpiva solo gli uomini, oggi i tempi sono cambiati e, per le signore, in peggio: in Italia ormai il 47% delle morti per malattie del cuore riguarda proprio le donne. 

Tutta colpa degli stili di vita sbagliati. Primo, il fumo: le italiane accendono mediamente 13 sigarette al giorno, solo 4 meno degli uomini. E il fumo contribuisce a ossidare le pareti delle arterie. Poi c’è lo stress: il cuore è un organo emotivo, ed esprime i suoi sentimenti alzando e abbassando la pressione. Ma mentre una sensazione di gioia allarga le arterie facilitando lo scorrimento del sangue, il dispiacere le “strizza”. Ecco perché le donne facilmente irritabili hanno un rischio di infarto triplicato! Altro grande imputato è il sovrappeso: l’accumulo di grasso sottocutaneo soprattutto sulla pancia non è un problema solo estetico ma di salute. Il girovita di una donna non dovrebbe mai superare gli 80 cm!

Tra gli altri fattori di rischio ci sono l’alcool e il dormire poco e male, che non permette al sistema circolatorio di “staccare la spina”. Ma anche l’attività sportiva troppo intensa e la spasmodica ricerca di una linea androgina sono fattori che, sommati, producono effetti perversi, al punto da pregiudicare anche la difesa ormonale femminile, quella rappresentata dagli estrogeni, che ha sempre fatto la differenza con il maschio. 

Negli Stati Uniti il mese di febbraio è stato dedicato al cuore. Per sensibilizzare l’opinione pubblica su come proteggere a lungo la salute di questo prezioso organo, un gruppo di nutrizionisti della Northwestern University ha “stilato” un vademecum con tutti i consigli utili in fatto di alimentazione.

Ecco dunque le 6 REGOLE D'ORO DELLA "DIETA DEL CUORE":

  • Seguire un’alimentazione povera di grassi saturi, colesterolo (presente soprattutto negli alimenti di origine animale), acidi grassi trans (in molti prodotti confezionati) e sodio (usare poco sale!)
  • La dieta deve essere ricca di fibre (cereali integrali e legumi), specialmente quelle solubili che fanno bene all’intestino e sono in grado di “pulire” i vasi sanguigni
  • Garantirsi un adeguato apporto di calcio e vitamina D, consumando latte e yogurt scremati, formaggi non grassi e pesce in gran quantità
  • Mangiare ogni giorno belle porzioni di frutta e verdura per fare il pieno di vitamine, minerali e antiossidanti che proteggono la circolazione
  • Preferire cibi arricchiti di fitosteroli se i livelli di colesterolo sono più alti della media
  • Infine, per un cuore sano occorre darsi da fare non solo a tavola ma bisogna muoversi almeno mezz’ora al giorno!


A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X