Dermapen e needlig: alla riconquista della giovinezza perduta

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Dermapen e needlig: alla riconquista della giovinezza perduta

25-05-2013 - scritto da Angela Nanni

Trattamenti sempre meno invasivi e costosi per donare nuova luce e compattezza al viso, ma anche per contrastare le smagliature

Dermapen e needlig: tecniche innovative di medicina estetica

Dermapen e needlig: alla riconquista della giovinezza perduta È statisticamente provato che le donne fra i 40 e i 55 anni richiedono e hanno bisogno di trattamenti per dare una maggiore compattezza in particolare al volto: cercano trattamenti efficaci, poco invasivi e naturalmente non troppo costosi.

E la ricerca dermatologica non sta a guardare: il dermapen è una tecnica innovativa di medicina estetica, poco invasiva che si può adottare per cancellare le piccole rughe, attenuare le imperfezioni della pelle persino quelle provocate dalle smagliature.

Il dermapen si propone come un miglioramento del needling, una tecnica che consente sempre l'attenuazione delle rughe attraverso microiniezioni. Con il dermapen è possibile arrivare ad una profondità del derma che con il needling non si può raggiungere e che consente quindi una rigenerazione più profonda dei tessuti che si vanno a stimolare.

La tecnica del dermapen, inoltre, consente di operare su zone difficili da trattare anche quando ci si avvale del laser come il collo o il contorno occhi. Questa tecnica non è affatto invasiva e utilizza una penna dotata di piccolissimi aghi che penetrando nella cute vanno a stimolare la naturale produzione di collagene e di elastina.

La maggiore produzione di queste sostanze consente alla pelle di ritrovare tono e spessore e per questo si vengono a colmare le rughe e le piccole imperfezioni. Il trattamento con dermapen si avvale spesso anche di creme che servono ad attenuare il rossore che può essere provocato dalla penetrazione nella cute degli aghi: questa tecnica, in ogni caso, trova una maggiore accettazione da parte del paziente rispetto al needling per la cui realizzazione è necessario servirsi di una specie di rullo.

Flickr


Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X