Amenorrea

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Amenorrea

L’amenorrea è l’assenza di mestruazione nella donna in età fertile ed è da considerarsi patologica al di fuori dei periodi di gravidanza e allattamento in cui l’assenza di ciclo mestruale è fisiologico.

Si distinguono due tipi di amenorrea, una primaria e una secondaria: l'amenorrea primaria si osserva in ragazze che non hanno mai avuto mestruazioni anche se hanno superato la pubertà. Di solito nell’amenorrea primaria si considera come limite massimo il diciottesimo anno di età. Le cause più comuni di amenorrea primaria sono le malformazioni degli organi genitali, le malformazioni uterine o vaginali, la sindrome di Turner, le disfunzioni tiroidee, i tumori ovarici, la sindrome di Cushing e la sindrome adreno-genitale.

L’amenorrea secondaria consiste nell'assenza di mestruazioni per almeno 3 mesi dopo un periodo di cicli regolari. Le cause dell’amenorrea secondaria sono: alterazioni ipofisarie, interventi di isterectomia o ovariectomia, forte stress, sindrome dell'ovaio policistico, anoressia, eccessivo dimagrimento, iperprolattinemia, problemi tiroidei, traumi, tumori, cambi climatici e anche l'assunzione di alcuni farmaci, antipsicotici, antidepressivi, oppiacei e antiemetici.

La terapia prevede diversi approcci a seconda della causa scatenante, si possono cioè assumere farmaci specifici o effettuare cure ormonali oppure intervenire chirurgicamente o risolvere il problema a livello psichico rivolgendosi a uno psicologo o ad uno psichiatra.


Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X