Febbre tifoide

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Febbre tifoide


La febbre tifoide nota anche come tifo addominale o ileo tifo, è una malattia infettiva sistemica, febbrile, a trasmissione oro-fecale provocata da un batterio del genere Salmonella. La febbre tifoide è una malattia diffusa ovunque, soprattutto nei paesi a basse condizioni igienico sanitarie.

Il batterio penetra per via orale e, superando la mucosa gastrica, giunge nell'intestino tenue per poi immettersi nel torrente circolatorio e quindi localizzarsi nella milza, nel midollo osseo, nel tessuto linfoide intestinale, nelle cellule di Kupffer del fegato e nella colecisti. I batteri possono trovarsi anche nella bile e nelle feci, che rappresentano il principale veicolo di diffusione dell'infezione.

I sintomi della febbre tifoide sono malessere e indebolimento generale accompagnati da febbre in continuo aumento fino ad arrivare ai 39-40°C, cefalea, tosse, ingrossamento di fegato e milza, comparsa di macule rosee a spalle, torace e addome, dolore e gonfiore addominale, iniziale stipsi seguita da diarrea, confusione e delirio. E’ possibile che si verifichino anche epatite, meningite, nefrite, miocardite, bronchite, polmonite, artrite, osteomielite, parotite, orchite ed emorragia gastrointestinale. Se non trattata, la febbre tifoide può evolvere in una perforazione intestinale con possibile quadro di addome acuto e shock.

La terapia della febbre tifoide consiste nella somministrazione di antibiotici come la ciprofloxacina, accompagnati da una terapia di supporto idrico a base di soluzione salina per reidratare l’organismo. Nei casi gravi, quando risulta coinvolto il sistema nervoso centrale con sintomi di obnubilamento, delirio e coma, si possono prescrivere corticosteroidi come il desametasone.
Fondamentale è la prevenzione tramite vaccino orale o iniettabile soprattutto per coloro che si recano in aree dove la malattia è endemica.


Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Chi Siamo

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X