Glossite

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Glossite


La glossite è l'infiammazione, acuta o cronica, della lingua caratterizzata da una variazione del colore della lingua stessa, da bruciore, desquamazione e da ispessimento o atrofia. Chi è colpito da glossite ha spesso tumefazione e difficoltà sia a masticare che a deglutire e talvolta si verificano anche problemi di fonazione.

Nella glossite acuta la lingua si presenta arrossata e liscia con il rivestimento epiteliale molto assottigliato fino a scomparire completamente. Il paziente affetto da glossite acuta prova dolore soprattutto al contatto della lingua con cibi molto caldi o molto freddi, piccanti o acidi. Nella glossite cronica il dolore non è sempre presente e la lingua appare arrossata, tumefatta, lucida e gonfia con ulcerazioni e chiazze biancastre: alcune zone della lingua presentano si presentano senza epitelio.

La glossite può essere causata da diversi fattori come il fumo, l’alcool, l’assunzione di cibi particolarmente conditi e bollenti, le carenze vitaminiche come ad esempio di acido folico e riboflavina, le patologie epatiche, alcuni farmaci, le infezioni virali o batteriche, le malattie dermatologiche e quelle infettive come la sifilide e la scarlattina. Inoltre anche denti appuntiti, sbeccati e con margini taglienti o protesi malferme possono determinare dei traumi che favoriscono l’insorgere di una glossite localizzata.

La terapia della glossite consiste innanzitutto nel rimuovere la causa che l’ha determinata e poi in un trattamento sintomatico che consiste nel somministrare antinfiammatori locali effettuando dei risciacqui medicanti.


Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X