ForumSalute

Dolci di Carnevale: le castagnole alla crema

Dolci di Carnevale: le castagnole alla crema

26-02-2014 - scritto da Paola P.

Le frittelle a Carnevale non possono mancare. Ecco un classico dolce con un goloso ripieno: le castagnole!

Le castagnole alla crema sono una vera delizia, scopriamo come prepararle

Dolci di Carnevale: le castagnole alla crema Le castagnole sono una tipica ricetta dolce di Carnevale, che si può arricchire e modificare a piacimento. Ad esempio, dal momento che stiamo parlando di una frittella, per renderla più light possiamo cuocerla al forno anziché in olio bollente. Se, invece, vogliamo coccolarci e quindi rendere ancora più golose le nostre castagnole, possiamo farcirle con una buona crema pasticcera fatta in casa. Noi vi suggeriamo, però, di tenervi molto leggeri il giorno che decidete di friggere questo dolce di Carnevale, perché le calorie a porzione sono davvero tante, circa 865, oltre 300 calorie in avanzo delle classiche chiacchiere nella versione tradizionale. Potete quindi gustarle e poi uscire per un bel giro di Carnevale all'insegna di balli e e sfilate in maschera, così da bruciare un po' delle calorie accumulate. Le castagnole sono semplici palline di pasta fritte, non sono difficili da fare ma per un buon risultato bisogna comunque seguire con scrupolo tutto il procedimento. Ad iniziare dalla scelta e delle dosi e degli ingredienti.Vediamoli.

Ingredienti (per sei persone)
Per la crema pasticcera:

  • 500 ml di latte
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di farina
  • 1 bustina di vanillina
  • 4 tuorli
  • La scorza grattugiata di mezza arancia (non trattata)
Per le castagnole:

  • 470 g di farina
  • 120 g di zucchero
  • 2 uova
  • 10 g di zucchero vanigliato
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 50 g di burro
  • Vino bianco secco (in alternativa un liquore come l'Alkermes)
  • 500 ml di olio di arachide per friggere
  • Sale q.b.

Preparazione
Per prima cosa dedicatevi alla preparazione della crema pasticcera. Versate il latte in un pentolino e fatelo scaldare. In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero usando una frusta, fare montare il composto e poi unite la farina, mescolando per evitare che si formino grumi. Versate il latte caldo (ma non bollente) a filo mescolando, quindi trasferite il composto nel pentolino accendendo il fuoco. Mescolando con il cucchiaio di legno, fate addensare la crema per circa 10 minuti. Spegnete e unite la scorza grattugiata dell'arancia e l'aroma di vanillina.

Ora potete passare alla preparazione delle castagnole. Setacciate la farina (lasciando da parte circa 20 g), e versatela in una ciotola capace, unitevi le uova intere, 100 g di zucchero semolato e tutto lo zucchero vanigliato, il lievito, il burro morbido a tocchetti e infine un pizzico di sale. Lavorate il tutto per amalgamare gli ingredienti, quindi versate a filo il vino bianco o il liquore per ammorbidire l'impasto. Trasferite la pasta su un piano di lavoro infarinato e stendetelo con le mani, lavorandola fino a che non diventi bello elastico.

Ricavate dall'impasto dei rotoli di circa 2 cm di diametro ciascuno e suddivideteli in tanti piccoli pezzi della lunghezza di 2 cm. Rotolate questi ritagli di pasta sulla farina e formate tante palline uguali, le castagnole. Fate scaldare l'olio in una padella dai bordi alti e quando sarà bollente immergetevi le castagnole facendole cuocere per circa 4 minuti, rigirandole per farle dorare da ogni lato. Scolatale e fatale sgocciolare nella carta da cucina. Quando saranno tiepide potete farcirle con la crema usando la siringa da pasticcere. Spolverizzate di zucchero e valo e gustate!




Foto| via Pinterest


A cura di Paola P.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Ricette Ciao Pancia Gonfia: pollo al curry

Ricette Ciao Pancia Gonfia: pollo al curry

  Stanco del solito pollo? Aggiungici una spezia e donerai sapore e colore al tuo piatto. Con il pollo si sposa bene il curry, una spezia molto usata nella cucina asiatica. Il curry è un potente antinfiammatorio,...

03/10/2017 - scritto da Francesca F. Salute

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
CISTITE: LE REGOLE PER UN SESSO SICURO

Bruciore intimo, irritazione e stimolo frequente a fare pipì possono mettere in pericolo l'intimità e la sessualità di coppia. Ritrova il piacere e la passione... così!
Ecco i rimedi.
DIMAGRIRE CON I PROBIOTICI

Lo dice la scienza: una flora batterica intestinale sana sarebbe alla base dell'equilibrio del peso corporeo. Se vuoi tornare in forma, punta sulla dieta probiotica!
Leggi tutto.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X