Festa della Mamma 2015, torna l'Azalea della ricerca

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Festa della Mamma 2015, torna l'Azalea della ricerca

08-05-2015 - scritto da Cinzia Iannaccio

Un'azalea contro il cancro, il dono per una mamma speciale.

Da anni l'AIRC raccoglie fondi per portare avanti progetti di ricerca contro i tumori femminili e non.

Festa della Mamma 2015, torna l'Azalea della ricerca

Per la Festa della Mamma 2015, domenica 10 Maggio, vorrei ricevere questa Azalea. Non solo perché è un fiore bellissimo e colorato, ma perché da circa 30 anni è il simbolo per l'AIRC (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro) e più in generale per tutti noi, della lotta contro i tumori al femminile.

Vorrei ricevere questa azalea, per contribuire ad una ricerca scientifica che nel tempo (l'AIRC compie 50 anni quest'anno) ha salvato molte vite, scoprendo nuove informazioni sulla genetica dei tumori femminili, ma anche perché dietro ad alcune di queste ci sono donne. E' il caso di Mary Claire  King che  nel  1990  ha  scoperto  la mutazione del gene BRCA 1  che aumenta il rischio in incappare in un tumore al seno o alle ovaie di 3-5 volte più del normale e che abbiamo imparato a conoscere grazie alla storia di Angelina Jolie.

Vorrei ricevere l'Azalea dell'AIRC perché grazie ai fondi raccolti con questa ed altre iniziative, tale associazione ha portato avanti un progetto di ricerca che ha permesso  alle giovani donne colpite da tumore della mammella  -grazie agli studi di un'altra donna, Lucia Del Mastro- di ricevere cure oncologiche atte a salvaguardare la fertilità. Ed ancora di più la voglio perché so che la mamma e la bimba ritratte nella foto di questa campagna informativa ne sono l'esempio: Federica dopo essere guarita dal cancro ha potuto dare alla luce la sua splendida Maria Vittoria.

Vorrei questi splendidi fiori dell'AIRC perché in questo peiodo sto affrontando una "sorveglianza attiva" di quello che potrebbe essere un tumore al seno. E senza le campagne informative sull'importanza di partecipare agli screening, di questa ed altre associazioni, non mi sarei mai sottoposta ad una mammografia ogni anno e forse non avrei avuto modo di scoprire il problema se non tardivamente.

E sapete... insieme all'Azalea della ricerca, acquistabile con un contributo minimo di 15 euro, verrà distribuita anche una preziosa guida "Femminile singolare: la cura del cancro attenta al genere” ricca di consigli degli esperti su prevenzione, stili di vita e diagnosi precoce.

Regalerò alla mia mamma l'Azalea dell'AIRC, perché lei, come tante altre donne, pur non vivendo direttamente il cancro nel proprio organismo, lo affronta ogni giorno nel prendersi cura del mio papà.

Le Azalee della Ricerca saranno distribuite domenica prossima 10 Maggio in oltre 300 piazze italiane. Per scovare quella più vicina a casa vostra basta visitare il sito dell'AIRC o chiamare il numero dedicato 840 001 001.



A cura di Cinzia Iannaccio, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2007, blogger, specializzata nel settore della salute e del benessere.
Profilo Linkedin di Cinzia Iannaccio
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Incontinenza urinaria femminile: cause e rimedi

Incontinenza urinaria femminile: cause e rimedi

29/11/2019.   Ci sono disturbi, come ad esempio l’incontinenza urinaria, che possono provocare imbarazzo al punto da rendere difficile il confronto con il proprio medico. Tuttavia, per contrastare al meglio questo disagio è bene...

Salute donna

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X