ForumSalute

Genitori anziani: come affrontare l'assistenza senza stress

Genitori anziani: come affrontare l'assistenza senza stress

26-07-2017 - scritto da Francesca F. Salute

L’assistenza ai genitori anziani può comportare fatica, stress e frustrazione: scopri come stare vicino alle persone che ami con serenità.

Preziosi consigli per gestire i genitori anziani senza stress e sensi di colpa in collaborazione con SafeCare24.

 

La durata media della vita delle persone è sempre in aumento. I vantaggi delle nuove tecnologie e delle scoperte mediche, assieme al miglioramento degli stili di vita permettono ai nostri genitori di vivere sempre di più. In alcuni casi però questo privilegio comporta la necessità di assistere dei genitori anziani incapaci di vivere in autonomia. L’assistenza agli anziani e alle persone non autosufficienti rischia di causare stress, ansia e preoccupazioni.

 

COME GESTIRE AL MEGLIO L'ASSISTENZA DEI GENITORI ANZIANI?

 

Arriva un momento della vita in cui i ruoli si invertono: le persone che ci hanno cresciuto e si sono prese cura di noi diventano dei genitori anziani bisognosi di supporto, aiuto e assistenza. Il ruolo principale di caregiver, di chi cioè si prende cura della persona anziana, ricade quasi sempre sulle donne.

 

Sono le donne infatti ad affrontare la sfida maggiore: prendersi cura della propria famiglia, dei figli e allo stesso tempo dei propri genitori anziani, o di quelli del compagno o marito.

 

Spesso capita che la malattia di un genitore anziano si presenti da un giorno all’altro, improvvisamente. A volte proprio in una fase particolare della vita di un figlio, ad esempio nell’età evolutiva o durante l’adolescenza. Oppure in una fase caratterizzata dallo stress di un nuovo lavoro, della frustrazione della disoccupazione o in momenti delicati per la propria salute.

 

A questo punto riuscire a conciliare la propria vita con l’assistenza a genitori anziani può diventare una sfida difficile e complessa, che occupa la persona su più fronti. Sono molti i casi in cui la persona, nella maggior parte delle volte una donna, si trova ad affrontare una situazione particolarmente stressante. La disperazione e la depressione sono rischi concreti per la salute del caregiver.

 

Da una parte ci si può sentire in dovere di assistere personalmente i genitori anziani, per poterli ripagare del loro amore e delle loro cure. Non farlo comporterebbe un senso di colpa insostenibile. Ma dall’altra sono spesso gli anziani a chiedere l’assistenza diretta dei figli.

 

Affidarsi nelle mani di una persona estranea può rappresentare un duro scoglio per molte persone anziane, soprattutto in un momento delicato o nel caso di una malattia. Lasciare che qualcuno invada la loro intimità non è facilmente accettabile nemmeno per i famigliari.

 

“Non voglio estranei che girino per casa mia!

“Non mi laverà nessuno, tranne te!”

 

I genitori anziani dicono spesso queste cose ai loro figli o ai partner dei loro figli che si prendono cura di loro. Ma il conflitto tra i bisogni della persona e quelli dell’anziano da assistere possono generare stress, ansia e preoccupazioni. In alcuni casi danno proprio origine a dei veri disturbi psicosomatici, psicologici o fisici invalidanti.

 

COME AFFRONTARE SENZA STRESS L'ASSISTENZA DI GENITORI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI?

 

Inutile dire che non è semplice. Ecco i consigli di SafeCare24, un progetto gestito da un comitato scientifico di medici di fama internazionale:

  • Coinvolgere i genitori anziani nelle scelte sulla propria salute. Quando questo è possibile e i genitori anziani sono in grado di affrontare decisioni complesse, è bene includerli nel processo decisionale. Questo aumenterà il senso di coesione della famiglia e l’autostima dell’anziano;
  • Condividere con i genitori anziani le emozioni positive. Quando in concomitanza dell’assistenza ad un anziano la famiglia affronta una nascita, un matrimonio o un evento piacevole, è opportuno che la persona anziana partecipi alla felicità della famiglia;
  • Accettare l’aiuto dei professionisti. Questa è forse la fase più difficile e va affrontata rimanendo uniti. Il caregiver e i genitori anziani devono poter accettare i propri limiti e affidarsi all’aiuto dei servizi di assistenza anziani che possono migliorare la condizione di entrambi.

 

Affiancare ai nostri cari una persona estranea potrebbe essere difficile da accettare. Non solo, la persona anziana potrebbe percepire le cure come un’invasione della propria intimità. Non è facile scegliere una badante per assistere i nostri anziani e la soluzione migliore è quella di affidarsi a un professionista. Meglio ancora, a un servizio di esperti capaci di selezionare le migliori figure professionali, referenziate, fidate e in sintonia con la persona da assistere.

 

SafeCare24 offre un servizio di ricerca gratuito per trovare i migliori servizi di assistenza domiciliare per anziani. Un team di esperti seleziona solo i migliori professionisti per aiutare i genitori anziani e i figli in un momento delicato. A seconda delle esigenze si possono trovare badanti a tempo pieno per un’assistenza in convivenza, infermieri a domicilio, fisioterapisti e assisstenti qualificati.

 

Leggi tutti gli articoli della rubrica SafeCare24 Assistenza Anziani.




A cura di Francesca F. Salute
ForumSalute
Forumsalute su Facebook
Forumsalute su Twitter
ForumSalute su Google+
Francesca F. Salute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
CISTITE: LE REGOLE PER UN SESSO SICURO

Bruciore intimo, irritazione e stimolo frequente a fare pipì possono mettere in pericolo l'intimità e la sessualità di coppia. Ritrova il piacere e la passione... così!
Ecco i rimedi.
DIMAGRIRE CON I PROBIOTICI

Lo dice la scienza: una flora batterica intestinale sana sarebbe alla base dell'equilibrio del peso corporeo. Se vuoi tornare in forma, punta sulla dieta probiotica!
Leggi tutto.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X