I farmaci per il glaucoma riducono la mortalità?

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

I farmaci per il glaucoma riducono la mortalità?

16-02-2010 - scritto da Pascotto

Può esserci un imprevisto effetto benefico da parte dei farmaci per il glaucoma?

Alcuni ricercatori americani hanno dimostrato che il ricorso a trattamenti farmacologici in pazienti adulti affetti da glaucoma riduce, in maniera significativa, il rischio di mortalità.


L'indagine condotta da David C. Musch, presso il Department of Ophthalmology della University of Michigan, si è basata su numerosi dati clinici raccolti tra il 2003 e il 2007 e riguardanti oltre 21000 individui di età pari o superiore a 40 anni con diagnosi accertata o sospetta di glaucoma.

Nel corso dello studio, 237 pazienti (1,1%) sono deceduti. Dopo le opportune correzioni per specifiche variabili, l'impiego di qualsiasi classe di farmaci antiglaucoma è risultato associato a una significativa diminuzione della mortalità. Quest'associazione è stata riscontrata sia con un solo tipo di farmaco (es. beta-bloccante topico, analogo delle prostaglandine, ecc.), sia con varie combinazioni di classi farmacologiche.

Arch Ophthalmol. 2010 Feb;128(2):235-40.



Centro Oculistico Pascotto

Tel. 081 554 2792
Sito ufficiale ※ Pagina facebook

Profilo del medico - Pascotto

Nome:
Antonio Pascotto
Comune:
Napoli
Telefono:
0815542792
Azienda:
Pascotto srl
Professione:
Medico specialista attività privata
Occupazione:
Specialista in Oculistica e Chirurgia Oculare
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
email sito web facebook twitter google plus linkedin


Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X