I LASIK

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

I LASIK

27-07-2011 - scritto da mdichiaro

Un laser “spaziale” per correggere miopia e altri difetti visivi

In cosa consiste la Lasik?

In cosa consiste tale tecnica?

La grande novità di questa tecnologia sta nel fatto di non essere niente di nuovo o sperimentale, quanto piuttosto l'insieme di risorse tra le più moderne attualmente a disposizione per la correzione laser di miopia, ipermetropia ed astigmatismo.
La I LASIK, si presenta quindi come una vera e propria “piattaforma tecnologica”, costituita da tre strumenti diversi e modernissimi.

Quali sono questi 3 strumenti?

Il primo si chiama “Aberrometro”, ed ha la funzione di calcolare anche le più piccole imprecisioni degli occhi da sottoporre ad intervento laser. Questo sistema riesce ad essere fino a 25 volte più preciso di una normale misurazione visiva.
Questa estrema precisione permette di ottenere dei trattamenti laser “personalizzati”, capaci di correggere anche le più fini alterazioni visive.

Il secondo strumento si chiama “Laser a femtosecondi”
E’ un laser ultrapreciso che permette di ottenere una sottilissima lamella di tessuto corneale, necessaria a “preparare” la superficie della cornea a ricevere il trattamento laser.

Il terzo strumento è un laser ad eccimeri di ultimissima generazione.
Questo è il vero e proprio laser che, modificando la curvatura della cornea, va a correggere il difetto visivo, miopia, ipermetropia o astigmatismo che sia.
Questo laser riceve i dati dei difetti visivi da correggere direttamente dal primo strumento;per questo motivo riesce a capire quali sono anche le più piccole imperfezioni e a correggerle.

Cosa comporta l’uso di questi 3 strumenti?

L'azione congiunta di questi tre apparati permette trattamenti laser che, oltre che essere al massimo standard di sicurezza, sono indolori e caratterizzati da un recupero visivo molto rapido.
Nella maggior parte dei casi i pazienti operati recuperano la vista completamente in pochissime ore.
Si può quindi sicuramente affermare che è cominciata una nuova era nel trattamento laser dei difetti visivi.



Dott. Marco Di Chiaro
Specialista in Oftalmologia



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X