Il gabinetto, che bella scoperta

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Il gabinetto, che bella scoperta

17-02-2010 - scritto da Viviana Vischi

I lettori del British Medical Journal hanno incoronato il wc con risciacquo l’innovazione sanitaria regina degli ultimi due secoli

Il gabinetto, una scoperta ancor più importante di antibiotici e anestesia

24/01/2007 - Il gabinetto con risciacquo: è questa la più importante innovazione sanitaria dal 1840 ai nostri giorni. Non gli antibiotici, né l’anestesia o la scoperta del Dna, non i vaccini né la pillola contraccettiva, non l’immunologia né le colture di laboratorio, ma il risanamento del sistema idrico-fognario soprattutto nei centri urbani. A scegliere quale sia stata la scoperta più importante, la pietra miliare che ha contribuito a illuminare la strada verso la medicina moderna, cambiando la vita di milioni di persone, i partecipanti al sondaggio internazionale promosso dalla rivista British Medical Journal (BMJ).
Alcuni tra i più illustri medici d’Oltremanica hanno stilato un elenco delle quindici più significative novità in campo igienico-sanitario degli ultimi 166 anni, sulle quali sono stati chiamati ad esprimersi oltre 11 mila lettori. La lista comprendeva anche vaccini, antibiotici, determinati farmaci e appunto la diffusione dei sanitari domestici. Grande la sorpresa all’annuncio del vincitore, che si è imposto con 1.795 voti sul secondo classificato, gli antibiotici, fermi a 1.642 preferenze.
Secondo i lettori del BMJ, ma anche secondo Anne Hardy, storico della medicina all’University College London, l’eliminazione delle acque sporche e il rifornimento in ogni abitazione di acqua potabile hanno dunque avuto più di ogni altra innovazione un impatto enorme nel graduale miglioramento della salute pubblica. Basti pensare che nel corso del 17° secolo, in Inghilterra come nel resto del mondo, le malattie infettive come il colera, la tubercolosi e il tifo mietevano migliaia di vittime ogni anno. Fino al 1830 la metà dei bambini britannici non sopravviveva oltre ai cinque anni a causa delle infezioni contratte bevendo acqua non potabile. La diffusione su larga scala di sanitari con acqua corrente ha dunque rappresentato uno snodo decisivo per limitare le infezioni virali.
Tuttavia, se sono passati 150 quasi due secoli dalla storica invenzione, il problema della mancanza di fognature adeguate e dello scarso approvvigionamento di acqua potabile resta di drammatica attualità, in larga parte del mondo. La contaminazione delle acque è responsabile di oltre l’80% delle malattie che, nei Paesi in via di sviluppo, uccidono ogni giorno 14mila persone. Se noi “ricchi” oggi viviamo meglio, più a lungo e riusciamo a superare “ostacoli” che sarebbero stati insormontabili fino a qualche decennio fa, il merito è certamente della scienza. E quello che oggi diamo per scontato, come appunto avere un wc e bere da un rubinetto, in altre zone del globo è un miraggio. Noi siamo già proiettati su tutto ciò che riguarda DNA, colture tissutali e immunologia, milioni di persone ancora oggi muoiono per colpa dell’acqua. Un argomento su cui riflettere.


A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Tallonite? Ecco le scarpe giuste per piedi in salute

Tallonite? Ecco le scarpe giuste per piedi in salute

01/10/2021.   A tutti è capitato, almeno una volta nella vita, di accorgersi di avvertire un dolore al calcagno sordo o trafittivo. Nulla di cui allarmarsi generalmente, perché questo tipo di mal di piedi è molto...

La respirazione: un balsamo per l’intestino e il cervello

La respirazione: un balsamo per l’intestino e il cervello

21/06/2021.   Eccoci di nuovo a parlare di ansia associata all’intestino irritabile. Come ormai dovresti sapere, esiste un legame scientificamente dimostrato tra il cervello e l’intestino, e ogni impulso che arriva dalla testa, si...

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Cookie   |  Chi Siamo