Il ribes nigrum un potente antinfiammatorio naturale

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Il ribes nigrum un potente antinfiammatorio naturale

22-11-2013 - scritto da Valeria Grisanti

Scopriamo insieme le proprietà del ribes nigrum, il gemmoderivato del ribes nero

Il gemmoderivato ha proprietà antinfiammatorie fantastiche e trova applicazione nella cura di allergie, orticarie, mal di testa e cistiti

Il ribes nigrum un potente antinfiammatorio naturale Oggi parliamo di una delle piante a mio parere più interessanti e affascinanti del panorama erboristico introducendo un concetto nuovo di cui già vi ho parlato nel prossimi post. La pianta di cui voglio parlarvi oggi è il ribes nero, in particolare del preparato macerato glicerico di ribes nigrum, e il nuovo argomento che vi introdurrò relativamente all’utilizzo di questa pianta è quello relativo alla Gemmoterapia.

Il ribes nero è una pianta molto interessante che trova impiego nella cura di svariate patologie. Il ribes, in particolare quello nero appunto come detto, possiede doti antireumatiche, antinfiammatorie ma anche diuretiche, diuretiche e astringenti. Il ribes è per tutti questi motivi una delle piante più utilizzate in erboristeria, anche in associazione ad altri prodotti che ne potenziano o indirizzano l’azione.

Una delle azioni principali del ribes nero e uno dei motivi per cui la pianta trova così ampio utilizzo, è la sua proprietà antinfiammatoria. Essa è posseduta principalmente dai frutti ma in particolare dalle sue gemme.
Il gemmoderivato di ribes nero, che assume il nome scientifico della pianta (ribes nigrum) per distinguerlo dal resto dei preparati erboristici, è infatti considerato un “cortison like”, un farmaco insomma che ha un’azione antinfiammatoria così potente da essere paragonata a quella del cortisone. Di contro però il macerato glicerico di ribes nigrum non presenta tutte le controindicazioni del cortisone, non gonfia, non rovina lo stomaco e non dà problemi di stordimento.

Il ribes nigrum può essere utilizzato nella cura delle affezioni come allergie, reazioni allergiche con espressione cutanea sotto forma di eczema ad esempio, orticaria, ma il macerato glicerico di cui si parla trova applicazione in realtà nella cura di ogni patologia caratterizzata dalla presenza di un’infiammazione.Cistitiad esempio, magari in abbinamento con il mirtillo rosso, ma anche mal di testa.

In tutti i casi l’azione del ribes nigrum può essere associata all’azione di altri prodotti erboristici o meglio gemmoderivati che hanno un particolare organo bersaglio per indirizzare meglio l’azione del macerato glicerico del ribes nero.

Le gemme del ribes agiscono sulla corteccia surrenale inibendo i processi infiammatori e bloccandoli. Di sicuro la sua azione sarà più lenta di quella di un'antinfiammatorio classico o dello stesso cortisone, che chi ha mai provato nella vita sa essere una vera e propria bomba nella cura degli stati infiammatori e allergici. L'azione del ribes nigrum però, in gocce o in fiale da assumere 3 volte al giorno, sarà di contro duratura, eliminando qualsiasi rischio recidiva e sdradicando alla base il problema.

Provare per credere!

Foto da ilmondoinungiardino.blogspot.it
Categorie correlate:

Fitoterapia ed erbe officinali




A cura di Valeria Grisanti, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2012, specializzata nel settore della Medicina Naturale e Alternativa.

 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X