L’estate nei capelli

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

L’estate nei capelli

28-06-2011 - scritto da Viviana Vischi

Di solito è in autunno che cadono piu’ capelli, ma un’attenzione particolare va loro riservata in estate

Sole e salsedine sbiadiscono i capelli, li seccano e li sfibrano fino a spezzarsi. Meglio correre ai ripari

L’estate nei capelli I nemici dei capelli li conosciamo bene: i raggi solari, che li invecchiano privandoli della loro idratazione; la salsedine, che li “graffia” e li lascia indifesi; il sudore, che porta via con sé i sali minerali; il phon troppo caldo e le piastre, che sollevano le squamette e li rendono opachi; le spazzolature troppo energiche, che determinano rotture profonde nella fibra capillare; le tinture e le permanenti frequenti, che li privano della loro naturale protezione; un’alimentazione povera di proteine, minerali e vitamine, che li rende estremamente fragili; lo smog e le polveri sottili, che li “soffocano” privandoli della loro naturale luminosità; i cambiamenti ormonali, che possono determinarne una caduta superiore al normale.
Insomma, quando la capigliatura è sottoposta a troppi stress, soffre, si spegne, diventa facile a spezzarsi e perde forza e vitalità. In questi casi è bene ricorrere a cure riparatrici mirate, e in questo senso è preziosa l’azione di integratori che rinforzino dall’interno la fibra e contrastino la perdita di densità della chioma.
Infatti dobbiamo sapere che i capelli, più di altri organi del corpo, “mangiano”: proteine, aminoacidi, vitamine e minerali. Una dieta povera di questi elementi determina, anche solo in pochi giorni, una riduzione del diametro del fusto e, quindi, un’estrema fragilità.
Gli integratori per capelli più efficaci, che intervengono laddove l’alimentazione non basta, annoverano tra i loro ingredienti cereali ricchi di aminoacidi, precursori delle proteine, le vitamine con funzione antiossidante come la A e la E, e sali minerali come il ferro, il rame, il fosforo, il magnesio e soprattutto lo zinco, fondamentale per evitare la perdita dei capelli, delle ciglia e delle sopracciglia. Grazie a questi ed altri ingredienti, si può davvero contrastare la caduta dei capelli, favorirne la ricrescita e contribuire a renderli più sani e più vitali, contrastando la devitalizzazione dei bulbi.
Oltre agli integratori da assumere per via orale, sono utili anche gli shampoo energizzanti le fiale che apportano localmente, sulla cute e sulla radice, gli elementi nutritivi di cui le chiome hanno bisogno per rinforzarsi e ricrescere.
Un consiglio in più. Ogni sera i capelli andrebbero spazzolati per un paio di minuti: oltre a portare via i residui di sporco, la spazzola funziona come una sorta di ginnastica, che riattiva il microcircolo e favorisce l’apporto di nutrimento ai bulbi.
In conclusione, conquistare una chioma sana, luminosa e vitale non è un’impresa impossibile. Il segreto sta nell’adottare maggiori attenzioni nei periodi delicati, come in estate, e in una cura mirata con prodotti specifici di qualità, capaci di apportare nutrimento, riparare le parti danneggiate e restituire alla fibra forza e bellezza.


A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X