La depilazione con la lametta

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

La depilazione con la lametta

23-10-2013 - scritto da Nadia F.

Come usare la lametta nel modo giusto

Usare la lametta senza rovinare la pelle

La depilazione con la lametta Molto spesso l’unico modo per avere una pelle sana e liscia per un appuntamento capitato così all’improvviso è usare la lametta. Pratica, veloce, easy! E il panico da “Ommioddiosonopienadipelinotipregostaserano!” è già passato.

Ma qual è il segreto per usare la lametta nel modo giusto, in modo tale da non ritrovarsi con la pelle ruvida ed i bruttissimi peli incarniti? Basta seguire alcuni dei nostri consigli.

Meglio depilarsi dopo una doccia o un bagno caldo (o durante volendo), il calore ammorbidisce i peli superflui e la pelle e la lametta sarà più decisa e profonda nella depilazione.

Importantissimo: mai usare la lametta a secco! Prima di tutto c’è il rischio di ferirsi provocandosi fastidiosi e dolorosi taglietti, inoltre la rasatura non risulterebbe né buona né duratura e potrebbe causare la sgradevole comparsa de peli incarniti.

Dopo la depilazione è bene ricordare di usare lozioni lenitive e creme idratanti specifiche per il post-rasatura in modo da ottenere una pelle non solo più morbida e nutrita, ma anche più protetta e luminosa.

Una crema all’eucalipto, reperibile facilmente in farmacia o in erboristeria, ritarderà la comparsa dei fastidiosissimi peli superflui.

A cura di Nadia F.

 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X