La femtoLASIK produce buoni risultati a lungo termine anche in cornee sottili

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

La femtoLASIK produce buoni risultati a lungo termine anche in cornee sottili

01-03-2014 - scritto da Pascotto

La sicurezza e l'efficacia della femtoLASIK anche in presenza di scarso spessore corneale

Risultati di uno studio sulla femtoLASIK

Uno studio retrospettivo ha valutato la sicurezza a lungo termine e l'efficacia della LASIK con laser al femtosecondo (tecnica utilizzata per la correzione di difetti visivi come la miopia e l'ipermetropia) in 291 occhi con spessore corneale pre-operatorio inferiore a 500 micron. A sei anni di distanza dall'operazione, i risultati sono stati equivalenti a quelli dei controlli (371 occhi).

A meno che la topografia corneale pre-operatoria non evidenzi chiare alterazioni strutturali, quindi, lo scarso spessore corneale non può essere considerato una controindicazione alla LASIK.

Centro Oculistico Pascotto

Articolo pubblicato su Journal of Cataract & Refractive Surgery, febbraio 2014
 



Centro Oculistico Pascotto

Tel. 081 554 2792
Sito ufficiale ※ Pagina facebook

Profilo del medico - Pascotto

Nome:
Antonio Pascotto
Comune:
Napoli
Telefono:
0815542792
Azienda:
Pascotto srl
Professione:
Medico specialista attività privata
Occupazione:
Specialista in Oculistica e Chirurgia Oculare
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
email sito web facebook twitter google plus linkedin


Articoli che potrebbero interessarti

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Chi Siamo

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X