La medicina povera

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

La medicina povera

30-06-2011 - scritto da monica_balestrero

La medicina povera: testi e citazioni

Una medicina fatta per i poveri e che utilizzava poveri ingredienti, che non guariva certo i grandi mali, ma alleviava qualche dolore e favoriva i processi spontanei di guarigione, immune almeno dalle stravaganze eccessive e dagli interventi cruenti. Era come se in essa si fosse lentamente depositata una lunga esperienza del male, nel tempo crudele, ignaro di analgesici e antisettici, flagellato da epidemie rovinose e dalla denutrizione endemica, in cui i dimessi secreti erano pur un aspetto della dolente arte del sopravvivere in un mondo troppo sconosciuto ed ostile. Questa ruvida empiria, sorta dall’arrischiato provando e riprovando dei diseredati, finì per imporre il proprio metodo alla scienza ufficiale, scalzò le dottrine saccenti, astratte, ripetitive, formate sui libri e degli antichi e non al capezzale dei malati, sconfisse le superstizioni e i luoghi comuni al banco di prova del tentativo in corpore vili e, a prezzo di errori e sofferenze senza fine, aprì il varco alla scienza moderna.



(Tratto da LUIGI FIRPO, Medici Piemontesi del Cinquecento)
Categorie correlate:

Hobby, tempo libero, società


Profilo del medico - monica_balestrero

Nome:
Monica Balestrero
Comune:
ROMA
Contatti/Profili social:


Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X