Le tre mosse contro la cellulite

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Le tre mosse contro la cellulite

04-01-2011 - scritto da Viviana Vischi

Le armi di una efficace strategia contro cellulite e ritenzione idrica sono: menu mirato, tanto movimento e trattamenti estetici. Vediamoli nel dettaglio

Consigli pratici per combattere la cellulite

Le tre mosse contro la cellulite La cellulite è un inestetismo molto comune, temuto dalle donne di ogni età, che conferisce alla pelle un tipico aspetto gonfio e spugnoso brutto alla vista e doloroso al tatto. Il suo processo di formazione comincia dalla “classica” ritenzione idrica. Se i liquidi non vengono drenati, il gonfiore arriva a lacerare le membrane che avvolgono le cellule che contengono i grassi. I grassi a quel punto fuoriescono e comprimono i capillari fino a creare un danno ai tessuti.
Purtroppo, come possiamo immaginare, si tratta di un problema difficile da debellare. Prenderlo per tempo e fare in modo che non degeneri verso gli stadi più avanzati è dunque la strategia migliore per affrontarlo. In breve, meglio darsi da fare nella primissima fase: i risultati saranno visibili in tempi relativamente rapidi. Più tardi si agisce, invece, più complicato sarà ottenere dei miglioramenti significativi.
Le armi che abbiamo a disposizione contro la cellulite sono: menu mirato, tanto movimento e trattamenti estetici. Non si può prescindere da nessuno di questi fattori. Vediamoli nel dettaglio.
La dieta deve contenere:
- il giusto apporto di fibre utili per dare una mano all’intestino
- verdure dalle proprietà diuretiche e drenanti
- frutta ricca di vitamina C per rinforzare i capillari e ridurre il gonfiore
- più proteine per accelerare il metabolismo
- meno carboidrati per rallentare l’accumulo di adipe
- erbe per favorire l’eliminazione delle scorie e rivitalizzare i tessuti
Ecco dunque un breve elenco di alimenti da inserire nel menu anticellulite: cereali integrali, agrumi, pomodori, asparagi, carciofi, uva nera, peperoni, kiwi, rucola, spinaci, broccoli, cavolfiori, lattuga, ananas, pesce azzurro e carne magra di vitello, pollo e tacchino.
Quanto ai principi attivi vegetali “addetti” alla depurazione e al miglioramento della circolazione si segnalano: tè verde, centella, mela, mirtillo, rusco, amamelide, ippocastano, betulla, tarassaco, pilosella, ananas, equiseto ed edera.
Il movimento deve essere fondato su:
- attività di tipo aerobico per aiutare la circolazione, aumentare l’ossigenazione e contrastare ritenzione idrica e sovrappeso
- esercizi per rassodare i punti critici (pancia, fianchi, cosce e glutei)
Infine, per essere efficaci i trattamenti estetici devono:
- agire dall’interno e dall’esterno (creme, gel, fiale, fanghi e capsule)
- contenere ingredienti naturali riconosciuti per i loro effetti drenanti, depurativi e di riattivazione del microcircolo e del tono venoso
- favorire l’eliminazione dei grassi in eccesso
- decongestionare i tessuti, levigare la pelle penetrare a fondo
Gli estratti che agiscono maggiormente a livello vasale e linfatico sono quelli ottenuti da argilla, carnitina, retinolo, caffeina, alghe, escina, gambo d’ananas, rusco, guaranà, ippocastano, centella asiatica, edera, ginkgo biloba, mirtillo e mela.

A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X