Lenti Fachiche sempre più sicure

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Lenti Fachiche sempre più sicure

29-05-2010 - scritto da Alberto Perrotta

La densità, la forma e la dimensione delle cellule endoteliali dei pazienti sottoposti allo studio è stata analizzata ogni 6 mesi.

Dopo 3 anni è stato riportato soltanto un minimo cambiamento, inferiore al 2%.

PARIGI – Uno studio durato tre anni in collaborazione con un centro di ricerca multifunzionale, che ha coninvolto 190 pazienti in Europa, 120 in Canada e 50 negli Stati Uniti, ha dimostrato che le lenti fachiche Alcon AcrySof sono sicure per il tessuto endoteliale.

La densità, la forma e la dimensione delle cellule endoteliali dei pazienti sottoposti allo studio è stata analizzata ogni 6 mesi. Dopo 3 anni è stato riportato soltanto un minimo cambiamento, inferiore al 2%. Tutte le cellule hanno conservato la loro forma esagonale ed è stata rilevata soltanto una piccola variazione della loro dimensione.
Mentre la vendita di altri tipi di IOL fachiche era limitata a causa della alta perdita di cellule endoteliali, questo modello dimostra di rispondere molto bene.
 


“Ciò avviene principalmente grazie all’incredibile adattabilità e flessibilità di questo nuovo tipo di lenti” dichiara il Dott. Antonio Pascotto, chirurgo oculista.

Una condizione essenziale affinchè si produca questo mix di sicurezza e successo, è una ben controllata operazione chirurgica. “Per evitare un errato impianto, occorre minimizzare le attività intraoperatorie che preparano l'occhio ad accogliere la lente e ubicare la stessa in modo accurato all’interno dell’iniettore. Inoltre, è opportuno ripulire la lente dalle sostanze viscoelastiche che si usano durante l'intervento, riducendo così il potenziale aumento della pressione intraoculare” raccomanda il Dott. Pascotto.



OculisticaPascotto.com



Articoli che potrebbero interessarti

Ecocuore: a cosa serve, quando si deve fare

Ecocuore: a cosa serve, quando si deve fare

28/09/2021. Il cuore rappresenta l’organo centrale del nostro apparato circolatorio. È posizionato all’interno della gabbia toracica, a sinistra, e assolve alla fondamentale funzione di inviare e ricevere il sangue tramite i vasi...

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Chi Siamo

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X