LUTEINA E ZEAXANTINA: CAROTENOIDI E BENESSERE DELLA VISTA

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

LUTEINA E ZEAXANTINA: CAROTENOIDI E BENESSERE DELLA VISTA

07-09-2017 - scritto da Paola Perria

La presenza di luteina e zeaxantina nella macula, la parte centrale della retina, proteggono l’occhio dalla luce blu e dall’azione nociva dei radicali liberi.

Fai un pieno di questi carotenoidi mangiando frutta e verdura.

LUTEINA E ZEAXANTINA: CAROTENOIDI E BENESSERE DELLA VISTA

Luteina e zeaxantina sono due carotenoidi di colore tra il giallo e il rosso abbondanti nei vegetali e in altre piante. Di tutti i carotenoidi presenti in natura, che arrivano a 600, solo luteina e zeaxantina sono presenti anche nella macula dell’occhio, quella piccola zona centrale della retina responsabile della visione centrale a colori e in alta definizione.  

 

L’AZIONE DI LUTEINA E ZEAXANTINA NELL’OCCHIO

Nella macula, luteina e zeaxantina svolgono un’azione protettiva dai danni dei raggi luminosi, in particolare bloccano il passaggio della luce blu sotto la retina causando la formazione di radicali liberi, molecole instabili che danneggiano DNA, lipidi e proteine accelerando il processo di invecchiamento delle cellule.  Luteina e zeaxantina sono dei veri e propri antiossidanti perché riducono lo stress ossidativo causato dai radicali liberi che nel tempo è causa di cataratta, glaucoma, degenerazione maculare legata all’età e retinopatia diabetica. Oltre ai benefici per la vista, la luteina protegge dall’aterosclerosi, la formazione di depositi di grasso nei vasi sanguigni che è responsabile della maggior parte degli episodi di infarto.

Oltre a proteggere la visione centrale, luteina e zeaxantina svolgono importanti benefici per la vista in termini di:

  • sensibilità alla luce, conosciuta come fotofobia;
  • sensibilità ai contrasti, che serve per distinguere un oggetto da uno sfondo che ha la stessa luminosità;
  • vista da lontano;
  • visibilità con luce fioca o abbagliamento;
  • saturazione dei colori;
  • aberrazione cromatica, cioè quel fenomeno luminoso per cui un raggio di luce bianca viene scomposto nei vari colori,
  • acuità visiva, che è influenzata dalla sensibilità ai contrasti e dalla diffusione della luce.

 

GLI EFFETTI BENEFICI DI LUTEINA E ZEAXANTINA SULLA VISTA

Numerosi studi hanno dimostrato che assumere luteina e zeaxantina rallenta la progressione dei disturbi oculari che minacciano l’integrità della vista:

  • l’assunzione di integratori contenenti queste due molecole aumentano in modo efficace la densità ottica del pigmento maculare dell’occhio, che offre protezione dalla malattia;
  • elevate quantità di luteina e zeaxantina assunte con la dieta riducono l’incidenza di degenerazione maculare;
  • le molecole filtrano la luce a onde corte e prevengono o riducono la produzione di radicali liberi nell’epitelio pigmentato retinico e nel corioide, lo strato intermedio dell'occhio posto tra la retina e la sclera;
  • un mix di questi due carotenoidi è risultato più efficace dell’assunzione di maggiori quantità di uno solo dei due.
  • l’assunzione giornaliera per un anno di 8 mg di zeaxantina tramite la dieta ha migliorato le capacità di guida notturna e l’acuità visiva.

Le quantità di luteina e zeaxantina presenti nella macula si misurano con l’esame della densità ottica dei pigmenti (MPOD), uno strumento utile per valutare la funzione visiva. L’esame misura quanto viene attenuata la luce blu dal pigmento maculare, che è correlata direttamente alla quantità di luteina e zeaxantina nella macula.  Il valore di MPOD è compreso tra 0 e 1, dove i valori centrali indicano un rischio di degenerazione maculare.

 

COME ASSUMERE QUESTI PREZIOSI ELEMENTI NATURALI DEGLI OCCHI?

Sfortunatamente, l’organismo non è in grado di produrre queste sostanze antiossidanti e luteina e zeaxantina vengono assunte attraverso gli alimenti, Per questo è importante aumentare il consumo di verdure a foglia verde e di frutta che contengono queste sostanze. A fianco di una dieta, che potrebbe non essere sufficiente a raggiungere una quantità sufficiente di luteina e zeaxantina, è consigliabile assumere integratori alimentari. Questi prodotti concentrano in una sola compressa elevate quantità di più antiossidanti contemporaneamente, per un maggiore beneficio degli effetti protettivi che svolgono contro l’invecchiamento e il rischio di disturbi oculari che compromettono la tua vista.  

Luteina e zeaxantina possono essere assunte senza problemi, perché anche in quantità elevate queste sostanze non hanno effetti tossici sull’organismo. In alcune persone, il consumo eccessivo di carote e agrumi può aumentare la concentrazione di carotenoidi nel sangue fino a fare diventare la pelle di un colore giallognolo (carotenosi). Anche se può spaventare perché assomiglia all’ittero, la carotenosi è una condizione reversibile in pochissimo tempo, basta smettere di assumere alimenti ricchi di carotenoidi!  

 

Leggi anche:



A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X