Obiettivo: dimagrire entro Natale

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Obiettivo: dimagrire entro Natale

02-12-2010 - scritto da Viviana Vischi

Mangiare meno, bruciare di piu’, ripulire l’organismo dalle scorie: i tre step per rimetterci in forma prima delle feste

Consigli pratici per dimagrire entro le festività natalizie

Obiettivo: dimagrire entro Natale Il Natale si avvicina: è proprio questo il momento giusto per smaltire qualche chilo prima dei pranzi e dei cenoni che fanno parte dei piaceri delle feste ma che, purtroppo, si portano dietro un inevitabile aumento di peso. I giorni che abbiamo a disposizione sono pochi, ma possono bastare.
Primo step: introdurre meno grassi
Non tutti i grassi sono da mettere al bando. Alcuni sono fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo, ad esempio gli omega 3. I grassi “cattivi”, nemici del colesterolo e del peso forma, sono altri e hanno il vizio di concentrarsi negli alimenti che generalmente ci piacciono di più... A tavola diciamo dunque subito stop a burro, salse, pizzette, patatine, insaccati ecc.
Visto che abbiamo poco tempo per rimetterci in forma, possiamo farci aiutare da sostanze naturali, come il chitosano, che non solo riduce l’appetito ma ha la capacità specifica di impedire al tubo digerente di assorbire fino in fondo i grassi.
Secondo step: bruciare più grassi
Oltre a immagazzinare meno grassi dobbiamo fare in modo di favorirne la dispersione sotto forma di calore. Come? Accelerando il metabolismo, quindi facendo pasti piccoli ma frequenti e prediligendo i cibi proteici rispetto ai carboidrati. I carboidrati aumentano la produzione di insulina, un ormone che alimenta gli accumuli di adipe. Mentre le proteine richiedono più di energia per essere digerite, quindi “tengono su di giri il motore”.
Per attivare il metabolismo è importante favorire l’attività della tiroide, puntando sulle proprietà di alcuni cibi ricchi di iodio come le alghe marine e il pesce. Meglio il sale iodato rispetto a quello comune e meglio salare gli alimenti dopo la cottura (comunque con moderazione, perché aumenta la ritenzione idrica). La vitamina C è un aiuto brucia-grassi. Largo dunque a tanta frutta (tranne banane, cachi e uva) e verdura (la rucola è ricchissima di vitamina C).
Per bruciare più grassi possiamo farci aiutare da sostanze naturali, come ad esempio tè verde, proteine del fagiolo, cassia nomame e guggul, che favoriscono il loro utilizzo a scopo energetico, diminuendone la tendenza al deposito.
Terzo step: eliminare le scorie e drenare
Per ripulirci dalle tossine e dai liquidi in eccesso, rafforzando i benefici della dieta, è utile mangiare verdure come sedano, finocchi e carote (dalle proprietà digestive, depurative e anti-gonfiore) e bere tisane o drink a base di tarassaco, mela, semi di finocchio, rosmarino, foglie di betulla e tè verde. Favoriscono l’eliminazione delle scorie e rivitalizzano i tessuti.
Seguendo questi tre step potremo ottenere risultati visibili in pochi giorni. Resta inteso che, però, una dieta sana è alla base di una vita sana: inutile concentrare gli sforzi in un piccolo periodo e lasciarsi andare per il resto dell’anno!
Anche il movimento è un’arma indispensabile per restare in forma: non serve solo per consumare calorie e favorire il calo della massa grassa, ma è importantissimo da tutti i punti di vista. Approfittiamo dello shopping natalizio per camminare almeno un’ora, tre volte a settimana, a ritmo sostenuto. Otterremo grandi benefici. E per il 2011 regaliamoci l’iscrizione in palestra o comunque a un corso che ci permetta di svolgere attività aerobica. E’ un ottimo consiglio non solo per un corpo sano, ma anche per una mente sana.

A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X