Occhiali da sole: pensiamo alla salute, non al portafoglio!

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Occhiali da sole: pensiamo alla salute, non al portafoglio!

23-06-2010 - scritto da Viviana Vischi

L'estate è iniziata e, come tutti gli anni, la questione della protezione degli occhi (non solo della pelle) dai raggi UV torna sotto i riflettori

Non facciamo ancora abbastanza per tutelare dal sole la salute di questa parte così delicata del nostro corpo: gli occhi

Occhiali da sole: pensiamo alla salute, non al portafoglio!

Attenzione alle lenti! “Proteggere gli occhi dal raggi solari con un paio di occhiali da sole di qualità deve diventare un’abitudine come spalmarsi la crema solare quando ci si espone al sole” – spiega Vittorio Tabacchi della Commissione Difesa Vista. “L’attenzione alla qualità delle lenti è fondamentale per essere sicuri che gli occhiali svolgano la propria importante funzione protettiva. Inoltre non tutte le lenti sono adatte per tutti gli ambienti e per tutte le attività e solo rivolgendoci ai negozi specializzati, possiamo trovare le competenze per aiutarci a scegliere il prodotto che fa per noi.”

Da una ricerca effettuata dall’Istituto Piepoli, su un campione di 1.019 italiani maggiorenni di ambo i sessi, rispetto al 2007 sono aumentati gli acquisti di occhiali da sole presso altri punti vendita rispetto all’ottico: crescono in particolare i negozi di sport ma anche i supermercati e, purtroppo, le bancarelle. C’è ancora da fare quindi per convincere gli italiani a non acquistare occhiali non certificati che hanno lenti scadenti che addirittura possono provocare lesioni invece di proteggere.

Ma quali requisiti devono avere questi occhiali e queste lenti da sole? Devono essere di qualità, ovvero certificati in base alle direttive CE. Di qualità significa avere la certezza che la lente corrisponda ai canoni stabiliti dalla Comunità Europea che garantiscono quindi la giusta tutela dei nostri occhi. Un modo per avere questa certezza è acquistare gli occhiali da sole nei canali ufficiali (negozi di ottica). Il marchio CE deve essere impresso in maniera indelebile sulla montatura, e che il filtro solare delle lenti deve essere in grado di bloccare sia i raggi UVA sia gli UVB (controllare il certificato di conformità). Il grado di protezione dei raggi UV è indicato con un numero progressivo, compreso tra l’1 e il 4: le lenti ideali per una giornata di pieno sole al mare sono di categoria 3.

Attenzione, poi. Il colore delle lenti non dice niente sulla protezione: l’unico modo per conoscere con precisione il filtro solare è quello di leggere l’etichetta. Le montature infine devono essere grandi, avvolgenti, in grado di coprire ampie superfici cutanee: più grande è la montatura, più protetta è la pelle intorno agli occhi.

Cosa si rischia a trascurare la salute degli occhi durante l'estate? Congiuntiviti e cheratiti sono le reazioni immediate e più evidenti, ma non proteggere gli occhi può anche causare dei danni a lungo termine e favorire malattie ben più gravi come la cataratta e la degenerazione maculare. E non bisogna pensare assolutamente che sia “una questione per gente adulta e anziana”. Tutt’altro.



A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X